patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Agevolazioni per le imprese Assistenza del consorzio

27 Ottobre 2017 K2_ITEM_AUTHOR 

Si informa che sono aperti i seguenti bandi riguardanti importanti agevolazioni per le imprese anche del settore lapideo.
Le aziende associate a Cosmave interessate ad approfondire le possibilità di agevolazioni possono contattare la segreteria del consorzio per fissare un appuntamento non impegnativo presso i propri uffici.


La segreteria


INDUSTRIA 4.0
Previsti iper e super ammortamenti per innovazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.
Supervalutazione degli investimenti in beni materiali ed immateriali, compresi software e sistemi IT e beni strumentali nuovi.
Si accede all’agevolazione con ordine e pagamento del 20% entro il 31 Dicembre 2017. Consegna del bene entro Giugno 2018, ammortamento al 250% per innovazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

Bando INAIL
L'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, fino a un massimo di 130.000 euro, è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito.

Bando PATRIMONIALIZZAZIONE PMI
E' una opportunità per le PMI con due requisiti fondamentali:
- essere società di capitali
- vere esportato nell'ultimo trienno almeno il 35% del fatturato
L'aiuto consiste in un finanziamento a tasso agevolato (con o senza garanzie) fino al 25% del patrimonio netto, con un massimo di 400.000 €. Il finanziamento NON è legato a specifici investimenti e ha una durata che può arrivare sino a sette anni.

Bando DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI
Aperto il bando per la DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI.
E' una opportunità rivolta alle piccole e medie imprese che rientrano nel regime de minimis (sono quindi inclusi quasi tutti i settori).
Gli investimenti ammissibili riguardano:
Acquisto di software, hardware, servizi specialistici con lo scopo di:
migliorare l'efficienza aziendale;
modernizzare l'organizzazione del lavoro;
sviluppare soluzioni di e-commerce;
fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento a rete internet mediante la tecnologia satellitare;
formare il personale sulle tecnologie informatiche.
L'aiuto consiste in un finanziamento a fondo perduto del 50% delle spese sostenute con un massimo di aiuto di 10.000 €.
Le spese devono essere effettuate dopo l'approvazione della graduatoria e concluse nei 6 mesi successivi.
Le domande si presentano dal 30 gennaio al 9 febbraio 2018.
Le gradutorie saranno suddivise su base regionale.
Nel caso in cui l'importo complessivo richiesto sia superiore alle risorse disponibili, i contributi saranno assegnati a tutti i richiedenti con una riduzione percentuale.

Il bando digitalizzazione è un bando quasi "universale", in quanto interessa tutte le imprese, dato che gli investimenti in tecnologie informatiche toccano sia le imprese più importanti, sia quelle di dimensioni più minuscole e dato che la domanda può essere presentata anche per investimenti esigui. Prevedibile un numero di domande elevatissimo con una richiesta molto superiore alle risorse disponibili. Considerato che le risorse saranno ripartite tra quanti faranno richiesta, si presume che l'importo assegnato sarà molto inferiore a quello richiesto. Di conseguenza si suggerisce di non riporre troppo entusiasmo in questo bando, consigliandolo eventualmente solo nel caso in cui l'investimento previsto sia vicino ai 20.000 € che consentono di chiedere il voucher massimo di 10.000 €. Per importi più bassi si sconsiglia di presentare domanda in quanto i benefici potrebbero non compensare i tempi e i costi necessari per predisporre la domanda.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree