patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

AD ANNA CARULLI IL PREMIO DONNA DEL MARMO 2017

25 Settembre 2017 K2_ITEM_AUTHOR  ufficiostampa@ledonnedelmarmo.it

Comunicato Stampa 01/09 ASSOCIAZIONE NAZIONALE LE DONNE DEL MARMO
CERIMONIA DI PREMIAZIONE PREMIO DONNA DEL MARMO 2017
27.09.2017 MARMOMAC | FORUM HALL 1 | ORE 17,00 – 17.45


L'Associazione Nazionale Le Donne del Marmo conferisce IL PREMIO DONNA DEL
MARMO 2017 ad Anna Carulli, Presidente Nazionale INBAR - Istituto Nazionale di
Bioarchitettura®.
A trent’anni dalla prima definizione di sviluppo sostenibile - contenuta nel Brundtland Report
della Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo - dal titolo "Our common future" e
ripresa successivamente nel rapporto del 1991 "Caring for the earth: a strategy for sustainable
living" - il PREMIO DONNA DEL MARMO 2017 focalizza l'attenzione nella relazione:
individuo, ambiente, collettività - tre soggetti in costante relazione reciproca - che
interagiscono nella quotidianità in forma interindipendente.
È il 1990 quando il bioarchitetto pioniere Ugo Sasso fonda l’INBAR a Bolzano e introduce il
concetto di "progetto ecologico", declinandolo in una visione olistica che analizza e valuta
molteplici tematiche: la casa, l’ambiente (naturale e costruito), il paesaggio, l’energia e l’uomo -
proponendo la diffusione della Bioarchitettura nel panorama italiano come un sistema di
pensiero, culturale, progettuale, operativo.
Anna Carulli, Presidente Nazionale INBAR, incontra la Bioarchitettura nel 1994
conoscendo Ugo Sasso e Francesco Marinelli, contribuendo alla sensibilizzazione, alla
diffusione dei concetti caratterizzanti del progetto ecologico nel dibattito culturale
italiano.
Attraverso l’ideazione, il coordinamento di convegni, relazioni, docenze in varie scuole italiane,
come esperta nel settore della progettazione in Bioarchitettura, geobiologia e monitoraggio
ambientale - Anna Carulli, nel corso della sua ventennale esperienza, ha affrontato
tematiche sempre più rilevanti nella geografia sociale dell’abitare sano e della
riqualificazione del territorio, partendo dall’essere umano inteso e compreso nella sua sfera
più ampia di appartenenza ad un contesto storico-ambientale con focus sul delicato terreno
dell’efficienza e del risparmio energetico consapevole.
In occasione della cerimonia di premiazione - che si svolgerà mercoledì 27 dalle ore 17
alle 17,45 – presso il Forum HALL 1, a MARMOMAC, Anna Carulli, PREMIO DONNA DEL
MARMO 2017, affronterà una serie di riflessioni con focus: "L’utilizzo della pietra in
Bioarchitettura. Una visione olistica" - attraverso un rinnovato rispetto per l’uomo e per
l’ambiente.
Il carattere fortemente interdisciplinare e relazionale che caratterizza il modello operativo
della Bioarchitettura riaffiora nella natura dell’Associazione Nazionale Le Donne del
Marmo che dal 2006 accoglie Donne che lavorano in prima persona nel settore del
marmo, termine da intendersi nella sua accezione arcaica, cioè quella di qualsiasi roccia
ricercata, plasmata e impiegata per le realizzazioni più svariate, da quelle monumentali a quelle
correnti.
LE DONNE DEL MARMO
L’Associazione Nazionale Le Donne del Marmo accoglie DONNE che lavorano in prima

persona nel settore del marmo. Suo scopo principale è promuovere, in una dimensione
culturale e interdisciplinare, l’espressività che nasce dall’incontro tra il principio femminile e
l’elemento naturale. L’Associazione crea condivisione, confronto e partecipazione - mette in rete
le differenti sensibilità e individuali professionalità - orientandole in un percorso di crescita
comune.
Dal 2006 l’Associazione Nazionale Le Donne del Marmo - attraverso la contaminazione di
saperi, linguaggi, esperienze - organizza, promuove, coordina attività e progetti che valorizzano
i significati culturali, sociali, artistici nati dall’incontro MARMO e DONNA.

ANNA CARULLI BIOGRAFIA
Presidente Nazionale INBAR - Istituto Nazionale di Bioarchitettura®.
Architetto, scopre e conosce la Bioarchitettura nel 1994.
Nel 1999 è cofondatrice di INBAR - Provincia di Messina e presidente provinciale dal 2006 al
2013, coordinatrice INBAR Sicilia dal 2008 al 2013.
Consigliere dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Messina con delega alla sostenibilità e
ambiente dal 2013 ed esperto in Bioarchitettura n.103 iscritta all’elenco nazionale.
È specializzata nell’analisi energetica del sito, inquinamento indoor-outdoor in geobiologia
finalizzata alla progettazione e al recupero in bioarchitettura.
Ha tenuto interventi, relazioni, docenze in Master di II livello in vari enti di formazioni ed
università italiane, come esperta nel settore della progettazione in Bioarchitettura, geobiologia e
monitoraggio ambientale. Ha coordinato differenti workshop e corsi, tra i principali: "Laboratorio
di geologia percettiva", Inquinamento indoor, outdoor e salute, "Qualità energetico ambientale e
processo edilizio, ''Feng Shui: la natura dell'acqua". Principali contributi editoriali: "Un futuro
sostenibile alle città, dall'urbanistica alla democrazia urbana" - "'Materiali ecologici", Sostenibilità
e Agenda 21, Architettura Bioclimatica pubblicati in archiechos.it, Ordine Architetti della
Provincia Messina, BIOARCHITETTURA - La tesi di Ugo Sasso - "Al di là di forma e funzione"
INBAR.

Il Premio Donna del Marmo
Ad oggi il Premio Donna del Marmo. istituito nel 2007, è stato conferito a Eva Sørensen,
scultrice (2016), all'artista Pinuccio Sciola (2015), all’architetto Benedetta Tagliabue (2014), alla
fotografa romana Patrizia Dottori (2013) all'architetto irachena Zaha Hadid (2012), all’architetto
svizzero Mario Botta (2011), all’architetto e designer spagnola Patricia Urquiola (2010), alla
geologa Paola Blasi, presidente del CEN-Centro Europeo Norme (2009), all'artista lucchese
Germana Pellegrini (2008) e all'imprenditrice veronese, Margherita Pellegrini (2007).

Carla Zusi - 335 6026747
Tiziana Scaciga - 328 2380447
Ufficio Stampa Associazione Nazionale Le Donne del Marmo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ledonnedelmarmo.it
https://www.facebook.com/donna.marmo - https://twitter.com/LeDonnedelMarmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree