patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Redazione

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grande successo alla Galleria Valeria Lattanzi: la giovane Maria Jacaranda Lobo ha suonato lo strumento realizzato dal padre con il manico in pregiato portoro
Il concerto in Galleria Valeria Lattanzi di via Cavour a Carrara ed è il secondo concerto realizzato utilizzando come strumento il violino di Marmo "Palomo". Realizzato nel settembre 2018 dall'artista honduregno Fabian Lobo Alfonso, scultore e liutaio, che lavora presso l'Associazione Ponte di Ferro a Carrara, si tratta di uno strumento interamente realizzato in marmo bianco di Carrara, con il manico in pregiatissimo marmo Portoro, delle medesime misure di un violino classico 4/4 ligneo di 25x60x4 cm. Dopo essere stato esposto per la prima volta nel corso della mostra di scultura internazionale "Nosotros" nella Galleria Valeria Lattanzi dal 5 al 31 ottobre, ed essendo perfettamente funzionante dal punto di vista musicale, è stato suonato in due concerti, il primo il 26 ottobre e il secondo il 23 dicembre.A poterlo suonare per prima, seppur in posizione verticale come fosse una viola, è stata la figlia dell'artista Maria Jacaranda Lobo, violinista honduregna.

Regolamento degli agri marmiferi, tracciabilità dell’escavato e tariffazione puntuale erano gli obiettivi della giunta comunale all'inizio del 2018 e oggi il Sindaco torna sugli stessi temi. Stesse argomentazioni nel messaggio di auguro del primo cittadino alla comunità. «Per il settore marmo – dice oggi il sindaco a La Nazione il 2019 sarà l’anno dell’introduzione del sistema di tracciabilità e della presentazione dei Piani Attuativi di Bacino, del nuovo Regolamento degli Agri Marmiferi e dell’Osservatorio dei Prezzi. Tutti strumenti fondamentali per una migliore gestione del settore che come ci chiede la città dovrà essere più sostenibile. Anche per questo chiediamo da mesi e continuiamo a chiedere ogni giorno ai nostri imprenditori di fare uno sforzo in più e di compiere un passo in avanti, investendo in ricerca e tecnologia»

 

La legge regionale sul lapideo ha ritoccato il contributo che le ditte devono versare agli enti per il materiale estratto. Seravezza utilizzerà la quota «per gli interventi infrastrutturali, per opere di tutela ambientale e per altri interventi per la riqualificazione territoriale».

Articolo 58 bis., il presidente della Regione Enrico Rossi e l'assessore Vincenzo Ceccarelli intervengono sulla vicenda dei lavoratori attualmente senza stipendio a causa della chiusura delle cave.«Siamo pertanto sensibili alla richiesta dei sindacati e disposti a fare fino in fondo la nostra parte», affermano Rossi e Ceccarelli, «ci permettiamo tuttavia di rilevare che responsabile della difformità è l'impresa, che quindi si dovrebbe far carico in modo determinate della situazione e anche della creazione dell'eventuale fondo di ammortizzazione sociale. Detto questo, e per quanto riguarda il ruolo delle istituzioni, ribadiamo comunque la nostra disponibilità a contribuire al fondo. Informiamo però che il Comune di Carrara riceve introiti di rilievo dal contributo di estrazione e dal canone di connessione delle cave che sono stati recentemente rivisti e aumentati anche ai sensi della legge regionale».

"La Regione vuole tutelare ambiente e lavoro». "Necessario affrontare il tema cave con razionalità e impegno costante. Non servono esternazioni bensì dedizione, studio, conoscenza del quadro normativo e capacità di ascolto. La Regione sta lavorando sia sulle proposte di modifica alle legge 35 del 2015, sia sulla bozza del Piano regionale Cave, perché il nostro obiettivo è arrivare a un pacchetto di provvedimenti che sia sintesi di tutte le sensibilità in campo e che enga assieme valori come la tutela dell'ambiente, quella del lavoro e quella dell'impresa e dell'iniziativa economica".

 


Sabato giornata dell’Accademia Aruntica dedicata a marmo e cultura. Domani nella biblioteca di piazza D’Armi è organizzato il tradizionale convegno autunnale. Si inizia alle 16 con il presidente Gualtiero Magnani, quindi Romano Bavastro presenterà lo scultore Frank Breidenbrunch “Il carrarino di Wuppertal che sogna un’arca di Noe alle cave’’. 

Pagina 6 di 37

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree