patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (6343)

Il Tirreno

Due sono i pilastri, i fondamentali della Versilia: il mare e il marmo. Sul mare è sorto il turismo. Sul "Marmo Nostrum" è sorta l'industria. Questa era già nota ai romani. Eppoi Michelangelo, spinto dai Medici fiorentini assatanati di gloria eterna, venne, dopo Carrara, sulle Apuane e spalancò la via all'impresa. Non fece in tempo a ricoprire di marmi la facciata del bel "San Lorenzo" in Firenze perché, come noto, il papa lo preferì pittore alla Sistina. Però dopo di lui arrivò il Giambologna, altro genio dell'architettura maestosa, e il monte Altissimo non venne più abbandonato. E fu preda e fu miracolo e sostegno dell'industria versiliese anche ai tempi nostri, che sono tempi di pandemia. «Noi, - mi informa Paolo Carli, presidente della Henraux ed eccellenza tra le eccellenze della riviera operosa - lavoriamo ancora a buon ritmo perché dobbiamo smaltire le tante pregresse ordinazioni. Ma dopo? Forse ne usciremo nel 2024. Abbiamo clienti cinesi, americani, arabi. Io non posso muovermi da Querceta perché là occorrono due settimane di quarantena, là tre. Com'è possibile frequentare ed accogliere i clienti?». La Henraux impiega 130 dipendenti. Occupa un'area di 55mila metri quadri. È un gigante tra i molti concorrenti del settore.

Rogo auto Putamorsi, il precedente delle Bmw

Il Tirreno

Dopo il rogo che ha bruciato tre auto in pieno centro a Fivizzano, due delle quali di proprietà del presidente del Parco Apuane, Alberto Putamorsi, si sono aperte due strade: dolo o evento accidentale.Per chiarire le ipotesi si sono messi subito all'opera i carabinieri. L'ipotesi dolo ha ripreso piede, dopo una prima smentita dovuta alla relazione dei vigili del fuoco, per il ritrovamento di una tanica di benzina e di un giubotto a Dedicò.

Il Tirreno

L'assessore Stefano Baccelli annuncia il tavolo fissato per la prossima settimana

Il Tirreno

Uno spot che diventa un caso nazionale. Europa Verde chiede a Bulgari, il celebre marchio di moda italiano, di ritirare la campagna pubblicitaria girata alle cave.«Uno spot del celebre marchio del lusso Bulgari è stato girato nelle cave di marmo delle Alpi Apuane, quelle che, nel docu-film Antropocene, sono state annoverate tra i 43 peggiori disastri ambientali causati dall'uomo» si legge nella lettera firmata da Eros Tetti di Europa Verde Toscana. «Con una lettera aperta, ci siamo rivolti direttamente al presidente dell'azienda Paolo Bulgari e al CEO Jean-Christophe Babin affinché ritirino la pubblicità, mostrando così attenzione e considerazione per l'ambiente e schierandosi apertamente a favore delle Alpi Apuane».

Il Tirreno

La pubblicità sul sito "The Lane" che rappresenta il top del mercato legato alle nozze realizzate in luoghi straordinari.

La Nazione

Per due mesi il cuore della città accoglierà il progetto della “Nag gallery“. Undici sculture disposte a cerchio con due panchine al centro

La Nazione

Si analizzano i diversi filmati delle telecamere e gli esami sul materiale rinvenuto in piazza Labindo e in un campo vicino
FIVIZZANO Proseguono serrate le indagini dei carabinieri per risalire ai responsabili dell’incendio che il 17 febbraio ha devastato tre auto in piazza Labindo, nel centro di Fivizzano, con il chiaro intento di colpire Alberto Putamorsi, presidente del Parco Alpi Apuane ed ex sindaco di Fivizzano. Gli inquirenti stanno analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza sparse all’interno e fuori Fivizzano, comprese quelle dei distributori self-service, ma anche esaminando i prelievi di materiale incenerito sul selciato di piazza Labindo dove sono andate a fuoco le tre auto, fra cui la Bmw di Alberto Putamorsi e la nuova Panda del figlio. Un incendio che presenta molti lati oscuri e induce a più ipotesi.

La Nazione

«Diciamo no a una nuova sanatoria ambientale». Mentre sindacati e industriali invocano interventi urgenti per evitare la perdita di posti di lavoro a causa delle incomprensioni tra Comune e Regione su una cava, quella del Polvaccio, chiusa da mesi per una vertenza riguardo un canale di scolo, Italia Nostra lancia un grido decisamente fuori dal coro. «Stiamo parlando di cave che hanno scavato all’interno di fosse demaniali o, peggio, che hanno scaricato detriti nelle fosse in violazione delle norme di salvaguardia al vincolo idrogeologico e in carenza di concessione – tuonano dall’associazione -. Di fronte all’emersione dell’ennesima difformità generalizzata delle cave non è pensabile che si voglia nuovamente sanare tutto, e mettere ancora una volta le difformità sotto la pietra«.

La Nazione


Eros Tetti e Francesco Alemanni di Europa Verde contestano la pubblicità E gli ambientalisti di Athamanta rincarano la dose: si esalta il capitalismo

La Nazione

«Il rilancio della città passa da progettualità, scuola e gioco di squadra, non ci sono alternative». Bernarda Franchi, presidente della Fondazione Marmo Onlus ha le idee chiare per ridare linfa vitale a Carrara e all’economia della provincia.

Pagina 1 di 635

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree