patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (6141)

Il Tirreno

La commissione regolamenti del Comune ha approvato lo statuto e l'organigramma che prevede 16 incarichi, dal presidente al direttore.
I numeri: 27 opere, 16 incarichi, due soci, 30 anni di durata e un patrimonio artistico stimato in 4 milioni e 375 mila euro. In attesa di approdare in consiglio comunale - martedì 29 dicembre - l'atto costitutivo, con annesso statuto, della Fondazione Mitoraj ha ottenuto il via libera dalla commissione regolamenti. Passaggio che è servito per fare un po' di chiarezza sulla struttura chiamata a gestire il museo dedicato al maestro polacco che dovrebbe essere inaugurato - il condizionale visti i tempi attuali è doveroso - nell'estate 2021 sulle ceneri dell'ex mercato comunale di via Oberdan. Fondazione che in quanto a nomine da fare, ruoli, comitati e modalità non sembra farsi mancare niente: lo stesso dirigente comunale.

Il Tirreno

Nelle carte i nomi di Franco Brizzi, Ultimo e Lorenzo Bernacca e Roberto Graziani. Nel mirino alcune compravendite.

Il Tirreno

Lo striscione
Il gruppo Athamanta ha affisso uno striscione e diffuso un comunicato a seguito della quotazione in Borsa della società Franchi Umberto Marmi. Lo spunto - si spiega - « la notizia della maxi operazione con la Gvm che porta il gruppo Franchi ad acquisire per 67 milioni di euro il 50% delle cave di Igf, titolare dei diritti di sfruttamento di due cave del bacino di Miseglia, famose per l'estrazione di marmi pregiati come lo Statuario e il Calacatta».

La Nazione

«Le Apuane vendute in Borsa: è il più grande atto di speculazione mai fatto sulle montagne». E’ durissimo il commento degi attivisti del gruppo Athamanta sulla quotazione a piazza Affari della Franchi Umberto Marmi e sul successivo acquisto da parte del gruppo per 67 milioni delle cave Igf. «Si tratta – dicono gli ambientalisti – di una iniezione di carburante che accelera la distruzione delle Apuane per produrre utile e remunerare gli azionisti. Con l’aquisizione della Igf la Franchi Umberto si assicurerà, oltre che all’approvvigionamento di marmi pregiati, anche un aumento considerevole del valore delle azioni della propria azienda. Una parte di Alpi Apuane, bene comune di inestimabile valore, è quindi nuovamente ridotto a merce di scambio.

Si chiude la serie "Uomini di Pietra"

Il Tirreno


Stasera, sesta e ultima puntata della prima stagione di Uomini di pietra (alle 21. 25 su Dmax), la serie tv dedicata ai cavatori delle Alpi Apuane e con protagonisti gli stessi operai al lavoro.

Il Tirreno

Manager dell'arte e curatrice di vari progetti, è stata scelta dal direttivo per sostituire Andrea Balestri nel segno del rinnovamento della Onlus
È Stefania Corsini la nuova coordinatrice della Fondazione Marmo Onlus: è la manager carrarese la sostituta di Andrea Balestri che, come abbiamo scritto nei giorni scorsi, non è stato rinnovato nel suo incarico. Una scelta di rinnovamento, quella adottata dal Consigli direttivo della Fondazione - presieduto da Bernarda Franchi - che nel 2021 entrerà nel quinto anno d'attività, visto che fu fondata nel 2017 da un gruppo di imprenditori.Stefania Corsini, carrarese, è manager dell'arte, ha curato vari progetti tra i quali il più noto è senz'altro il ruolo di location manager per il film "Michelangelo Infinito" di Sky con Magnitudo. Ha ideato inoltre il progetto "Arte pubblica, sviluppo digitale e coesione sociale.

La Nazione

Si è conclusa con successo la serie «Uomini di pietra» su Dmax. Le fatiche dei cavatori dell’Altissimo si sono concentrate, nel corso delle sei puntate, in particolare su tre progetti: il “Progetto Versilys”, il “Progetto Broadway” a Londra e il “Progetto Qatar”.

La Nazione


Tognini (Lega) sul recente via libera della commissione Ora tocca al consiglio
PIETRASANTA Come preannunciato nei giorni scorsi, la Fondazione Museo Mitoraj ha incassato il via libera della commissione comunale regolamenti. Per la costituzione ufficiale ci sarà da aspettare la discussione in consiglio comunale, fatto sta che si è trattato di un importante tassello giunto dopo mesi di confronto tra il Comune e la direzione generale del ministero dei beni e delle attività culturali (Mibact) in seguito all’accordo sottoscritto nel maggio 2018 e l’approvazione definitiva dell’atto costitutivo e dello statuto da parte dell’ufficio generale del segretario generale.

Divieto di transito sulla via del Marmi

La Nazione

Divieto di transito lungo la Strada dei Marmi per lavori di manutenzione straordinaria delle gallerie dalle 13 di oggi alle 5.45 di lunedì 4 gennaio 2021. Durante la chiusura al transito sarà, comunque, sempre assicurato il passaggio in sicurezza ai mezzi di emergenza, di soccorso, in servizio di pronto intervento.

La Nazione

Eredità della Biennale, le sculture sono disseminate nel parco; opere che hanno fatto la fortuna di musei di mezzo mondo
CARRARA Padula: un catalogo per raccontare le sculture che si trovano nel parco. Si tratta di uno dei tesori meno conosciuti della nostra città. La serie di monumenti lasciati in eredità della Biennale di scultura 2002 comprende opere di artisti che hanno fatto la fortuna dei musei di mezzo mondo come Robert Morris, Mario Merz, Claudio Parmiggiani, Ian Hamilton Finlay, Anne e Patrick Poirer, So Le Witt e Luigi Mainolfi, ma che in questi quasi 20 anni non sono mai state valorizzate a dovere, anzi. Fino a che non è stato inauguarto il Carmi e con esso sono stati conclusi i lavori i sistemazione di tutta l’area verde, questi autentici capolavori di arte contemporanea sono rimasti nel più completo abbandono, completamente alla mercé di vandali e ladri

Pagina 13 di 615

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree