patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

«Difendiamo l’eccellenza Michelangelo» Assindustria replica a Legambiente: le cave di Barattini sono un valore aggiunto

11 Febbraio 2019 K2_ITEM_AUTHOR  La Redazione

«LE CAVE Michelangelo hanno un valore aggiunto unico e sicuramente vale la pena continuare a coltivarle«. Così Assindustria risponde a Legambiente che, nei giorni scorsi, si interrogava sull’opportunità di continuare a lavorare le cave di Franco Barattini perché, dati alla mano, produrrebbero pochi blocchi rispetto alle scaglie. «Si può obiettare - dicono gli industriali - che sia una posizione partigiana, ed è vero. Siamo di parte perché sul marmo si fonda gran parte dell’attività imprenditoriale dei nostri associati. Siamo degli imprenditori e come tali riteniamo sia giusto che chi investe e fa impresa rischiando i propri capitali, il proprio tempo, la propria forza lavoro debba ricavarne degli utili. E che il cattivo imprenditore sia colui che manda a gambe all’aria l’impresa e le famiglie dei lavoratori e dei fornitori che da quell’impresa dipendono. Quindi se l’accusa è che sia punito chi fa impresa allora è vero: siamo colpevoli. Speriamo che anche gli amici di Legambiente non lo pensino, anzi siamo certi che non vedano come un nemico chi ha una azienda, chi investe, chi rischia. Dunque, senza girarci troppo attorno, l’alternativa è se vogliamo chiudere le cave o governarne le lavorazioni.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree