patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (5610)

La Nazione

Nonostante il difficile momento attraversato da Carrarafiere era attesa
CARRARA Ma.r.Mo: tutto rimandato al 2021. Niente fiera la prossima settimana. A pochi giorni dall’apertura ufficiale del nuovo appuntamento dedicato al mondo del lapideo che si sarebbe dovuto tenere a Carrarafiere. Nonostante il periodo difficile attraversato dalla società di viale Galilei e le incertezze legate al suo stesso futuro, Ma. r.Mo fino a ieri era ancora calendariazzato dal 18 al 30 ottobre prossimi, ma adesso è arrivata anche l’ufficiliazzazione dello slittamento. «Dopo l’ultimo Dpcm per il contenimento dell’emergenza Covid-19– spiegano da Imm – abbiamo deciso di posticipare la manifestazione dedicata al lapideoin attesa di condizioni più auspicabili per la sua realizzazione.

Il Comune ha assunto l’ex assessore Trivelli

La Nazione

Il Comune assume l’ex assessore al Marmo Alessandro Trivelli. Volano stracci tra il consigliere di centrodestra Massimiliano Bernardi e l’amministrazione.

La Nazione


FORTE DEI MARMI Mercoledì dalle 14.30 alle 16.30 nuovo appuntamento con «Gli itinerari dell’arte», le passeggiate culturali guidate organizzate dall’associazione Pro Loco “città” di Forte dei Marmi, col patrocinio del Comune e la collaborazione del Museo Guidi, nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 del Ministero dei Beni Culturali. La passeggiata, con guida turistica, percorrerà Vittoria Apuana alla scoperta delle abitazioni di grandi personaggi dell’arte e della cultura.

Il Tirreno


Athamanta, il percorso nato per la tutela delle Alpi Apuane lanciò dal Festival Con-vivere 2020 un appello a tutta la popolazione, per una manifestazione nazionale a Carrara. Col motto: «Fermiamo la devastazione delle Alpi Apuane». Sarebbe stata la prima manifestazione nazionale, con un corteo di ambientalisti provenienti da tutta Italia, se non fosse peggiorata la situazione Covid-19. L'obiettivo di Athamanta rimane comunque diffondere «coscienza critica sui temi connessi al problema dello sfruttamento estrattivo del marmo. L'estrattivismo non è un modello di gestione, ma un modello di sfruttamento»

Il Tirreno


Come annunciato l'associazione rinuncia ad una parte della mobilitazione
«Solo un cambio di programma, ma saremo in diretta su tutte le galassie»
Prima una camminata sulle Apuane; poi un flash mob direttamente in piazza Alberica. Come annunciato, Athamanta rimanda il corteo previsto per sabato e ricalibra l'evento: «Alla luce della situazione generale dovuta alla crisi pandemica in atto e al fine di prestare la massima attenzione alla salute di tutti e tutte, abbiamo progettato una mobilitazione che permetterà a chiunque lo desideri di essere presente per ribadire la necessità di "fermare la devastazione" dei nostri territori», comunicano dal collettivo. Dunque non sarà il coronavirus a fermare la mobilitazione, ma per il momento è in stand-by la grande manifestazione prevista da Athamanta per salvare le Apuane.

La Nazione

Passeggiata dall’Uccelliera e flash mob davanti alla Beatrice per dire no all’escavazione e alla devastazione
CARRARA Marmo: sabato il corteo degli ambientalisti non ci sarà, al suo posto una passeggiata alle pendici del Sagro e un flash mob in piazza Alberica. Visto l’evolversi della pandemia e visto che avrebbero rinunciato alla grande manifestazione nazionale per le strade cittadine «contro la devastazione dei nostri territori» gli attivisti di Athamanta hanno fatto chiarezza su cosa avverrà sabato prossimo. Due gli appuntamenti in programma: alle 8,30 al piazzale dell’Uccelliera e alle 15,30 sotto la Beatrice. «Se non sarà corteo nazionale sarà mobilitazione intergalattica – spiegano gli organizzatori –.

La Nazione

«Grazie alla Fondazione Marmo per la donazione di 20mila euro alla cooperativa La Rocca di Fossone». Così il presidente della consulta provinciale Disabilità. Pier Angelo Tozzi, ha deciso di prendere carta e penna per ringraziare chi ha deciso di sostenere l’attività della cooperativa cittadina.

La Nazione

E’ l’inedito connubio con l’arte la novità principale di “Sophia“, il festival del pensiero filosofico promosso dall’associazione culturale “Rossocarminio“ per il quinto anno di fila. La rassegna, che ha l’alto patrocinio del Parlamento europeo ed è patrocinata da Comune e Regione, si terrà dal 6 al 15 novembre nella chiesa e nel chiostro di Sant’Agostino anche se l’ultima parola spetterà alle valutazioni in corso alla luce del nuovo decreto anti-Covid. «Il festival e i suoi eventi collaterali continuano a essere organizzati – spiega il direttore Alessandro Montefameglio – fino alla verifica definitiva della fattibilità in persona o, eventualmente, in streaming». L’attesa è tanta visto anche il successo delle passate edizioni, basti pensare alla presenza, l’anno scorso, del noto magistrato e saggista Nicola Gratteri.

Il Tirreno

Rappresentanti delle ditte Landi Group e Italmarble hanno donato all'Istituto Marconi abbondante materiale per esercitazioni e la indispensabile strumentazione di lavoro. Sono stati consegnati ai ragazzi due compressori, ben sei martellini pneumatici corredati dei necessari utensili e dispositivi di sicurezza (occhiali, guanti, ecc.). Dopo una prima donazione effettuata dall'azienda Rossi Celso altre ditte si uniscono per sostenere le attività della scuola. Un'occasione di incontro, alla presenza del dirigente scolastico Lorenzo Isoppo, dei prof. Giovanna Bacci e Federico Sebastiani e degli studenti del corso "Made in Italy" settore lapideo, per valutare collaborazioni future finalizzate a trasferire agli studenti le principali nozioni relative alle lavorazioni dei materiali lapidei. L'Isi Marconi ringrazia le aziende che si sono adoperate per gli studenti e confida nella prosecuzione di questa importante sinergia tra scuola e aziende del settore.

Il Tirreno 


Dedicata a Giulia Maria Crespi è partita l'edizione 2020 delle aperture straordinarie di mille siti in Italia. Di cui uno a Carrara e uno a Partaccia

Pagina 5 di 561

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree