patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3296)

Uno studio ed una mappatura del marmo massese. Master, la società partecipata del Comune di Massa incaricata della riscossione dei tributi e anche dei proventi dovuti per l'estrazione del marmo e dei ravaneti, organizza un corso di formazione interno "per valutatore della tipologia di marmo delle cave del Comune di Massa", un corso pensato per formare il proprio personale incaricato delle verifiche sul territorio e per valorizzare il patrimonio marmifero territoriale e le sue potenzialità.«Un corso-studio mai realizzato prima da altre realtà locali ed amministrazioni e che la società metterà anche a disposizione di tutti gli studenti che frequentano gli istituti scolastici tecnici del comune di Massa» spiega l'amministratore unico della società, Corrado Panesi

La Mostra "Scultura tra lo spazio ed il vuoto" è la terza fase della rassegna Seravezza Scultura, dal 30 Giugno al 7 Ottobre in centro. Plickat riunisce per la prima volta in Toscana 8 sue opere in larga scala. In Piazza Matteotti a Querceta una scultura alta 6 metri.


ULTIMI eventi per la residenza «T’immagini che storia» al Centro arti plastiche di San Francesco a cura di Associazione Surus, costruiti intorno alla mostra «La Ferrovia marmifera privata di Carrara», a cura di Cristiana Barandoni. Stasera alle 17, lo storico Daniele Canali guiderà la passeggiata tra Via marmifera e storia sociale. E alle 18,30, incontro con Luca Carboni.

La giunta vuol premiare chi lavorerà qui almeno metà dell’estratto. Assindustria scettica
SI COMINCIA a parlare di regolamento degli agri. Tra passi indietro, nuove sensibilità e scadenze imminenti ieri si è iniziato a discutere delle regole che dovranno regolare il mondo del lapideo per i prossimi anni. Nonostante sia fissata al 30 giugno, la dead line imposta dalla legge regionale per la stipula della convenzioni che dovrebbero accompagnare le aziende nel periodo transitorio, a Palazzo Civico ancora non c’è uno schema del nuovo regolamento: ma per lo meno si è deciso di cancellare la commissione segreta proposta nell’aprile 2018 dalla maggioranza e mai nata . «In questi mesi abbiamo sviluppato sensibilità diverse - ha spiegato la presidente Nives Spattini -. Per questo abbiamo deciso di non formalizzare la costituzione della commissione di studio«. Per quanto riguarda i contenuti del regolamento, è toccato all’assessore al Marmo Matteo Martinelli iniziare a delinearne alcune linee guida a partire dai termini del periodo transitorio.

SI APRE stasera, venerdì 21 giugno, la terza edizione della Biennale d’Arte Contemporanea di Massa e Montignoso che si articolerà sul territorio apuano per il periodo che va dal 21 giugno al 21 luglio in sei personali e una collettiva. Alle 19 a Villa Schiff, alla presenza di Gianni Lorenzetti, sindaco di Montignoso e presidente della Provincia apuana, e di Andrea Cella, vicesindaco di Massa e consigliere comunale di Montignoso, la Biennale sarà presentata con un ospite d’onore: il maestro Alfonso Borghi. Il direttore artistico della Biennale, il professore Giammarco Puntelli, critico d’arte e Pnl coach, annuncerà importanti eventi artistici futuri di livello internazionale in vari contesti non solo europei. Il maestro Borghi, classe 1944, di Campegine di Reggio Emilia, è un artista di fama mondiale. 


I sostenitori della rassegna patrocinata da tutti gli enti
QUESTI gli artisti di valore della collettiva internazionale, selezionati da Annalisa Sacchetti, curatrice della mostra, che espongono al Castello Malaspina dal 21 giugno al 21 luglio: Franco Girondi, Lucilla Labianca, Luciano Preti, Monica Michelotti, Mario Cobas, Giorgio Gost, Franco Tarantino, Emanuela De Franceschi, Anna Galli, Cate Maggia, Antonio Barrani, Maria Capellini, Fiorenza Orseoli, Claudio Fezza, Alessandro Trani, Fabio Cicuto, Franco Carletti, Luciana Palmerini, Silvio Amato, Giuseppe Castelli, Pietro Del Corto, Pamela Pagano, Stefania Pinci, Marina Mian, Maria Mansueto, Monica Peltrera, Natalina Bonini, Oksana Kuplovska. Orari di apertura: da martedì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23.

LA BIENNALE ha i patrocini della Provincia, dei Comuni di Massa e Montignoso, dell’Istituto Valorizzazione Castelli, del Sistema Museale Terre dei Malaspina e delle Statue Stele. Ha il sostegno di: Conad del Tirreno, balneari del “Consorzio Riviera Toscana - Marina di Massa”, Ageparc, Banca del Credito Cooperativo di Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Castello di Pontebosio, Mazzi Arredamenti, La Bottega d’Adò, Linea Snella Dibi, Nicoletta Roni, consulente patrimoniale per Fideuram, Bianchini Arredamenti, Panificio Lazzarotti, Ristoranti “Il Pancino 2”, “La Lisca”, “Il Fornaretto”, “I Tre Compari”, Pizzeria “Il Giardino”, aziende vinicole “Tenuta Lodolina” di Alberto Della Tommasina, e “La Bura” di Cesare Mosti.

 


GIOVEDÌ 4 luglio, alle ore 19.30, in piazza Mercurio a Massa, la Camera di Commercio presenterà il Rapporto sull’economia della provincia di Massa-Carrara relativo all’annualità 2018 e prime considerazioni sul 2019. Nell’occasione sarà fatto un focus sulle sfide del commercio nell’era digitale. All’appuntamento saranno presenti diverse autorità, tra cui l’assessore allo sviluppo economico della Toscana, imprenditori e rappresentanti associativi.

04 luglio, ore 19:30, Piazza Mercurio - Massa

na statua marmorea per Walter Gualtiero Danesi, ideatore e fondatore della Cava Museo di Fantiscritti, e la speranza di poterla inaugurare in un giorno speciale; la scultura sarà collocata nel museo, ovviamente, e accoglierà i visitatori. A raccontare dell'idea che presto diventerà un'opera di quasi 2 metri dedicata al nonno (una statua a grandezza naturale, più il piedistallo) è direttamente il nipote, omonimo, Walter Danesi.

È realizzata con il marmo di Carrara la scultura "Le Ali della Libertà" di Valter Tacchini inaugurata ieri sul Molo Pagliari alla Spezia.La scultura, come si spiega in una nota dell'Autorità portuale, è risultata la vincitrice del concorso di idee "La Spezia, Porta di Sion", bandito dall'Autorità di Sistema Portuale del mar Ligure Orientale. La scultura commemorativa, realizzata in marmo di Carrara, è stata ideata dal maestro Walter Tacchini, esponente della cosiddetta Arte Sociale, nome conosciuto a livello internazionale, insegnante per molti anni presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara.

Sei gli artisti selezionati, l'iniziativa è promossa in collaborazione
con l'Accademia di Belle Arti di Carrara e il Pietrasanta Art Factory
E' stato presentato il II Simposio di Scultura "Tracce sulla Francigena", organizzato dal Comune di Montignoso in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Carrara e il Paf - Pietrasanta Art Factory Ets. Presenti, oltre l'Assessore alle attività produttive di Montignoso Eleonora Petracci, la funzionaria del Comune Nadia Bellé, l'Assessore alla cultura di Carrara Federica Forti, il Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Carrara Luciano Massari e i professori di scultura e scenografia dell'Accademia Prof. Piergiorgio Balocchi e Prof.ssa Simonetta Baldini. Il simposio si svolgerà dall'1 al 14 luglio in Piazza Maccari, ed è prosecuzione di quello dello scorso anno che aveva per tema l'acqua e che ha prodotto diverse opere che hanno contribuito a valorizzare varie aree del territorio, in primis la Green Beach (la prima spiaggia accessibile).

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree