patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (6165)

Il Tirreno


Italia Nostra dopo la risposta dell'assessore Forti
Carrara. «Abbiamo inviato a De Pasquale una lettera aperta, ma il Sindaco è rimasto muto. Ha risposto l'assessora Forti. Alla domanda "Dove vai?", l'assessora risponde "Son cipolle!" Così, di fatto, è definibile la risposta alla nostra richiesta di spiegazioni in merito all'inosservanza, da parte degli uffici comunali, dell'Ordinanza Marchetti che prescrive l'obbligo di tutela dei circa 90 semilavorati d'epoca romana giacenti, dal 2009, presso diverse cave attive di Carrara»: a scriverlo, in una nota, è Italia Nostra, sezione Apuo-Lunense Luigi Biso.

Il Tirreno+


Dopo le motivazioni del consiglio di stato sul caso dei bettogli
Carrara. «Ho letto con particolare interesse le motivazioni con cui il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso in appello di alcune ditte del marmo in merito alla vicenda del "taglio" dello zucchetto»: lo afferma il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale a seguito di una disamina dell'ultimo pronunciamento del tribunale sul contenzioso, innescato a fine 2018 dalla bocciatura da parte della Conferenza dei Servizi di un progetto che prevedeva un intervento importante sul crinale del Bettogli. In quei giorni - come si ricorda in una nota di palazzo civico - «di accese polemiche e manifestazioni, il sindaco aveva chiesto alle imprese coinvolte e alle aziende del lapideo in generale "di fare uno scatto in avanti, tenendo insieme il legittimo diritto dei cavatori di continuare a lavorare e la necessità di non modificare in maniera irreparabile il paesaggio della nostra città".

Il Tirreno

Nelle motivazioni sui Bettogli, il Consiglio di Stato scrive fra l'altro che risulta evidente «l'immediata percepibilità della modifica dello skyline - per effetto del taglio della sommità del crinale - almeno per quanto riguarda la visuale prospettica che dalla città di Carrara si estende verso la montagna. 

Il Tirreno

L'inchiesta della Procura di Lucca sulla gestione della cave a Vagli e sui rapporti tra amministratori e imprenditori dell'escavazione, fotografa alcuni dei meccanismi societari attraverso i quali gli imprenditori coinvolti riuscivano a garantirsi l'autorizzazione all'escavazione. Un sistema di scatole, di società che ne detengono altre, quote, capitali, percentuali. Una di quelle fotografie gli inquirenti la scattano quando cercano di comprendere il perché di due rogiti notarili, uno del 16 gennaio e uno del 23 marzo 2019. Due rogiti in cui lo stesso imprenditore, Ultimo Bernacca, carrarese, uno degli indagati, cede appezzamenti che sorgono nell'area Fossa dei Tomei, area in cui si trova marmo pregiato, l'arabescato.

Il Tirreno

la serie in onda su dmax
Il 19 di Novembre è cominciata una serie televisiva sul canale digitale Dmax intitolata "Uomini di pietra" sostenuta da Trentino Film Commission e promossa da Toscana Film Commission. Il prodotto però non ha trovato il gradimento degli alpinisti del Tam Cai di Massa.L'associazione critica l'approccio tenuto nel racconto: «In questa prima puntata la narrazione del lavoro in cava si è basata su tre punti: la montagna pericolosa, quasi a giustificare l'accanimento contro di essa; la lotta contro la natura, che ricorda approcci datati che la comunità internazionale oramai condanna senza possibilità di appello; le esigenze del mercato che va sopra a tutto, ricordando il Leviatano di Hobbes.

Il Tirreno

MASSA Cercasi proprietario del portale del giardino ducale, che a quanto pare, è non è ancora chiaro chi sia. A sostenerlo è Andrea Barotti (nella foto), che in attesa che il giallo del portale del pomario di via Palestro si risolva, si dice «soddisfatto ma solo a metà», della risposta della Soprintendenza, a cui si è rivolto per esprimere le preoccupazioni condivise da numerosi massesi, per lo stato di salute di uno dei simboli architettonici della nostra città. «Prendo atto di quanto comunicato dagli uffici di Lucca – riferisce il consigliere comunale di Arcipelago Massa – ovvero, che causa disposizioni anti Covid-19 e accordi sindacali non sia stato possibile effettuare un sopralluogo, ma grazie all’invio di documentazione fotografica da parte del Comune di Massa, è emerso che la situazione, seppur seria, non si è aggravata». Al contempo però, «non comprendo la difficoltà di effettuare un accertamento su un bene che si trova all’aperto.

Studenti d'arte in centro città

La Nazione

Prosegue sabato 9 gennaio dalle 15 alle 18 in via Santa Maria 7b il progetto «Carrara si-cura» portato avanti dai ragazzi dell’Artistico e dell’Einaudi FIorillo. Nella sede espositiva è stata allestita anche la mostra fotografica ‘La scultura a Carrara’ a cura del Club Fotografico Apuano.

La Nazione


Divieto di transito lungo la Strada dei Marmi per lavori di manutenzione straordinaria delle gallerie fino alle 5.45 di domani, lunedì 4 gennaio 2021. Durante la chiusura al transito sarà, comunque, assicurato il passaggio in sicurezza ai mezzi di emergenza, di soccorso, in servizio di pronto intervento.

Accademia, piace lo studente virtuale

La Nazione


Palazzo del Principe aperto a metà: laboratori dal vivo e lezioni on line: «così gli allievi sono meno timidi e intervengono di più»

"Marmo, scuole, Poc: risultati importanti"

La Nazione

Il sindaco Francesco De Pasquale spiega gli obiettivi che ritiene raggiunti e illustra i progetti previsti per il nuovo anno
Il bilancio di un anno difficile e gli obiettivi per quello che sarà. Parla il sindaco Francesco De Pasquale.
Fra i più importanti obiettivi raggiunti c’è il regolamento degli agri marmiferi. Il documento ha suscitato la viva reazione in primis dei suoi elettori. Se lo immaginava così quando era all’opposizione?
"Il nostro regolamento degli agri punta a una gestione più equa del comparto, più attenta all’ambiente e alla sicurezza del territorio: risultati che si vedranno nel tempo.

Pagina 11 di 617

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree