patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3616)

Il lifting alla fiera

I costi del personale sono calati di 400mila euro Tuttavia direttore, responsabile marketing e un dipendente dell’ufficio tecnico costano un terzo di tutto l’organico. «Una situazione ereditata»


«No a queste modifiche del regolamento: partirà una raccolta firme per fermare l’iter». A parlare è Italia viva. «Pressapochismo e futili argomentazioni emergono dalla amministrazione grillina per l’autodifesa alle modifiche del regolamento del consiglio comunale. Nello sforzo abnorme di giustificarsi c è scappato pure la forzosa menzione a “quelli di prima” . Italia Viva darà il via alla raccolta firme contro un consiglio che rimane comunque blindato e con meno possibilità di interventi da parte dell’opposizione.


Il consigliere punta a organizzare una manifestazione sulla mancanza di trasparenza dei 5 stelle
Beni estimati, chiusa nelle stanze dei bottoni la maggioranza ascolta i dati sul censimento fatto dagli uffici sugli agri marmiferi. Dopo il primo aggiornamento di ieri, da quanto trapela dalle segrete stanze oggi ci sarà un nuovo passaggio. Intanto però fanno sempre più discutere le scelte dei grillini. Quelli che dovevano aprire i cassetti e trasformare il Comune in una casa di vetro hanno scelto di tirare le tende per tenere i cittadini lontani dal centro del potere.

Imm, ecco quanto costa il personale

Nel piano di risanamento della fiera si risparmiano 400mila euro sui dipendenti. Il direttore potrà pesare per 186mila euro

Il celebre gesso dell’Accademia richiesto da Les invalides: se ne è parlato al Rotary Carrara e Massa con Persiani e Guadagni

Documentarista di storie, tradizioni e ambiente apuano, Alberto Grossi con il suo lavoro "Cave Cavem" sulla difesa delle nostre montagne è protagonista stasera alle 2115 alle Scuderie Granducali a Seravezza.


fivizzano: la proposta di alternativa per il futuro
Lettera aperta da parte dei componenti delle lista civica Alternativa per il Futuro, minoranza consiliare a Fivizzano, all'assessore alla cultura Francesca Nobili, per proporre interessanti iniziative culturali da tenersi nelle cave del territorio comunale per valorizzare il turismo. "Vista la complessità e la bellezza del nostro territorio - si legge nella lettera aperta inviata all'assessore- che include le Alpi Apuane e in esse i bacini marmiferi, considerando il turismo una delle principali fonti di sviluppo per la nostra zona, le scriviamo in un'ottica collaborativa e propositiva per poter apportare nuove idee al fine di incrementare il turismo e riappacificare il territorio su un argomento spinoso".

Commissione blindata sui beni estimati

«Adunanza riservata». Tradotto, la commissione politiche per il marmo - sulla "ricognizione degli agri marmiferi comunali" - si fa a porte chiuse. Mentre la discussione sul regolamento degli agri marmiferi in commissione è ormai agli sgoccioli, proprio come successo il giorno precedente per la bilancio con al centro Imm-CarraraFiere, anche sul marmo le porte restano chiuse. 

I consiglieri presenti si riuniscono informalmente
Luana Mencarelli (5 Stelle): è una politica di vendetta
Salta la commissione urbanistica per la mancanza del numero legale. Stavolta, però, a farlo mancare sarebbe stata parte della maggioranza. È successo lunedì mattina quando in saletta dei consiglieri si sarebbe dovuto approfondire il Regolamento degli agri marmiferi. La situazione sembra essersi ribaltata dal consiglio del 23 dicembre, quando la Lega, compatta, ha chiesto il rinvio della discussione relativa al regolamento. A mancare all'appello lunedì è stata invece la lista Persiani Sindaco e i partiti di Fratelli d'Italia e Forza Italia, proprio quelle fette di maggioranza che avevano chiesto di approvare il regolamento a dicembre. Apparentemente quindi quella di lunedì sarebbe un'azione in contraddizione con quella che è la linea promossa dal primo cittadino: cioè quella di velocizzare il più possibile l'iter per l'approvazione dello strumento. La commissione, però, lunedì mattina si è tenuta lo stesso

SERAVEZZA

Domani, alle 21.15, al cinema Scuderie Granducali di Seravezza, è in programma la proiezione del cortometraggio “Cave Cavem” di Alberto Grossi. L’evento, a ingresso libero, è promosso e organizzato dall’Associazione “Alberto Benetti” di Massa in collaborazione con il Cai e alcune associazioni ambientaliste. Alla proiezione sarà presente Alberto Grossi.

Pagina 2 di 362

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree