patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (5866)

La Nazione

Il consigliere di opposizione contesta il nuovo regolamento sugli agri marmiferi: «Le imprese hanno bisogno di certezze»
CARRARA «Hanno fatto bene gli industriali del marmo a fare ricorso. I grillini se la sono cercata». Così l’ex assessore di Rifondazione comunista e ora consigliere comunale di centrodestra Massimiliano Bernardi commenta la decisione di numerose aziende nostrane di sommergere il Comune con ricorsi contro il nuovo regolamento degli agri. L’ex amministratore non sembra avere dubbi su con chi schierarsi in questo contenzioso.

Forte Team di esperti per donazioni d’arte

La Nazione

Nominata una commissione con Giusti, Lo Pinto e Uzzani per la collocazione di sculture sul territorio

FORTE DEI MARMI Statue e monumenti ornamentali: il sindaco Bruno Murzi nomina una commissione consultiva di prestigiosi esperti e invita gli artisti a donare una statua da collocare alla nuova rotonda di via Giglioli. Un trend sempre più in crescita, quello che vede artisti legati affettivamente al territorio che desiderano lasciare testimonianze della propria attività donando opere al comune di Forte dei Marmi. E così è stata nominata una commissione composta da tre consulenti d’eccellenza: l’architetto Maria Adriana Giusti, il dottor Antonio Lo Pinto e la professoressa Giovanna Uzzani. Si tratta di esperti di altissimo rilievo nell’ambito storico/artistico, nonché urbanistico, che affiancheranno e supporteranno il primo cittadino a titolo gratuito, nella scelta - meramente estetica, culturale e simbolica - per la migliore collocazione nell’ambito comunale di statue e/o monumenti ornamentali che vengano offerti in donazione o, eventualmente, che facciano già parte del patrimonio artistico dell’ente. «Il loro apporto – dice Murzi – sarà sicuramente oggetto di prestigio per il nostro paese e contribuirà all’ulteriore miglioramento del suo assetto estetico.

Il Tirreno

Il Comune ha siglato un protocollo con l'Istituto Itkif
con l'obiettivo di valorizzare ulteriormente la nostra città
Siglato il protocollo d'intesa tra il Comune di Carrara e Itkif (International Traditional Knowledge Institute Foundation) per la valorizzazione delle iniziative di Carrara Città Creativa Unesco.L'accordo è finalizzato a individuare sinergie e a porre in essere attività che supportino il Comune nella realizzazione del Piano d'Azione del progetto Carrara Città Creativa Unesco e nella collaborazione attiva con gli interlocutori e con il Network internazionale.L'International Traditional Knowledge Institute Foundation è un'organizzazione senza scopo di lucro la cui mission è quella di preservare e promuovere il ri-uso delle competenze tradizionali, promuovendo modelli economici e piattaforme di gestione che, partendo dalle pratiche tradizionali, ambiscano alla conservazione dei patrimoni culturali e allo sviluppo delle comunità locali.

Il Tirreno

Ambiente, una serie di domande alla Franchi Umberto Marmi
Sulla diatriba delle certificazioni del marmo, interviene anche il Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni per la depurazione, le bonifiche e la ripubblicizzazione del servizio idrico: Associazione per i Diritti dei Cittadini ADiC Toscana aps - Associazione 'Comitato Acqua alla gola Massa', Forum Toscano dei Movimenti per l'Acqua - Movimento Consumatori Nazionale aps, Comitato Apuano salute ambiente della provincia di Massa-Carrara, Magliette Bianche di Massa-Carrara, con il supporto del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.Lo spunto sono le dichiarazioni al Tirreno del presidente e amministratore delegato della Franchi Umberto Marmi (la cui società è quotata in borsa), "... la nostra fortuna è che il distretto di Carrara è riconosciuto a livello globale per l'assoluta esclusività del suo marmo.... La grande attenzione alla cultura del marmo, il sostegno allo sviluppo socio-economico, il rispetto all'integrazione con il territorio sono il tratto distintivo di un brand...".

Il Tirreno

Al centro della vicenda, approdata in Cassazione, la cava
"Colle delle scope". La decisione sarà del giudice ordinario

La Nazione

Siglato il protocollo d’intesa tra il Comune e l’International traditional knowledge institute foundation per la valorizzazione delle iniziative di Carrara città creativa Unesco. L’accordo è finalizzato a individuare sinergie e a porre in essere attività che supportino il Comune nella realizzazione del Piano d’azione del progetto Carrara città creativa Unesco e nella collaborazione attiva con gli interlocutori e con il Network internazionale. 

La Nazione

Arriva la replica del presidente sul fatto che Discovery Italia abbia scelto l’Altissimo per il documentario e non i nostri bacini
CARRARA «Non bisogna meravigliarsi, ma fare squadra». Così il numero uno degli industriali apuani, Matteo Venturi, commenta la notizia che Discovery Italia abbia scelto le cave dell’Henraux sull’Altissimo per girare il suo documentario ‘Uomini di pietra’ dedicato al mondo dei cavatori e del marmo a 360 gradi. Una vetrina importante per l’intero settore che già da alcuni giorni è visibile sulla piattaforma Dplus e che da giovedì andrà in onda si Dmax per sei settimane consecutive in prima serata. La scelta della location ha fatto però molto scalpore in città, tanto che in molti l’hanno subito etichettato come l’ennesimo scippo della vicina Versilia. Una posizione dalla quale parte ora anche Venturi nella sua analisi. «Chi parla di scippo spiega che è Carrara la capitale del marmo e quindi ci siamo fatti sottrarre da sotto il naso il nostro biglietto da visita – spiega il presidente degli industriali apuani -.

La Nazione


Pianeta marmo, si arricchisce di una nuova puntata la battaglia a distanza tra Legambiente e gli industriali sul numero di siti estrattivi
CARRARA «Certificazioni ambientali alle cave: Confindustria smentisce se stessa». Si arricchisce di una nuova puntata la battaglia a distanza tra Legambiente e gli industriali apuani sul numero di siti estrattavi in possesso delle certificazioni ambientali. «In poche settimane – spiegano da Legambiente – Confindustria è passata dal dire che ‘tutte le imprese lapidee sia al monte sia al piano’ sono in possesso delle certificazioni a parlare di sole 29 più altre 7 con iter in corso. E quanto alle cave, non smentisce che siano effettivamente 11 come abbiamo detto noi, ma fa un’operazione algebrica facendole diventare il 70 per cento dei blocchi escavati. Stupisce dunque che una semplice verifica fatta da noi ricorrendo a fonti ufficiali venga bollata come ‘grossolana bugia, causata dall’abituale avventatezza’».

Il Tirreno

Park Eun Sun, il noto artista coreano, sarà cittadino onorario di Pietrasanta. A certificarlo il voto unanime del consiglio comunale alla proposta presentata dal sindaco, Alberto Giovannetti di insignire della prestigiosa cittadinanza onoraria lo scultore per le «sue qualità artistiche ed umane» e per aver contribuito a fare conoscere Pietrasanta nel mondo. 

Il Tirreno

Andrà in onda dal 19 novembre su Dmax. Paolo Carli (Henraux): «Siamo stati scelti perché abbiamo 200 anni di storia»

Pagina 9 di 587

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree