patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (5581)

Marmi macchine: «Vogliamo un futuro»

La Nazione


I 27 lavoratori di Carrarafiere riuniti in assemblea chiedono certezze e un incontro con il nuovo amministratore Amedoro
CARRARA Imm: i 27 lavoratori attendono ancora di conoscere il loro futuro. E’ ormai passato quasi un mese dalla nomina del nuovo amministratore unico dell’azienda di viale Galilei, ma di cambiamenti o, tantomeno, di schiarite all’orizzonte non se ne vedono ancora. Basta visitare i siti di Imm e Carrarafiere per rendersi conto di come quello che per decenni è stato un punto di riferimento per l’intero territorio stia attraversando il punto più basso della propria storia, con l’unico evento ancora in programma che è il campionato italiano di avicoltura il prossimo dicembre. Nel frattempo Francesco Amedoro, il 35enne commercialista fiorentino indicato alla vigilia delle elezioni da Firenze per prendere in mano le redini della società, a Marina non si è ancora visto, ufficialmente perché ancora impegnato a studiare i disastrati conti della spa, ma probabilmente anche perché in attesa di indicazioni precise dalla Regione.

La Nazione

CARRARA Un carrarino alla guida dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, di nuovo. Claudio Rocca è stato riconfermato per il secondo mandato alla guida dell’istituto fiorentino Architetto, dopo la laurea all’Università di Firenze Claudio Rocca ha affiancato l’insegnamento all’attività professionale, ricoprendo la cattedra di modellistica e storia delle arti applicate prima all’Accademia di Belle Arti di Carrara, poi a L’Aquila e Firenze dove, nel 2017, ha anche assunto per la prima volta la carica di direttore sotto la presidenza di Luciano Modica.

Le sculture in un murales sulla gradinata

La Nazione

Il gruppo Orticanoodles realizza il dipinto allo stadio dei Marmi: protagoniste le opere in bianco che hanno reso celebre la città
CARRARA Ci saranno anche gli studenti del liceo artistico ‘Gentileschi’ nel progetto del collettivo Orticanoodles, per il muro esterno dello stadio dei Marmi. Le ragazze e i ragazzi della scuola cittadina parteciperanno a una serie di conferenze virtuali e wokshop digitali con artisti, storici dell’arte, curatori e professionisti del settore che affronteranno il tema dell’arte pubblica nelle sue molteplici declinazioni espressive, sociali, antropologiche e linguistiche in questa complessa congiuntura storica. «Il tema – spiegano gli organizzatori – si estende a una riflessione sul concetto di monumento, al valore simbolico e storico del marmo e al ruolo e al contributo fondamentale di Carrara nella storia dell’arte, con le potenzialità del territorio nell’ambito dell’arte e della cultura contemporanea».

(ph Orazio Troglio)

Il progetto “Arte pubblica, sviluppo digitale e coesione sociale. Orticanoodles e lo Stadio dei Marmi”, concepito da Stefania Corsini, a cura di Alessandro Romanini, è stato presentato dal Comune di Carrara, in sinergia tra gli Assessorati alla Cultura e Opere Pubbliche, e ha ottenuto un finanziamento pari a 15.000 euro, nell'ambito del bando regionale Toscanaincontemporanea 2020, coordinato dalla Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana/Centro Pecci per sostenere la realizzazione di progetti afferenti i linguaggi visivi dell’arte contemporanea e quest’anno focalizzato sui processi di innovazione tecnologica per la produzione, fruizione e disseminazione dell’arte contemporanea.
Il programma è entrato nel vivo con la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Gentileschi a una serie di webinar (eventi educativi virtuali) e wokshop digitali: artisti, storici dell’arte, curatori e professionisti del settore affrontano il tema dell’arte pubblica nelle sue molteplici declinazioni espressive, sociali, antropologiche e linguistiche in questa complessa congiuntura storica. Il tema si estende a una riflessione sul concetto di monumento, al valore simbolico e storico del marmo e al ruolo e al contributo fondamentale di Carrara nella storia dell’arte, con le potenzialità del territorio nell’ambito dell’arte e della cultura contemporanea.
Collaborano alla realizzazione di questo ambizioso progetto Orticanoodles collettivo artistico protagonista della urban art in Europa, autore del murales in Piazza delle Erbe e dedicato alla partigiana Francesca Rolla), Fabio Cavallucci, che ha diretto anche l’ultima edizione della Biennale Internazionale di Scultura di Carrara, gli esperti di tecnologie di progettazione e modellizzazione di RedStudio, Massimiliano Pelletti artista che ha saputo coniugare la tradizione del marmo con il linguaggio contemporaneo dell’arte pubblica, Federico Giannini direttore della rivista “Finestre sull’Arte”, Marco Proserpio e Lucia Nicola, regista e produttrice esecutiva del film The Man who stole Banksy.
Il progetto prevede anche l’attuazione di un percorso didattico sull’arte urbana, con la produzione in software 3D della maquette (plastico digitale) sulla base della proposta creativa di Orticanoodles per lo Stadio dei Marmi. La promozione del territorio veicolata attraverso l’arte pubblica e la cultura contemporanea è il senso e il soggetto della proposta di intervento di Orticanoodles, pensato per il muro più simbolico dello stadio cittadino, quello della Curva Nord “Lauro Perini” e Gradinata “Baffo”. Orticanoodles metterà in scena le opere iconiche della scultura in marmo bianco, realizzate dai grandi artisti italiani celebrati dalla storia dell’arte, con il pregiato materiale locale, rievocando e celebrando il prezioso materiale e riappropriandosene in una dimensione collettiva.
Il prossimo 30 novembre in occasione della Festa della Toscana verrà presentata pubblicamente la maquette digitale dell’intervento di Orticanoodles sul muro dello stadio, unitamente a un filmato documentario costituito dagli interventi dei relatori. A chiusura del progetto sarà organizzata una tavola rotonda di discussione in cui interverranno anche gli assessori Federica Forti e Andrea Raggi, insieme ai relatori del progetto stesso, durante la quale sarà proiettato il documentario insieme alle immagini della maquette digitale.

Mostra di artiste koreane

Il Tirreno


Artiste coreane in mostra nella nuova Sala del San Leone (via Garibaldi 70). Si chiama EstremA Oriente l'esposizione collettiva nella quale 16 artiste coreane hanno deciso di raccogliere le loro opere più significative, sculture e tele realizzate con materiali e tecniche diverse, per presentarle. In mostra dal 10 ottobre all'11 novembre ci saranno i linguaggi artistici di Han Mi Hee, Han Sang Mi, Hwang A Young, Hwang Da Sol, Kim Eun Jin, Kim Ha Jin, Kim Hwal Kyung Maria, Kim Sun Young, Kwon Susanna, Lee Ji Yeon, Lee Kyung Hee, Lee Na Kyung, Lee Young Eun, Lee Yun Mi, Paik Sow Hyung, Shim Eun Ha. Il vernissage sabato alle 18. La mostra resterà aperta sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, il martedì, mercoledì e giovedì 16-19.30. Ingresso libero.

Il Tirreno

in vista della manifestazione di athamanta
Qualche giorno fa, sempre sul viale XX Settembre, al solito ponte, eletto da anni bacheca pubblica dai carraresi, è apparso un altro striscione e poi una nota, a firma del collettivo Athamanta, tutto a poche ore dal debutto della Franchi Umberto Marmi in Borsa. Athamanta interviene in vista della manifestazione in programma per sabato 24 ottobre, "Fermiamo la devastazione". «Le "cave del Gruppo Franchi" prima di essere cave sono montagne e prima di essere "del Gruppo Franchi" o di qualsiasi altra società sono un bene comune della cittadinanza tutta. La quotazione in Borsa, si sa, necessita di grandi cifre. E infatti leggiamo di una società con un valore di produzione di oltre 65 milioni di euro nel 2019, con un utile netto sopra ai 16 milioni.

Il Tirreno


Una boccata di ossigeno che vale in totale 350 milioni
I lavoratori del settore non vedevano un euro da maggio
Una boccata di ossigeno pe ri lavoratori artigiani di Massa Carrara, in apnea da maggio scorso, senza aver mai ricevuto la cassa integrazione. In arrivo, in queste ore, a 1.200 lavoratori artigiani, e ad altrettante famiglie, i soldi del fondo di solidarietà bilaterale per l'artigianato. Era da maggio che i lavoratori non ricevevano la cassa integrazione degli artigiani. Il nuovo stanziamento, assegnato seguendo il precedente schema di ripartizione, ha visto il Fondo di solidarietà per gli artigiani destinatario dell'importo di 375 milioni. A renderlo noto è la Cna di Massa Carrara che in queste settimane si era fatta portatrice delle istanze delle imprese e dei lavoratori di tutto il comparto, sollecitando in numerose occasioni i Ministeri competenti affinché dessero una pronta soluzione ai problemi causati dai ritardi con cui le risorse vengono destinate al nostro Fondo.

Il Tirreno

L'imprenditore carrarese guida la delegazione apuana
Rilanciata l'Alleanza per lo sviluppo del territorio
L'assemblea privata degli associati di Confindustria ha eletto, con una percentuale record dei consensi espressi pari al 99,6%, per il mandato 2020-2024, come Presidente il Cav. Lav. dott. Piero Neri, presidente e amministratore delegato dell'omonimo Gruppo mentre il dott. Matteo Venturi, titolare di Venturi Impianti Srl, è stato eletto vice presidente vicario e presidente della delegazione di Massa-Carrara di Confindustria Livorno-Massa-Carrara per il mandato 2020-2024.Il nuovo presidente è affiancato da tre Vice Presidenti elettivi: Riccardo Grilli (Responsabile Risorse Umane Jsw Steel Italy - Piombino) con delega al Lavoro e alle Relazioni Industriali, Fabrizio Loddo (Direttore Eni Raffineria - Livorno) con delega all'Ambiente e alla Sostenibilità e Massimiliano Turci (Direttore stabilimento Baker Hughes - Nuovo Pignone Massa-Carrara), con delega al Coordinamento Multinazionali e Grandi Imprese. Fanno parte di diritto del Consiglio di Presidenza: Gino Barattini, Presidente E&MT Group Massa Carrara, quale Presidente Piccola Industria e Bernardino Papasogli Tacca, Vicepresidente della Carbonati Apuani Massa-Carrara, quale Presidente Gruppo Giovani Imprenditori. Stefano Santalena, Amministratore Delegato Hallite Italia Livorno sarà nominato Consigliere del presidente per i rapporti interni, sviluppo associativo e organizzazione mentre il past president Alberto Ricci parteciperà alla nuova governance.

Il Tirreno

Carrara Domani alle 15,30, al Gramsci Caffè di piazza D'Armi, si terrà l'inaugurazione della statua dello scultore Pablo Damian Cristi presso il chiosco-bar. Nell'occasione - spiegano i promotori - sarà presentata questa nuova realtà, aperta ad agosto e tutte le iniziative culturali in programma. 

La Nazione

L’ufficio cultura sta lavorando per avanzare la candidatura di Artigianart Vertice tra la giunta e l’associazione: senza direttivo la sua esistenza è a rischio

PIETRASANTA di Daniele Masseglia L’idea era stata presentata l’anno scorso al Comune da Artigianart, ma per una ragione o per l’altra nessuno ha mai dato gambe a un progetto che più ambizioso non si può: chiedere che il “saper fare“ dell’associazione venga riconosciuto come patrimonio mondiale dell’Unesco. Il che consentirebbe di raggiungere due obiettivi in un colpo solo: proiettare Artigianart, e con lei la Piccola Atene, nell’Olimpo delle eccellenze planetarie e consentire alla stessa associazione di iniziare una seconda vita visto che quella attuale, avviata 16 anni fa, è sull’orlo del precipizio.

Pagina 11 di 559

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree