patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (5061)

«Il Comune doveva fare White downtown»

La Nazione

Il consigliere del Pd Cristiano Bottici «Sbagliato farla organizzare alla partecipata»

CARRARA «Giusto organizzare White Carrara downtown, ma ci avrebbe dovuto pensare il Comune, non Imm». Ne è convinto il consigliere del Pd Cristiano Bottici. «Personalmente – ha detto quest’ultimo durante l’ultima seduta del consiglio- ho chiesto all’assessore Federica Forti perché l’unico evento culturale in calendario lo debba fare Imm, oltretutto si tratta di un appuntamento slegato da un evento business. Per questo credo che la manifestazione l’avrebbe dovuta proporre il Comune utilizzando e pagando il servizio a Imm e sfruttando l’esperienza dell’azienda. Sempre all’assessore Forti - mi viene da chiedere poi se è a conoscenza dello stato economico finanziario di Imm oppure se sa che l’evento ha segnato meno nel 2018 e non si conoscono ancora i dati del 2019.

Imm, dipendenti in rottura totale con i vertici

La Nazione

Preoccupazione
Congelati i 500mila euro da Firenze per ricapitalizzare la partecipata
Almeno per il momento, congelati anche gli oltre 500mila euro che da Firenze sarebbero dovuti servire per ricapitalizzare Imm. I dipendenti sono stati a colloquio con il governatore Enrico Rossi.

La Nazione


Per farsi un selfie, turista urta ‘Paolina Borghese’ e poi scappa Rintracciato grazie alle telecamere. Il pentimento: «Pagherò i danni»
TREVISO Prima il peccato (o la scemenza). Poi la paura. Infine il pentimento. Un intreccio di sentimenti, chiamiamoli così, per il maldestro protagonsita di un selfie se non inutile certamente dannoso. Vittima Paolina Borghese parte, opera dell’immortale scultore Antonio Canova. Il turista si è fotografato e ha moncato l’alluce della bellezza. Consapevole dello scempio fatto, il turista austriaco è fuggito pensando di averla fatta franca, ma è stato però individuato e denunciato dai carabinieri. I filmati a circuito chiuso della Gipsoteca di Possagno (Treviso) lo hanno inchiodato: le immagini mostrano chiaramente che l’uomo, un 50enne di Aistersheim, alcuni giorni fa si era sdraiato a fianco di ’Paolina Borghese’ (che lo scultore aveva realizzato tra il 1804 e il 1808) e dopo la foto si è alzato urtando con il proprio piede quello della statua in gesso, rendendolo monco dell’alluce e parte di altre due dita. Poi, facendo finta di nulla, si è allontanato. Il danno non è stato ancora quantificato dalla direzione della Gipsoteca, ma non dovrebbe essere di grande entità.

La Nazione


L’opera «Give» è stata presentata ieri a Firenze, in autunno sarà donata al Comune di Pietrasanta

FIRENZE Le sue enormi mani bianche che tre anni fa uscivano dal Canal Grande erano già un grido di allarme contro i cambiamenti climatici. Adesso, i palmi uniti, altrettanto candidi, a raccogliere una pianta d’olivo, sono un altro forte richiamo al rispetto dell’ambiente. La scultura di Lorenzo Quinn, “Give“ è da ieri esposta nel Giardino di Boboli.

«Bisogna salvarla lavorando tutti insieme»

Il Tirreno

la posizione di confartigianato
Approvazione del bilancio e nomine del cda "congelate" e lavoratori in sciopero: per Imm è un'estate "caldissima", per un tema molto sentito e su cui è intervenuto il presidente di Confartigianato Massa Carrara, Sergio Chericoni con una nota che ripercorre le tappe. «Imm deve rinascere come motore che faccia da stimolo all'economia che va dalla Liguria a Viareggio. Deve riscoprire la sua anima che è quella di promozione territoriale nel mercato globale. Deve soprattutto ritrovare il suo posto nel cuore vivo del tessuto socio economico che per troppo tempo, forse, l'ha data per scontata abbandonandola a un declino costante e inarrestabile che oggi ne mette a rischio persino l'esistenza. E possiamo farlo solo lavorando tutti insieme», osserva.

Il Tirreno


Incontro col presidente uscente e una delegazione: «Abbiano il coraggio di dirci che vogliono liquidarci. Vertici da azzerare»
«Basta raccontarci balle, vogliamo chiarezza sul nostro futuro». Si sono radunati proprio di fronte alla sede di Imm-CarraraFiere i lavoratori in sciopero nella giornata di ieri. Poi una delegazione con le tre sigle sindacali - Cgil, Cisl e Uil - ha partecipato al tavolo a margine dell'inaugurazione del reparto delle cure intermedie all'ex Monoblocco. Preoccupazioni, nodi e richieste al centro dell'incontro con il presidente della Regione Enrico Rossi, il sindaco Francesco De Pasquale il vice Matteo Martinelli e il presidente della provincia Gianni Lorenzetti. A una manciata di chilometri, al polo fieristico, la voce unanime del personale (27 dipendenti complessivamente). «Nella gestione grillina, l'unica trasparenza è stata quella verso di noi: talmente trasparenti da non essere ascoltati. Non conosciamo bilanci, numeri delle manifestazioni e progetti. Soltanto parole, mentre noi non sappiamo neppure cosa faremo domani», sottolineano, ribadendo quanto dichiarato nell'ultimo consiglio comunale e rimpolpando la lista delle perplessità.

Il Tirreno

Le idee di Emilio Casalini, l'inviato Rai scelto dall'«Ambito»
come consulente della promozione del territorio apuano
"Sogno un tavolo attorno a cui siedano insieme ambientalisti e industriali del marmo. Per discutere e progettare il futuro turistico del territorio". A dirlo Emilio Casalini, giornalista, fotoreporter, conduttore Rai, scelto sdai comuni di costa come consulente esterno proprio per rilanciare il turismo apuano.Che il turismo e la cultura fossero gli elementi prioritari su cui il nostro paese deve puntare per la sua economia è una consapevolezza che sta maturando in modo crescente tra gli addetti ai lavori e comincia a farsi strada anche all'interno delle nostre amministrazioni a tutti i livelli (locale, regionale e nazionale). Da quando la legge regionale 24/2018 della Toscana ha suddiviso il territorio in 28 ambiti territoriali omogenei come strumento ottimale di organizzazione turistica sotto la guida della Toscana Promozione Turistica e l'Anci Toscana (associazione che raggruppa i Comuni) - ciascuno dotato anche di un Osservatorio turistico di destinazione d'Ambito -, la valorizzazione e gestione turistica del territorio della provincia di Massa e Carrara spetta a due ambiti distinti.

La Nazione

Ci sarà anche il sindaco Alberto Giovannetti, stamani al Giardino di Boboli a Firenze, all’inaugurazione dell’opera “Give“ di Lorenzo Quinn, uno dei figli dell’attore Anthony Queen. Dopo il 1° novembre sarà poi donata a Pietrasanta.

La Nazione

I servizi continuano  La rabbia dei dipendenti Venerdì un tavolo con i soggetti politici e gli industriali

Fattori: "Basta marmo, puntiamo sul turismo"

La Nazione

«Per lo sviluppo di Massa Carrara bisogna abbandonare la monocultura del marmo che oggi genera circa 2.000 posti di lavoro. Un settore che provoca uno sfruttamento intensivo, genera enormi danni ambientali, il depauperamento di una risorsa esauribile e sta arricchendo pochi imprenditori lasciando pochissimo al territorio in termine di ricchezza e lavoro». Lo sostiene Tommaso Fattori, candidato alla presidenza della Regione Toscana, a poche ore di distanza dalla pubblicazione del report economia dell’Istituto studi e ricerche della Camera di Commercio. Secondo Fattori bisogna quindi creare un nuovo modello di sviluppo «che va dalla montagna alla costa e comporto da tante proposte diverse. Una reindustrializzazione ecologica, la ripopolazione delle aree montane, per esempio agevolando le giovani coppie che vogliono prendere casa in montagna. 

Pagina 4 di 507

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree