patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Residenze d'Artista al via a San Francesco

14 Febbraio 2018
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Ms Carrara

al centro arti plastiche

CARRARA Passato e presente di Carrara si incontrano nella prima residenza d'artista al Centro Arti Plastiche e vengono raccontati con gli occhi di un'associazione torinese e un gruppo di giovani architetti di Milano. Parte la prima residenza d'artista al Centro di Arti Plastiche, dopo il bando «rivolto all'organizzazione di attività culturali nel campo delle arti visive attraverso il dialogo tra gli archivi storici locali e l'arte contemporanea tramite due residenze per artisti», come spiegato da Palazzo civico. E così la prima a partire sarà quella curata dall'associazione Arteco con il collettivo Parasite 2.0: in questo caso l'arte contemporanea incontrerà la memoria locale rappresentata, nello specifico, dalla mostra "La collezione Lazzerini. I Gessi storici del Tacca. Dalla Scuola del Marmo al Museo".Arteco, ricordiamo, è un'associazione di Torino che dal 2010 lavora nell'ambito della valorizzazione del patrimonio storico-artistico; eventi, esposizioni, incontri, mediazione e progetti, tra le attività targate dall'associazione sull'arte storicizzata e quella contemporanea. Parasite 2.0 è invece nato a Milano, sempre nel 2010, dagli architetti Stefano Colombo, Eugenio Cosentino e Luca Marullo; nel 2016 per loro è arrivato il premio YAP (indetto dal Maxxi di Roma) e, inoltre, le loro opere sono state alla Biennale di Architettura in Cile l'anno scorso, a quella di Venezia (2012 e 2014) e nel 2015 alla Biennale di Shenzhen. Finita la residenza, sabato 3 marzo (inaugurazione alle 18) ecco al CAP la mostra Like marble-like, a cura di Arteco. Ad anticipare la mostra martedì 27 febbraio alle 18 (sempre al CAP) i Parasite 2.0 si raccontano con "Un archivio di famiglia ad uso dell'arte contemporanea"; giovedì 1 marzo (alle 15, presso Accademia di Belle Arti), invece, "Presentazione Natura artificiale, strumenti e standard", dove i Parasite 2.0 introdurranno agli studenti le tematiche che saranno affrontate nel workshop previsto tra gli appuntamenti del calendario di eventi che seguirà la mostra (di cui scriviamo a parte).«Il bando di Carrara rispondeva alle nostre esigenze; ci siamo confrontati su Carrara che ovviamente è conosciuta in tutto il mondo», ha dichiarato soddisfatta Beatrice Zanelli (Arteco).«Siamo rimasti colpiti da quanti artisti internazionali e famosi vengano qui: un luogo connesso, ma allo stesso tempo radicato alla dimensione locale», il commento di Luca Marullo (Parasite 2.0). Luca Barbieri

le iniziative Ecco il calendario per il mese di marzo
Vediamo il calendario di marzo degli appuntamenti al Cap. Si parte domenica 4 marzo (alle. Domenica 4 marzo alle 15,30 con "C'era una volta", laboratorio (dai 3 ai 14 anni) sulla trasmissione della memoria con le foto storiche; sabato 10 alle 15,30 "Furor d'archivio. Dispositivo per l'arte contemporanea"; domenica 11 alle 15,30 "Una storia va narrata" (dai 3 ai 14 anni).Domenica 11 alle 15,30, "Di condizione possidente e di professione scultore e commerciante" Domenica 25 "Le botteghe: una tradizione di famiglia"; sabato 31 "Cosa voglio fare da grande?".

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree