patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3123)

Tessere il marmo Arte e design con Saba

Saba è uno scultore e fotografo con grande interesse per arte e design. Ieri è stata inaugurata la mostra "Tessere il marmo" a Lido di Camaiore. La rassegna è un tributo a Ilaria Del Carretto di Jacopo Della Quercia.

La Galleria Poggiali e Viale a Venezia

La Galleria Poggiali di Firenze e Pietrasanta sarà alla Esposizione Internazionale di Venezia. Lorenzo Poggiali fa parte del Comitato Scientifico del Padiglione Venezia che ospita opere di artisti di fama internazionale, fra cui 12 sculture di Fabio Viale.

 

Gianenrico Spediacci, Massimiliano Bernardi e Cristiano Bottici
«Ci troviamo,in qualità di membri della commissione marmo, costretti con rammarico a manifestare pubblicamente il nostro disappunto»: a scriverlo sono Gianenrico Spediacci, Massimiliano Bernardi e Cristiano Bottici. E aggiungono: «Negli ultimi 2 mesi sono successe cose di enorme rilevanza: abbiamo assistito alla chiusura di cave, sono arrivati alla definizione alcuni importanti contenziosi, vi è stato uno sciopero generale del settore, ha tenuto banco sulla stampa la questione dello zuccotto e, non da ultimo, si è dimesso l'assessore al marmo. La delega è stata attribuita al vicesindaco.

Da lunedì (13 maggio) in pagamento il vitalizio comunale del marmo.

Ci saranno anche due sculture di Michele Monfroni tra i premi riservati ai vincitori di "Viva la pizza". Il 47enne scultore carrarino, figlio d'arte (suo padre è Luciano Monfroni) offrirà un premio per la premiazione di tappa e un altro nella cerimonia finale. La premiazione di tappa è fissata per lunedì 20 maggio alle ore 11,30 nell'ampio laboratorio del l'artista carrarese del marmo (in via Meucci, la via per Codena): un piatto di marmo lavorato in modo artistico da Monfroni.

Pronta la grande scultura in marmo opera di Marton Varo e destinata a un nuovo centro di scienze mediche che sta sorgendo nella capitale ungherese

Sono cresciuti, eccome, gli studi d'arte Ponte di Ferro. Il progetto è nato nel 2006, promosso da alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti. Tra i fondatori, Corrado Marchese di Padova, Fabio Rebora di Genova e Matteo Dorici di Varese; cercavano degli spazi dove poter lavorare, trovarono ques'area proprio sotto il ponte di ferro, ampia, che è di proprietà di Michele Moruzzi, l'hanno presa in affitto e con il tempo ne hanno fatto un ambiente creativo in cui anche quindi aetisti in contemporanea, di tutto il mondo, possono realizzare le loro opere, con spazi all'aperto e al coperto, fino a due postazioni confinanti con il fiume particolarmente ambite d'estate, perché in quell'angolo c'è sempre fresco e il Carrione, con un po' di fantasia, può anche sembrare un torrente pulito

La rassegna artistica nel borgo ricorda così la prima donna che si laureò all'Accademia. Un premio dedicato ad Anita Fiaschi per unire la scultura alla letteratura, Torano, il celebre borgo dei cavatori, sede della rassegna estiva di arte contemporanea alla storia della città e ad uno dei suoi personaggi femminili più interessanti ma poco conosciuti. Anita Fiaschi è stata la prima donna a diplomarsi all'Accademia delle Belle Arti di Carrara ed è stata tra i migliori artisti degli anni '30. Una figura la sua antesignana per l'epoca in cui è vissuta.Nato da un'idea di Emma Castè, Direttore Artistico di Torano Notte e Giorno e delle giornalista, Francesca Vatteroni, il Premio di Letteratura Anita Fiaschi è organizzata dal vulcanico e sorprendente Comitato Pro Torano, attivo su più fronti dalla promozione del territorio alla lotta contro la violenza di genere, con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e con la collaborazione con il Premio Letterario Bancarella, del Polo delle Arti di San Martino e del gruppo Polartis.

«SONO due mesi che non si riunisce la commissione marmo, eppure sono successe cose importantissime». Lapideo, l’opposizione alza la voce e chiede un maggior rispetto del dialogo democratico e una convocazione urgente della commissione presieduta dalla grillina Nives Spattini. A farsi sentire sono i tre consiglieri di opposizione presenti in commissione: Cristiano Bottici, Massimiliano Bernardi e Gianenrico Spediacci. «Negli ultimi due mesi – dicono – sono successe cose di enorme rilevanza: abbiamo assistito alla chiusura di cave, sono arrivati alla definizione alcuni importanti contenziosi, vi è stato uno sciopero generale del settore, ha tenuto banco sulla stampa la questione dello zuccotto e, non da ultimo, si è dimesso l’assessore al marmo e la delega è stata attribuita al vicesindaco.

Visita ai musei insieme a Di Pierro


RICORDO della ‘Fondazione di Carrara nova’. Oggi dalle 10 alle 19, in piazza Duomo saranno presenti gli Artisti del borgo. Alle 16 lo storico Davide Lambruschi terrà la conferenza itinerante “Carrara i luoghi del ricordo”. Domani visita ai musei con Pietro Di Pierro: alle 10 museo del Marmo, con la partecipazione di Gianpaolo Pezzica, alle 16 al Cap, con passeggiata al Carmi (visita alle 18).

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree