patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Il marmo nel mondo (193)


BERLINO 03 - 04 dicembre 2020
MOSTRA AUTONOMA PER IL CONTRACT ITALIANO - 2020
Scadenza Adesioni: 19 giugno 2020

Fabrizio Tommasini
Intervista all'artista 'misterioso' che ha realizzato la scultura

VENEZIA – Un pene di marmo alto circa un metro, imbrigliato in una mascherina, e’ apparso ieri mattina davanti a Palazzo Ducale, in piazza San Marco a Venezia. L’installazione non autorizzata e’ rimasta esposta pochi minuti, dopodiche’ la Polizia locale e’ intervenuta oscurandola con del cartone, prima di rimuoverla. “Il pene e’ un simbolo di vita, afferma che Venezia e’ viva e ha bisogno di vivere, e provoca invitando a essere duri, non mollare e rialzarsi”, spiega alla ‘Dire’ l’artista che ha realizzato l’opera e l’ha installata, e che desidera rimanere anonimo. Il membro di marmo e’ pero’ “imbrigliato” in una mascherina, anch’essa di marmo, con cavi di acciaio a raffigurare gli elastici. Questo rappresenta “le restrizioni imposte dal coronavirus, la distanza tra le persone, la paura del prossimo che e’ poi la paura di vivere”, continua l’artista.
https://www.dire.it/19-05-2020/462186-pene-di-marmo-mascherina-venezia-piazza-san-marco/

CITTA' DEL MESSICO 13 - 15 ottobre 2020


Proroga Adesioni: Partecipazione collettiva a BIG 5 CONSTRUCT EGYPT 2020
Partecipazione collettiva
Il Cairo

22 - 24 settembre 2020
Scadenza Adesioni:
30 giugno 2020
Siti Utili:
www.ice.it

Nelle more dell'approvazione amministrativa dell'iniziativa, l'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane sta valutando l'organizzazione di una collettiva italiana dedicata alle aziende del settore delle costruzioni e del contract in occasione della fiera BIG 5 Construct Egypt, in programma a Il Cairo dal 22 al 24 settembre 2020 presso l'Egypt International Exhibition Center.
Perché partecipare:
Il settore delle costruzioni in Egitto sta conoscendo una fase di grande sviluppo, raggiungendo un incremento dell’11% nel 2019, trainato dalla programmazione e implementazione di “mega-progetti”, quali quelli legati alla costruzione della nuova capitale, ai compound turistici e residenziali di Heliopolis, di El Alamein e sulla costa mediterranea, nell'Alto Egitto e lungo il Mar Rosso.
L’Egitto si è posizionato, inoltre, fra i primi dieci mercati al mondo per il fabbisogno di infrastrutture ed housing nel periodo 2013-2020, congiuntamente ad altri in forte sviluppo quali: Arabia Saudita, Iran, Malaysia, Messico, Nigeria, Pakistan, Thailandia, Vietnam.
La fiera BIG 5 Construct Egypt è la principale manifestazione del settore in Egitto e nel 2019 ha visto la partecipazione di 240 espositori provenienti da 24 Paesi ed oltre 14.000 visitatori.
All'iniziativa si applicano le "Misure straordinarie di sostegno 2020", che riguardano l'offerta gratuita del primo modulo espositivo di 9mq.

https://www.ice.it/it/area-clienti/eventi/dettaglio-evento/2020/@@/724

 

L'europarlamentare veronese si rivolge all'Esecutivo affinché agevoli il comparto lapideo, già provato dalla crisi, e dia il via libera alla vendita ai prodotti nei magazzini.

L’eurodeputato veronese della Lega Paolo Borchia raccoglie il grido d’allarme delle aziende del marmo, già colpite dalla crisi prima dell’emergenza Covid-19, e ora messe in ginocchio dalle restrizioni imposte per il contenimento del virus: «Le aziende veronesi del settore sono state in grado di esportare nel 2019 un valore di oltre 360 milioni di euro; lo stop imposto alla vendita di manufatti e lavorati in marmo deve essere rivisto con urgenza, il Governo sblocchi le vendite delle giacenze di magazzino e rimetta il comparto in condizione di lavorare, in Italia e all’estero».

https://daily.veronanetwork.it/news/borchia-il-governo-aiuti-il-settore-del-marmo/

DA ECONOMYSICILIA IL 9 APRILE 2020

Far ripartire il settore del marmo in Sicilia. A chiederlo a gran voce è il presidente della sezione Marmo di Sicindustria Trapani, Giovanni Castiglione, che ricorda come, in particolare nel Trapanese, “il settore del marmo, che adesso rischia di subire conseguenze disastrose in seguito al blocco delle attività, abbia sempre avuto un ruolo trainante per l’economia”.

https://www.economysicilia.it/coronavirus-sicindustria-trapani-fare-ripartire-aziende-del-marmo/

 

Le autorità spagnole hanno dovuto davvero dare il meglio per smascherare un ingegnoso traffico che partiva dal Messico
di Filippo Zanoli

VALENCIA - Quasi una tonnellata di metanfetamine sequestrate da una gang che, per nascondere la droga, utilizzava un metodo davvero ingegnoso: trapanava grossi buchi nei blocchi di marmo e vi nascondeva cilindri in plastica "farciti".
Le autorità sono riuscite a pizzicare la banda di malfattori in seguito a un'indagine iniziata lo scorso agosto. Come riportano i media spagnoli, infatti, il fatto che una ditta di La Romana (Alicante) importasse blocchi di marmo direttamente dal Messico pur non avendo gli strumenti necessari per la loro lavorazione aveva destato qualche sospetto.
https://www.tio.ch/dal-mondo/cronaca/1423041/metanfetamine-marmo-messico-blocchi-record-cilindri

La richiesta dovrebbe però restare fuori dalle trattative per l’uscita dalla Ue

LONDRA Nel confronto post-Brexit fra Regno Unito ed Europa finisce anche la cultura, per via del Partenone. Il tempio greco divide da tempo Londra e Atene, con la Grecia che vorrebbe la restituzione dei marmi conservati da due secoli al British Museum. La stampa britannica, ieri, ha rilanciato la notizia di una bozza di intesa redatta dai diplomatici di Bruxelles in vista delle trattative post-divorzio.


Il 28 gennaio 2020, Grassi Pietre ha ottenuto lo speciale riconoscimento di essere menzionati durante la cerimonia di assegnazione dei prestigiosi Pinnacle Awards 2019.

LA KERMESSE
Altaroma, esordi e couturier: la moda è green. Tessuti con le alghe e bottoni di marmo
Venturini Fendi confermata ai vertici per 3 anni: «Il nostro ruolo è scoprire nuovi talenti. Ora lavoreremo con più stabilità ma serve un maggior coinvolgimento delle istituzioni»
di Flavia Fiorentino

La moda romana è green: utilizza bottoni in polvere di marmo e tessuti sostenibili come quelli ricavati dalle alghe su cui Italo Marseglia stampa pizzi e disegna patchwork per la collezione «Zoomantic» ispirata alle domatrici circensi dell’Ottocento. A rappresentarlo in passerella, una splendida Fiona May con una borsa in pelle di salmone (scarto della filiera) e concia 100% vegetale. I talent dell’Accademia di Costume e Moda immaginano informi insetti mutanti ma fanno risaltare anche gli intrecci e il lavoro all’uncinetto, denso di tradizione, arte e lentezza mentre i ragazzi dello Ied presentano «Amphibia», sei fashion film sull’acqua puntando il dito sulle cattive abitudini dell’uomo che trasforma l’idrosfera in un oceano di plastica.

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/20_gennaio_26/esordi-couturier-moda-green-tessuti-le-alghe-bottoni-marmo-845367a0-3fb3-11ea-9d81-62d1a4802e12.shtml

Pagina 1 di 20

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree