Stampa questa pagina

Ripulisce la lapide del lavoratore morto 40 anni fa

24 Agosto 2020 K2_ITEM_AUTHOR 

La Nazione

Passiamo accanto a quei ricordi lungo la strada ogni giorno. A volte ci passa veloce il pensiero che accanto a quelle lapidi ci sia dietro una storia, una famiglia. Le vediamo e immaginiamo il dolore che c'è stato una volta e che adesso rimane solo in quelle piccole immagini rimaste lì alle intemperie. A Levignani, nel comune di Stazzema, lungo la via dell'Altissimo c'è uno di questi ricordi: Nello Neri scomparve a 40 anni nel 1976. Era un operaio e lì la famiglia ha voluto lasciare un segno: «Tragicamente sul lavoro in questo luogo senza i conforti religiosi. O passanti recitate un requiem per la sua anima».

Ilricordo di un operaio di Levigliani, morto nel 1976 lungo la trafficata via dell'Altissimo, ruzzolato fino nell'alveo del Serra, con una ruspa mentre lavorava su una via di cava. Quella lapide, abbandonata anche dai familiari del defunto, era notevolmente annerita,

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree