patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (4515)

 Per il consigliere di Forza Italia Lorenzo Lapucci si tratterebbe di una sorta di appuntamento al buio, quanto approvato dalla maggioranza pentastellata nell'ultimo Consiglio, con cui è stata decisa la dislocazione di 612.000 euro in favore della partecipata Internazionale Marmi e Macchine spa. «Come si fa a votare l'apporto di 612.000 euro in supporto a un piano di risanamento, senza aver visto il piano di risanamento?-si domanda il consigliere che spiega -i consiglieri hanno votato questa variazione di bilancio in virtù di un piano di risanamento che però non ci hanno mostrato. Ci hanno detto che il piano contiene linee di indirizzo aziendali e che quindi, causa tutela della privacy, non possono mostrarcelo". 

Camera di commercio, due workshop gratuiti

La Camera di Commercio, attraverso il suo servizio Punto Impresa Digitale), organizza 2 importanti workshop gratuiti. Il primo verte sul tema "Tecnologie 4.0 applicate al business per migliorare i processi produttivi" e si terrà in Camera di Commercio il 13 dicembre dalle ore 15 alle 18, e riguarderà i temi legati alla robotica, alla sensoristica e Iot, all'analisi dei dati e alla manifattura predittiva per la riduzione degli scarti e l'ottimizzazione dei processi produttivi. Esso sarà tenuto da due realtà qualificate del territorio, come BNova e T&D Robotics, esperte sui temi oggetto dell'incontro. Saranno inoltre sviluppati, durante la sessione, casi d'uso per comunicare il concreto valore aggiunto dei vari processi in contesti reali.

lettera aperta alla maggioranza
Ha scritto una lettera aperta alla maggioranza, l'ambientalista ed esperta di beni storici e cave Franca Leverotti.«In attesa di poter accedere al materiale sui Pabe (Piani attuativi dei bacini marmiferi) che tutti i Comuni hanno on line da tempo, al di là della sterile notizia della volontà di aprire 7 cave, mi aspetto da questa Amministrazione e dal prof. Carmignani (ereditato dalla precedente amministrazione) che ci sia chiarezza in merito alla riperimetrazione delle cave secondo la norma regionale, perché questo è aspetto primario e fondativo: non osservarlo vuol dire rendere i Pabe illegali.

Il laboratorio di marmo di Franco Cervietti immortalato nel servizio del New York Times dedicato alla tradizione artigiane ed artistica di Pietrasanta

Bagarre sulla revoca delle concessioni


Scintille in commissione Marmo sull’articolo del regolamento degli agri che prevede una produzione minima annuale
Marmo: nel nuovo regolamento degli agri sarà prevista una produzione minima annuale. Chi non raggiungerà i livelli minimi di materiale escavato rischierà la revoca della concessione. L’articolo 11 del testo che in questi giorni è all’esame in commissione Marmo al punto ‘E’ prevede chiaramente una «produzione minima annuale pari almeno al 50 per cento di quanto previsto nelle fasi del piano di coltivazione autorizzato, salvo problematiche di forza maggiore». Una norma pensata per garantire al Comune che le aree date in concessione siano lavorate e producano gettito per le casse di piazza II Giugno, ma che ieri durante l’esame del testo in commissione Marmo ha portato i consiglieri di minoranza a sollevare perplessità. In particolare a non convincere l’opposizione non è tanto il principio in sé che sta dietro alla norma, quanto la sua effettiva applicabilità. «Così come è scritto – ha sottolineato Andrea Vannucci – credo che questo articolo del regolamento sia difficilmente applicabile. Bisogna anzitutto trovare un dato preciso a cui fare riferimento e poi stabilire una quota che dovrà essere rispettata. A tal proposito il 50 per cento reputo sia troppo

Garbati: il marmo fra tradizione e innovazione

Il giovane designer apre uno show room in centro dove applica le più moderne tecnologie alla pietra naturale. Lunedì il vernissage
Marmo e tecnologia, tradizione e futuro: inaugurerà lunedì alle 18 in via Ulivi 10 lo showroom del giovane designer carrarese Niccolò Garbati. Classe 1990, diplomato al liceo artistico, Niccolò è il fondatore di Progetto99 e ha già alle spalle un lungo curriculum internazionale fatto di premi e riconoscimenti per le sue creazioni che coniugano la bellezza della pietra delle nostre montagne con tecnologie all’avanguardia. Il suo lavoro più celebre è il wireless charging pad, una piastrella di marmo in grado di ricaricare cellulari e altri apparecchi elettronici semplicemente per induzione, già vincitore di un premio per la Milano Design Week 2018, ma ora si propone di portare questo genere di innovazioni anche in tanti altri elementi di arredo e lo vuole fare partendo proprio dalla nostra città.

Un bando per la pulizia delle statue

Il Comune invita i cittadini a collaborare su cinque monumenti
Restauro sculture: via libera alle sponsorizzazioni dei privati. Per migliorare il decoro urbano, prendendo spunto dai gesti di generosità di alcuni cittadini che nei mesi scorsi hanno contribuito alla pulitura di alcune sculture, l’amministrazione comunale ha attivato le procedure per l’individuazione di «sponsor privati» per il restauro di alcune opere.

Continuano in piazza Farini e a San Francesco gli allestimenti del progetto ««Lacost’vo»
La città si fa bella con i bassorilievi del progetto ‘Lacost’vo’. Inaugurate due nuove sculture realizzate all’interno del progetto voluto, ideato e promosso dall’artista tedesco, ma carrarino d’adozione, Frank Breidenbruch. Ieri è stata la volta di un’opera dell’artista Jacob, ospite nell’ultimo periodo agli studi Nicoli che è stato messo sul muro del nuovo pastafresca di fronte al Cap, in via Verdi, mentre pochi giorni fa era stata la volta di un bassorilievo di altri due artisti tedeschi ospiti del laboratorio di piazza San Francesco. In questo caso a realizzare l’opera sono stati Max e Dennis e il loro lavoro campeggia sulla facciata del bar Europa di piazza Farini.

La presentazione del catalogo della mostra ‘Canova. Il viaggio a Carrara’ giovedì alle 16 alla Padula. L’evento rientra nel cartellone della manifestazione ‘I Giovedì del Carmi. Incontri d’arte’. Questa settimana sarà illustrato il catalogo della mostra allestita fino al 10 giugno al Carmi. Interverranno Marco Ciampolini (nella foto) direttore del museo Carmi, Luca Mazzieri, direttore artistico di Magister (Brand di Cose Belle d’Italia) e Federica Forti Assessore alla Cultura del Comune. Al termine dell’incontro è prevista la visita guidata alla mostra.

La Cna in Regione per le imprese del marmo

«Si tratta di un primo passo indispensabile per la soluzione della problematica». Così Daniele Cardini, portavoce di Cna marmo, vede l'incontro che si terrà oggi con la delegazione dei Comuni di Pietrasanta, Seravezza e Stazzema, previsto alla Regione con l'assessore Federica Fratoni e i tecnici, per parlare dei problemi emersi dai controlli effettuati alle imprese lapidee.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree