patrocinio comune




cosmave centro servizi

 

Le cave si «inondano» di note Allevi in concerto da Lazzareschi

17 Giugno 2017 K2_ITEM_AUTHOR  La Nazione Massa Carrara


GLI ORGANIZZATORI
LA KERMESSE è organizzata da Imm Carrarafiere in partnership con Comune Marble weeks, il sostegno di Regione, Toscana promozione turistica e il contributo di Camera di commercio e Amia
LA MUSICA alle cave. Si terrà stasera in località Tarnone il concerto del pianista, direttore d’orchestra e compositore Giovanni Allevi. L’evento, per il quale sono già stati venduti tutti gli oltre mille biglietti disponibili, si terrà nella suggestiva Cava Lazzareschi. L’artista, che ha da poco festeggiato i suoi 25 anni di carriera, dirigerà l’Orchestra Sinfonica Italiana per la gioia degli amanti della musica classica.


«I messaggi della musica sono innumerevoli – sostiene Allevi –. La mia esperienza artistica vuol significare che non esiste soltanto il pop. È possibile che la musica si esprima in totale libertà attraverso forme più complesse, svincolata dalla logica dei numeri e del consenso, che tutto oggi tende ad appiattire. La mia musica apre anche la strada a tutti i folli, gli incompresi, i ribelli che vogliono intraprenderla. Sono sempre molto felice di tornare a Carrara, un luogo laborioso, carico di storia ed energia. Ho avuto la fortuna di dirigere la mia Orchestra Sinfonica nella cornice aliena di una cava sul Monte Altissimo. Oltre all’immensa poesia del paesaggio, ciò che mi ha fatto riflettere è il duro lavoro che i cavatori affrontano giornalmente per regalare al mondo distillati di bellezza. Sto vivendo questi mesi nel silenzio e nell’isolamento, immerso nella composizione musicale e nella corsa. Ma sento imminente un nuovo incontro con il pubblico ed il tour in Giappone, esperienze che scuotono la mia anima di tormento e di gioia».
QUESTO CONCERTO è solo uno dei vari eventi del progetto “White Carrara Downtown”, una serie di appuntamenti culturali che si terranno in questi giorni nella nostra città. Stasera alle 18 Marzia Dati racconterà “Inglesi e americani a Carrara nell’Ottocento” a San Martino e domenica si terrà l’ultimo appuntamento con Luca Borghini che illustrerà “La Carrara ottocentesca e il commercio del marmo”. Inoltre, ci sono numerose mostre per tutta la città: «I profumi delle anime del marmo» al Cap, personale di Luca Pignatelli a palazzo Cucchiari, «I percorsi del marmo» di Paula Elias a Palazzo Binelli, «Tra scultura e design» di Design factory in via Rosselli, Salvador Dalì alla Galleria Ribani in via Don Minzoni, opere di Franca Pisani in via Roma 5, Equilibrio in Galleria Duomo, «Cave e cavatori e la città di Carrara» da Michelino in via Manzoni 1, raccolta di opere d’arte carrarine in via Cavour 6, opere d’arte antica, moderna e contemporanea in via Roma 5.
Gregorio Vietina
Edoardo Franzoni

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree