patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3263)


IL TITOLO dice già tutto: “Alpi Apuane, montagne irripetibili”.


Il consigliere del Pd Cristiano Bottici: da mesi ho chiesto
di convocare la commissione cultura sull'argomento
Per la cava romana del Tarnone sono stati stanziati 1.981.405 euro, quindi quasi due milioni, di fondi Piuss da Regione Toscana e Comune; domanda d'obbligo: oggi il sito è adeguatamente valorizzato?Nel bando per la gestione di tutti e cinque i punti informativi sul territorio di Carrara (Marina, i due del centro storico, zona Stadio e Fossacava), ivi incluso quello del Tarnone e il relativo punto ristoro nel periodo che va dal 1° luglio 2018 al 31 dicembre 2019, si parla di stand di accoglienza alle navi da crociera e di stand informativi in occasioni di eventi. Eppure ad oggi non si trovano navette o bus che portino dal centro storico o da Marina alla Cava romana, né il sito appare adeguatamente pubblicizzato.Sembra difficile indovinare che un tale tesoro si nasconda nel cuore dei monti carraresi, racchiuso come una gemma tra le cave oggi in attività. Il valore stimato per la concessione di punto ristoro e infopoint di Fossacava, considerando sia i flussi turistici delle stagioni passate nonché la totalità dei ricavi percepiti dal precedente gestore, è pari a 5mila euro.

A spasso nella storia

Nuove conferenze itineranti promosse dall'Accademia Albericiana in collaborazione con Amici dell'Accademia di Belle Arti, Dickens Fellowship, Touring Club Italiano Consolato di Massa Carrara e Italia Nostra sez. Apuo-lunense "Dott. L. Biso". Da dodici anni gli storici locali sono "custodi della memoria" alla scoperta della città di Carrara

L’ATTACCO ILDO FUSANI, EX DIRIGENTE DEL MARMO, SPIEGA PUNTO PER PUNTO LE FALLE DEL PROVVEDIMENTO SULL’ESCAVAZIONE

«ECCO perché la legge regionale 35 è un clamoroso flop». Ildo Fusani (nella foto), rappresentante di Sinistra anticapitalista e per anni dirigente al settore Marmo, motiva la sua bocciatura al provvvedimento che regolerà l’escavazione al monte. In attesa della pubblicazione del testo, e in base a quanto emerso nelle varie presentazioni, Fusani confuta punto per punto gli articoli che dovrebbero rivoluzionare il lavoro in cava. Sui Beni estimati Fusani sostiene che «le Regioni non hanno potere sulla natura pubblica o privata dei beni che appartengono all’ordinamento civile e, quindi, allo Stato, ma che esse possono classificare la natura pubblica o privata dei giacimenti. Basterebbe – sostiene – classificare l’escavazione dei marmi nella categoria delle miniere per recuperare al patrimonio indisponibile pubblico anche i beni estimati. Scelta già fatta in altre parti d’Italia, superando il vaglio della Corte costituzionale.

PETIZIONE Beni pubblici Proroga per le firme. «ANDATE a firmare per la difesa dei beni pubblici». A chiederlo, nel giorno in cui arriva la deroga per partecipre fissata al 16 agosto, è Carmine Mezzacappa. «Vi chiedo di recarvi agli uffici dell’Anagrafe per depositare la vostra firma a sostegno del comitato popolare Stefano Rodotà per la difesa dei beni pubblici e comuni al fine di chiedere al Parlamento di riprendere l’iter per la legge a tutela dell’ambiente e dei beni artistici e architettonici pubblici. Gli obiettivi sono due: impedire che questi beni vengano dismessi per ripianare i bilanci delle amministrazioni pubbliche; utilizzarli a beneficio delle collettività. Questo principio vale per fiumi, laghi, boschi, edifici storici e ovviamente, nel caso nostro specifico, ciò vale anche per le cave.

Lizzatura storica ai Ponti di Vara

DOMENICA appuntamento alle 9 ai Ponti di Vara (dopo la tradizionale colazione del cavatore a base di lardo) dove una squadra di lizzatori farà scendere sull’antica via di lizza un blocco di 25 tonnellate. Superando una pendenza del 50 per cento, i lizzatori, grazie a gesti tramandati di generazione in generazione, trasporteranno il blocco dal piazzale di cava fino al piano caricatore.

 

MANUTENZIONE straordinaria alle gallerie. Dalle 5,45 di lunedì 12 alle 18 di venerdì 16 agosto chiusa al traffico la strada dei Marmi. Durante la chiusura sarà assicurato il passaggio in sicurezza ai mezzi di emergenza, di soccorso, in servizio di pronto intervento, ai veicoli degli addetti alla manutenzione e a quelli comunque autorizzati dal comando della polizia locale.

Il marmo dal 1372 Racconto di Ceragioli

Una sorpresa industriale camaiorese iniziata nel 1372: oggi al Museo di Arte Sacra il lavoro di Francesco Ceragioli "Le cave di marmo del territorio di Camaiore", la cui estrazione è cessata nel 1934. Appuntamento oggi alle 1830.

Storie di cava Lazzareschi al Musa

Stasera alle 2130 al Musa ci sarà l'incontro con Alvise Lazzareschi, cavatore da oltre 30 anni a Carrara e scrittore con il libro "La Casa del Colonnello", una serie di racconti che rendono omaggio alle cave, ai cavatori e al loro lavoro. 

La CGIL soddisfatta del nuovo regolamento approvato dalla Regione. "Tutti i gruppi consiliari di maggioranza e opposizione, dice la CGIL Provincia di Lucca, hanno recepito e approvato all'unanimità i contenuti degli emendamenti presentati proprio da CGIL Toscana in merito alla tutela dei posti di lavoro e della regolarità contributiva a favore dei lavoratori in caso di interruzione dell'attività estrattiva.

Pagina 82 di 327

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree