patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Distretto Apuo-Versiliese (3916)

Michelangelo torna nelle cave dell'Altissimo

In anteprima a Roma il film girato da Konchalovsky in collaborazione con Henraux.

Più soldi e sicurezza nel lapideo

Concluso il contratto collettivo. Palla (Confinsutria): "Uno sforzo enorme vista la flessione del settore". Calano sensibilmente il numero degli infortuni sui luoghi di lavoro.

 

Mozione in Regione presentata da Baccelli e Capirossi del Pd che coinvolge il distretto apuo-versiliese
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità e senza dibattito in aula una mozione che impegna la Giunta regionale ad attivarsi per giungere a un primo “monitoraggio, sulle attività portate avanti dai soggetti preposti all’attuazione del protocollo per la salvaguardia della legalità e la promozione dello sviluppo sostenibile dell’attività estrattiva nel distretto apuo-versiliese”.

Il mondo del marmo guarda ai mercati internazionali. «Roadshow Ice per l’Internazionalizzazione delle imprese locali: il mercato lapideo nel mondo»: questo è il titolo dell’evento che si tiene venerdì 15 alla Camera di commercio guidata da Dino Sodini (nella foto) in piazza II Giugno dalle 10. Un importante appuntamento per le nostre imprese del lapideo. Durante la mattinata ci saranno dei collegamenti con gli uffici Ice di Miami, a Riyadh e New Delhi.

L’esponente di Italia Nostra contesta la scelta di Palazzo Pisani
«Che ne vogliamo fare del museo del marmo ?». A chiederlo al Comune è Mario Venutelli di Italia nostra. «La sede ipotizzata sarebbe il seicentesco Palazzo Pisani in Via Loris Giorgi. Considerato che l’assessore Forti ha collaborato a lungo con Bernardini nel corso delle precedenti gestioni amministrative con lo scopo dichiarato (nel 2013) di mirare addirittura alla “rinascita” del Museo del Marmo, dobbiamo pensare che conosca bene la sua struttura, articolata in 4.200 mq. di percorsi interni ed in altri 9.000 mq. di spazi esterni e relativi materiali.

Gli industriali non pensino a sospetti

Non se lo possono permettere. Non possono, gli industriali, concedersi il lusso di sospetti, penali o fiscali che siano.

A Bettogli riparte l’escavazione


Ma non si potrà toccare lo «zuccotto». Ok al progetto presentato dalle aziende del lapideo

La trattativa di acquisto di una cava (nel versante massese) posta in vendita fallimentare dal tribunale finisce sotto la lente della Guardia di finanza. E due dei più grandi imprenditori del marmo del distretto apuano, Alberto Franchi e Andrea Rossi, si ritrovano accusati di frode e turbativa d'asta. Queste le ipotesi di reato. Ad entrambi gli imprenditori sono state applicate misure di interdizione. Significa che non potranno esercitare la funzione di amministratori di qualsiasi società.Una inchiesta delicata che partirebbe da lontano e con aspetti ancora tutti da chiarire. Ma, intanto, a parlare in modo esplicito, pur con termini giuridici, è quanto viene riportato negli atti scritti nella visura camerale di entrambe le aziende, sia della Franchi Umberto Marmi che della Fiorino. Si tratta dell'ordinanza di applicazione di una misura cautelare personale e del decreto di sequestro preventivo disposto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Massa datata il 7 novembre.

La ricerca dell'agenzia ambientale punta il dito contro l'attività di escavazione

Ecco la mostra antologica dei due artisti

L'esposizione E chi l'ha detto che non si può essere profeti in patria? A dimostrarlo due eccellenze fortemarmine, come il pittore Antonio Barberi e l'architetto biosistemico Tiziano Lera che fino al 16 novembre (finissage ore 17) impegneranno le sale del Fortino di piazza Garibaldi con una mostra antologica dal titolo suggestivo: "I Visionari - La magia di un incontro", un vero percorso a ritroso nel tempo che intende dar vita ad un percorso cronologico illustrando e soffermandosi sui variegati linguaggi con i quali da sempre si esprime attraverso l'arte, la creatività e la genialità di questi due artisti. Barberi e Lera sono legati da una solida amicizia che spesso si trasforma anche in collaborazione: li accomuna la passione condivisa per le componenti più irrazionali dell'animo umano, il gusto per una immaginazione che renda visibile la realtà invisibile, essendo entrambi guidati da una forte pulsione emotiva che li porta a vedere oltre.

Pagina 86 di 392

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree