patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Amore di marmo Canova a Roma

09 Ottobre 2019 K2_ITEM_AUTHOR  La Redazione

ROMA AVEVA ventidue anni Antonio Canova quando, nel 1779, giunse per la prima volta a Roma da Possagno per studiare la statuaria antica.

In quel momento era papa Pio VI, della famiglia Braschi. E proprio a Palazzo Braschi, sede del Museo di Roma, di fronte a piazza Navona, apre oggi al pubblico Canova - Eterna Bellezza, una grande mostra curata da Giuseppe Pavanello, che rimarrà aperta fino al 15 marzo. Oltre 170 le opere tra sculture di marmo, bozzetti, modellini, gessi, disegni realizzati dal maestro e da artisti a lui contemporanei: tra tanti capolavori, tre imperdibili gioielli provenienti dall’Ermitage come la Danzatrice mani sui fianchi, il Genio della morte e l’Amorino alato. Una mostra davvero eccezionale per numero e valore delle opere, resa possibile dai numerosi e importanti prestiti: dall’Ermitage di San Pietroburgo, dai Musei Vaticani, dai Musei Capitolini, dal Museo Correr di Venezia, dal Museo Archeologico di Napoli, dalla Accademia Nazionale di San Luca e dalla Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno. «UNA MOSTRA che indaga il rapporto inscindibile tra Canova e Roma. Tra Settecento e Ottocento, Roma non sarebbe stata la stessa senza Canova, e anche l’arte di Canova non sarebbe stata la stessa senza Roma», spiega Maria Vittoria Marini Clarelli, sovrintendente Capitolina ai Beni Culturali. Nonostante questo stretto legame tra Canova e Roma, come ricorda Giuseppe Pavanello, è la prima volta che la città e il grande artista «si sposano in una mostra».

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree