patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Torna a nuova vita la Fontana dei Putti

29 Giugno 2020 K2_ITEM_AUTHOR  La Nazione

La Nazione

Finiti i lavori in piazza Liberazione, ieri l’inaugurazione. Un’opera complessa con l’ok della Sovrintendenza. Curati i minimi dettagli
Il centro storico di Massa ha di nuovo la sua fontana dai marmi bianchi in Piazza Liberazione, con l’acqua che zampilla in tutte le direzioni creando giochi di colori e di luci che incantano. Un lavoro complesso, che ha richiesto anche l’autorizzazione della Soprintendenza, portato avanti con attenzione ai minimi dettagli. Le pietre levigate giorno, per mesi, anche con lo spazzolino per rimuovere la polvere e lo sporco che si erano accumulati in decenni. E’ servito impegno e sudore ma il risultato ha davvero appagato tutti i protagonisti: ieri mattina, infatti, è stato ufficialmente inaugurato il lavoro di restauro e ripristino della Fontana dei Putti, già Fontana del Littorio, ma conosciuta da tutti come ‘Fontana dei Culi’, per i caratteristici quattro putti nudi che si ergono su quattro pilastri che formano diagonalmente la croce di S. Andrea al bordo della fontana. Un’operazione realizzata essenzialmente grazie all’interesse di un privato, il colosso internazionale Matec, che in accordo con l’amministrazione comunale ha infatti sottoscritto un accordo per ‘adottare’ diversi monumenti del territorio, fra cui appunto la fontana di Piazza Liberazione. Ieri mattina il taglio del nastro, a lavoro finito. Tante persone in piazza. Ovviamente gran parte della maggioranza in consiglio, rappresentanti di giunta a fianco del sindaco Francesco Persiani. Gli amministratori di Matec, azienda che ha realizzato l’impresa a proprie spese, Matteo Goich e Massimo Bertolucci.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree