patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (2365)

Brotini (CGIL): no ai ricatti occupazionali

«Il marmo è un bene comune e quindi bisogna salvaguardare lavoro e ambiente, senza però atteggiamenti superati da padroni delle ferriere»

Bettogli, Brotini (Cgil Toscana) si rivolge agli industriali: «No ai ricatti occupazionali, no ad atteggiamenti padronali. Il marmo è un bene comune, bisogna salvaguardare lavoro e ambiente». «Il dibattito tra ambiente, lavoro, istanze collettive e pubblici poteri che ha attraversato ed attraversa la comunità delle Apuane e la politica regionale vede in questi giorni un ulteriore elemento di riflessione e criticità- si legge nella nota firmata da Maurizio Brotini (segreteria Cgil Toscana) e Simone Porzio (Dipartimento ambiente e territorio Cgil Toscana) - Dalla piazza centrale di Carrara, piazza Alberica, si vede la cima di un monte.

 

L’analisi di Oligeri sulle reali ricadute delle piccole imprese. Gianfranco Oligeri, già vertice di Confartigianato adesso componente del Club Unesco Carrara prevede pesanti ricadute sull’economia e sul benessere. «Gli artigiani locali costituiscono 5.379 imprese registrate alla fine del 2017, di cui 5.350 attive, e rappresentano il 23,8% del totale delle imprese del territorio. Se sparissero improvvisamente gli artigiani scomparirebbe una impresa su quattro: una percentuale inferiore a quella della regione Toscana (25,4%), ma superiore ai valori nazionali (21,8%). Pertanto un primo dato mostra un peso delle ditte artigiane maggiore rispetto ad altre località. Una più approfondita analisi mostra come alcuni comparti produttivi rischierebbero una vera estinzione senza gli artigiani.


«LA CAMERA di commercio pronta a sostenere il progetto di Cna. Il presidente Dino Sodini interviene sul disegno degli artigiani di recuperare i fondi sfitti del centro cittadino per un rilancio del commercio e dichiara: «La Camera di commercio è pronta a fare la sua parte per sostenere un progetto serio e credibile di ripopolamento commerciale del centro storico".

 

Divieto di sosta davanti alle case dei residenti per permettere ai giganti del marmo di poter far scendere i camion carichi di blocchi senza fare troppe manovre. Decisione del Comune di Massa  con un’ordinanza dirigenziale che da novembre ha cambiato le regole nella piccole frazione montana, scontentando i residenti. «Ancora una volta ci troviamo di fronte ad una presa di posizione arrogante- dicono - più stai in periferia e più sarai penalizzato nella tua vita quotidiana. Siamo di fronte a un altro atto di imperio che riguarda noi abitanti della frazione del Fornello. 

 

Il Senatore Mallegni è stato ospite stamani al talk show "Omnibus" su La 7 per promuovere l'artigianato di Pietrasanta

No alla sospensiva per i provvedimenti relativi alla cava in località Madielle della ditta De Angelis. Lo ha stabilito il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana con una ordinanza. Il ricorso era stato presentato dalla stessa ditta De Angelis Giovanni contro il Comune di Massa, rappresentato: il ricorso era per l'annullamento - con sospensiva - del provvedimento del Dirigente del Settore Ambiente del Comune di Massa, per l'esecuzione di lavori in assenza di autorizzazione, ai sensi della Legge regionale Toscana 35/2015.

 

 

Aperti i musei di Pietrasanta

Mostre e musei cittadini aperti anche a Natale, San Silvestro ed il primo dell'anno, orario dalle 16 alle 19. Visitabili dunque le opere di Romano Cosci, custodite nel Chiostro, quasi duecento opere tra sculture e dipinti, ma anche l'enorme patrimonio dei bozzetti dei più importanti artisti internazionali e della nuova collezione dei gessi a Palazzo Panichi dedicata tema religioso con l'esposizione di gessi di arte sacra, classica e funeraria, di ornato ed arredo, ritrattistica e celebrativa. 

 

 

 
«Non basta dire di fare le pulizie Il sindaco usi la polizia municipale per fare i controlli sulla marmettola»
Iil M5S ha interpellato il sindaco per conoscere quali erano le intenzioni dell'amministrazione per arginare il problema dopo le piogge di Novembre e lo sversamento di marmettola nel Frigido.

Il prezioso materiale della C.M.T. di Paolo Vatteroni  arreda la sede di una grossa holding asiatica
Maxi fornitura di portoro per il Bangladesh

Per l''azienda C. M. T. di Paolo Vatteroni importante fornitura di Portoro per la sede del quartier generale della Sikder group, una delle più prestigiose holding del Bangladesh, proprietaria di centrali elettriche, banche, una compagnia aerea ed investimenti in hotel e ristoranti.

Cisl Toscana Nord analizza i dati Inail degli infortuni sul lavoro  nell'escavazione. «A Massa Carrara gli infortuni sono passati su quasi 1000 addetti da 108 nel 2010, 60 nel 2014 e 44 nel 2017 - dice Andrea Figaia - Vogliamo valutare positivamente l'attività preventiva e di vigilanza degli organismi preposti ed anche gli interventi formativi sui lavoratori a seguito della applicazione dei contenuti previsti negli Accordi e nelle leggi anche regionali emanate. «Cisl Toscana Nord ha presentato alla Regione un documento dove sono state analizzate le problematiche specifiche è stata poi audita in Senato a Roma di fronte alla Commissione che si occupa della sicurezza nei posti di lavoro, dei cui esiti non si è avuto poi successiva traccia. Possibile che ad un numero così alto di morti, negli ultimi anni, corrisponda un calo degli infortuni?» «Dando per scontato che le imprese abbiano continuato a presentare denuncia di infortunio con coerenza nel corso degli anni, cioè sempre con la stessa modalità (perché il calo degli infortuni a Massa dal 2012 fino al 2017 ed a Lucca dal 2014 fino al 2017 è stato troppo evidente più del 50%), la domanda quindi nasce spontanea - prosegue Figaia - Associazione Industriali dichiara che il mondo marmo fattura circa un miliardo di euro, sviluppando un reddito, per i collaboratori, complessivamente pari a 145 milioni. Possibile che il ritorno economico sia cosi basso a favore di coloro che ci lavorano e rischiano in prima persona e direttamente? E' possibile prevedere un computo allargato a circa 60 milioni, per i redditi dei collaboratori delle aziende. «I rappresentanti della sicurezza, nelle cave e nei piazzali e laboratori dove si lavora il marmo- si chiude la nota - non sempre sono messi in condizione di esercitare la loro funzione, a tutela dei lavoratori, nei modi e con i contenuti previsti dalla normativa». 

 

Il sottosegretario agli Esteri utilizzerà le competenze dell'imprenditore del marmo per la promozione della cultura, del made in Italy e dell'arte.
Gualtiero Vanelli, 43enne imprenditore carrarese, è stato nominato dal sottosegretario di Stato agli Esteri Guglielmo Picchi, come consigliere speciale per la promozione della cultura italiana nel mondo.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree