patrocinio comune




cosmave centro servizi

 

Il Tirreno (2317)

Berlusconi nel laboratorio di Cervietti

il 29 aprile PIETRASANTA Sarà uno dei laboratori di scultura più noti di Pietrasanta, quello di Franco Cervietti, a ospitare l'incontro pubblico con protagonista Silvio Berlusconi, il 29 aprile. Una location inusuale, quella individuata dagli organizzatori dell'appuntamento -- Marcello Fiori e Massimo Mallegni -- che per per il tour elettorale dei sindaci di Forza Italia hanno deciso di puntare non sul teatro comunale o una sala convegni, ma appunto su uno spazio importante del laboratorio di Cervietti, fra sculture e bozzetti che hanno fatto la storia artistica di Pietrasanta. Incontro che sarà dedicato al tema delle tasse e che dopo una breve introduzione e 2 tavole rotonde sull'argomento, vedrà intorno a mezzogiorno l'intervento dell'ex premier. Berlusconi che, ad onor del vero, non dovrebbe fermarsi a lungo a Pietrasanta: l'arrivo in elicottero, a Cinquale, è previsto nella tarda mattinata. A seguire il trasferimento nella zona dell'ex Portone e l'incontro con i presenti. A epilogo un buffet. Al momento non è dato sapere se Berlusconi, che potrebbe visitare anche lo studio di Igor Mitoraj, si fermerà a pranzo o ripartirà immediatamente. Un fatto è certo: complice la presenza del già cavaliere, Pietrasanta sarà al centro dell'attenzione mediatica generale. (l.b.)
Giornata conclusiva della settima edizione di Yare. Terminati gli impegni di lavoro, i comandanti avranno occasione di scoprire e vivere la Versilia ed il suo entroterra. Divisi in due gruppi in base alla disponibilità e agli interessi, una delle due delegazioni parteciperà al "Yare Adventure Day" alla scoperta dell'Alta Versilia con visita a Seravezza, il Corchia, fino a Levigliani per scoprire l'agro marmifero dei Tavolini. Il tour su fuoristrada è organizzato dall'Offroad Club Versilia associato alla Federazione italiana fuoristrada. Ad accompagnare i comandanti sarà il personale della Cooperativa Condomini di Levigliani. Sarà possibile visitare l'Antro del Corchia, il più grande sistema di cavità carsiche d'Europa. L'altro gruppo di comandanti partirà da Lido alla volta di Lucca per un tour culturale/gastronomico legato alla vita di Giacomo Puccini. Fine evento intorno alle 14 a Forte dei Marmi per un cocktail di saluto sponsorizzato da Versilia Supply Service nella sede del Circolo della vela.
Roberto Venturini (Fillea Cgil): ci sono molti punti della normativa che devono essere definiti meglio Cisl e Filca Cisl: la bozza è decisamente tardiva e pericolosamente inserita nella campagna elettorale di Luca Barbieri CARRARA«Il nuovo regolamento degli agri marmiferi tutela i lavoratori? È opportuno farlo adesso a poche settimane dalle elezioni amministrative?» A porre queste domande sono state Cgil, Uil, Cobas e Lega dei cavatori all'incontro con la commissione marmo. Al vaglio dei sindacati, appunto, il regolamento degli agri marmiferi che verrà.Ma non solo domande da parte delle sigle sindacali, perché entrando nel merito della bozza del regolamento ci sono aspetti da definire meglio a loro parere, a partire dalla valutazione dell'offerta.«Su questo aspetto - ha spiegato infatti Roberto Venturini (Fillea Cgil Massa Carrara) - abbiamo chiesto che siano declinati meglio i requisiti di chi fa l'offerta per la concessione».Un punto che va a braccetto con un altro, quello sulla concorrenza: «bisogna verificare - ha proseguito Venturini - meglio l'assetto societario per evitare la creazione di monopoli per tutelare sia i lavoratori, ma anche le imprese della zona»
CARRARA Pianeta lapideo, il consiglio comunale dice un no compatto al piano di dilazione concesso lo scorso 14 aprile alla ditta "Cmv Marmi Srl" dal dirigente del settore Antonino Criscuolo, con la determinazione numero 28. Con una mozione di "autotutela" presentata da Claudia Bienaimè (Carrara Bene Comune) l'assise ha chiesto «alla dirigenza del Settore Marmo la sospensione in autotutela della determina» con cui veniva concesso alla società più tempo per saldare un debito da 900mila euro, per il mancato pagamento di canone e contributo, ereditato da "Fiordichiara srl" la ditta da cui Cmv ha rilevato nel 2015 l'autorizzazione all'escavazione per la cava Fiordichiara B. «Il problema è che a garanzia di questo rimborso la Cmv ha indicato un'assicurazione bulgara sulla cui trasparenza ci sono grossi dubbi» ha spiegato la Bienaimè citando la vicenda del Pisa Calcio che si è visto contestare una fideiussione proveniente dalla stessa assicurazione bulgara. L'assise ha condiviso i dubbi della Bienaimè chiedendo compatta la sospensione della dilazione. L'avvicendamento tra Fiordichiara srl e Cmv, era finito perfino davanti alla Corte di Cassazione, come vi abbiamo raccontato lo scorso 20 marzo sulle pagine del nostro giornale.
MASSA Il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus chiede alla Regione Toscana una normativa più efficace contro gli abusi nelle cave di marmo. Ha inoltrato una richiesta al presidente Rossi, al presidente del consiglio regionale e ai capigruppo consiliari perché siano inserite nell'ordinamento regionale disposizioni più efficaci per contrastare gli abusi effettuati durante l'attività estrattiva del marmo sulle Alpi Apuane.
CARRARA È convocato per il prossimo mercoledì alle ore 18 il consiglio comunale.Fra gli argomenti all'ordine del giorno la tassa marmi
Il simbolo storico per la lista di Rc, Sinistra Anticapitalista e Fabbrica della Sinistra di Francesca Vatteroni CARRARAIl simbolo storico comunista della falce e il martello e il nome "La Comune", tutto in colore bianco su sfondo rosso, «Per rimarcare che noi siamo di sinistra» spiega Daniele Orsini, il portavoce della lista La Comune, nel presentare la lista che vede riunire sotto la stessa bandiera: Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista e Fabbrica della Sinistra e che propone Ilaria Paladini alla guida del nuovo governo amministrativo. Il programma della Comune verrà illustrato nei dettagli tra pochi giorni ma nel frattempo i fondatori ne hanno puntualizzato le priorità. Contenere il rischio idraulico e intervenire su dissesto idrogeologico è per La Comune il primo obiettivo da realizzare; rendere agibile e mettere in sicurezza gli edifici pubblici, in primis gli edifici scolastici è un altro punto particolarmente sentito, oltre alla necessità di ricostruire la filiera del marmo e creare un sistema di sicurezza sociale quale strumento di prevenzione della povertà. Anche rendere nuovamente pubblici i servizi fondamentali e utilizzare il turismo culturale come chiave di volta per la riconversione dell'economia della città, sono considerati punti cardine del programma. «Il contenimento del rischio idraulico e idrogeologico può esserci solo con una pianificazione urbanistica seria ed ecosostenibile» sostiene Orsini che punta poi il dito contro le precedenti amministrazioni, colpevoli di aver sabotato il regolamento sugli agri marmiferi del '94, approvato durante la giunta Fazzi-Contigli, contribuendo in modo determinante a creare una situazione in cui le concessioni non sono più state rilasciate e in cui : «Non si conosce quali siano le entrate» denuncia il portavoce della Comune. A proposito di regolamento sugli agri, Massimo Menconi capogruppo di Rifondazione Comunista precisa che in Consiglio voterà sicuramente contro la proposta del nuovo Regolamento:«È un'accelerata che non ha senso, con una proposta di Legge regionale sui beni estimati che è ancora in fase di approvazione e che parla purtroppo e chiaramente di beni privati anziché di beni pubblici: è giusto quindi rinviare ogni decisione alla prossima legislatura» conclude Menconi. «Mi unisco all'appello di Rifondazione e di Sinistra Italiana -commenta la Paladini-perché venga revocata l'autorizzazione per la manifestazione del 1° maggio, organizzata da Lotta Studenetesca di Forza Nuova».
Le sale espositive di Palazzo Ducale a Massa ospitano da oggi, inaugurazione ore 18, al 21 maggio 2017, la mostra collettiva "Urpflanze, La natura dell'idea", curata da Alberto Mattia Martini promossa dal Comune di Massa e organizzata da Mauro Daniele Lucchesi dell'Associazione Quattro Co-ronati.Sono esposte le opere di 19 artisti e tra questi veri e propri pezzi da novanta dell'arte internazionale come Emilio Isgrò (Barcellona Pozzo di Gotto, Messina 1937), uno dei più grandi artisti italiani contemporanei, Nanni Balestrini (Milano 1935), autore letterario e artista visivo, Yoko Ono (Tokyo 1933), artista e musicista giapponese famosa anche per essere stata la moglie di John Lennon, Alberto Garutti (Galbiate, Lecco 1948), artista e docente, nome di spicco nell'arte pubblica italiana; Piero Gilardi ( Torino, 1942), e Hidetoshi Nagasawa (Tonei, Giappone 1940), scultore, designer e architetto Il Gentileschi in "vetrina".Continuano con successo le mostre degli studenti del Liceo Artistico Gentileschi presso il negozio di Belle Arti di Barbara Ferri a Sarzana. Oggi alle 17 avrà luogo il quarto appuntamento dell'iniziativa "arte in vetrina", con la mostra di Sara Culli, studentessa di 2°a . La mostra sarà presentata dalla prof. Eleonora Toschi, a cura delle professoresse Fabiola Baldi e Sara Simonini. Anche in questa occasione, spiegano i promotori, «vi aspettiamo». l'evento CARRARA Un grande evento espositivo a Palazzo Cucchiari: la mostra di Luca Pignatelli, da oggi fino al 18 giugno (ieri sera l'inaugurazione).Nato a Milano nel 1962, Luca Pignatelli lavora su supporti diversi dalle solite tele e quindi troviamo opere su legno, ferro, carte e altri materiali ancora. Paesaggi, statue del passato e mezzi del presente, alcuni tra i soggetti: «questo - dice indicando una delle opere esposte nelle sale del Palazzo - sembra reso con l'ocra, in realtà l'ho fatto con il fuoco».Fabbro che nasce pittore, innovazione e tradizione che dialogano e interagiscono nell'opera per una riflessione unica e che ha portato recentemente l'artista sulle cronache nazionali e non per "Persepoli", la sua opera che ha fatto molto discutere per la rimozione dalla nota fiera d'arte olandese "Tefaf". Dopo "La scuola Carrarese all'Ermitage. Canova e i Maestri del Marmo", "Michelangelo fotografato da Aurelio Amendola", "Sculture e scultori nei paesi del marmo", "Città del Grand Tour dall'Ermitage e paesaggi Apuani da collezioni italiane" e "Giuliano Vangi. Una scultura per l'Ermitage" proseguono dunque le mostre a Palazzo Cucchiari che apre la stagione con le opere di Luca Pignatelli, artista di fama internazionale, che saranno visitabili fino al 18 giugno con orari, dalle 15 alle 19 dal martedì alla domenica mentre verrà prolungata la chiusura fino alle 22 per il venerdì e il sabato dal 26 maggio.(l.b.) mercoledì 18
SERAVEZZA Il sindacato da un parte, il partito dall'altra, per parlare di lavoro e di giovani perché «il Partito Democratico non può pensare di valorizzare il lavoro in tutte le sue forme e di elaborare uno schema di investimenti strategici per creare occupazione "buona" per giovani, donne e per coloro che hanno difficoltà di reinserimento nel mondo del lavoro senza confrontarsi con i sindacati e cercare la più ampia condivisione sulle scelte da compiere». È il senso dell'incontro che ha preso vita mercoledì scorso, nella sede Cgil di Seravezza tra i sostenitori di Andrea Orlando, candidato alle primarie del Pd nazionale, e le rappresentanze sindacali di Fillea-Cgil della provincia di Lucca. Tema centrale, appunto, il lavoro. Hanno partecipato anche i candidati all'assemblea nazionale, «in quanto -- fanno sapere -- le tematiche del lavoro, della lotta alla disoccupazione e dei diritti dei lavoratori sono centrali nella mozione di Andrea Orlando». Le stesse associazioni sindacali hanno sottolineato che la mancanza di rapporti frequenti, a livello nazionale soprattutto, e la totale assenza di un confronto aperto e costruttivo con il Pd rendono la situazione in cui si trovano i lavoratori e le imprese ancor più preoccupante, con rischi evidenti per la tenuta sociale. «La carenza di lavoro di qualità è la prima fonte di riproduzione di ingiustizie e di ineguaglianze -- commentano dal comitato -- e pertanto è fondamentale lavorare non solo sulla regolamentazione del mercato del lavoro ma soprattutto sull'innovazione delle politiche attive per l'occupazione. Non sarà l'ultimo incontro che il nostro comitato a sostegno di Orlando farà con i sindacati. Di qui al 30 aprile ma in particolare a seguito di queste primarie, l'intenzione è quella ritrovarci a discutere sulle priorità emerse in questo primo passaggio: sviluppo del territorio, salvaguardia dei posti di lavoro, occupazione giovanile, sicurezza e salute».
VIAREGGIO Cna a convegno domani, dalle 9 alle 13, nella Camera di commercio di Lucca. «È l'appuntamento democratico più importante dell'associazione - si legge in una nota dell'associazione presieduta da Andrea Giannecchini - quello del congresso provinciale che si tiene ogni quattro anni per rinnovare il gruppo dirigente ed eleggere i propri componenti ad ogni livello di rappresentanza della Cna. La Cna e le sue imprese si riuniranno in Camera di commercio per nominare chi deciderà nei prossimi anni le strategie per un settore, quello dell'artigianato e della piccola e media impresa, che vede solo adesso i primi spiragli di una ripresa dalla dura crisi che lo ha investito dal 2007 ad oggi. L'assemblea elettiva provinciale, dal titolo "Connessi al cambiamento", partirà proprio dalle nomine del presidente, dei componenti della direzione e dei delegati all'assemblea regionale, del collegio dei garanti e dei revisori dei conti». A seguire, nella sezione aperta al pubblico, verrà proiettata una parte del film "Cronaca di una Passione" di Fabrizio Cattani. Ispiratosi a fatti di cronaca realmente accaduti, il film entra in un dramma quanto mai attuale: in un Paese ferito dalla crisi economica, la tragedia di chi perde tutto strozzato da uno Stato sordo ed indifferente che, con folli atti giudiziari e mala burocrazia, porta gente semplice a gesti estremi suggerendo un possibile "concorso di colpa".
Pagina 1 di 232

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree