patrocinio comune




cosmave centro servizi

 

Il marmo incontra il legno Le opere di Daniele Bragoni e Maria Kerschen a Marmore

16 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Massa Carrara


CARRARA Opere in marmo e opere in legno si incontrano da Studio Marmore a Carrara con una nuova mostra. E' stata inaugurata ieri alle 19 e durerà fino al 15 settembre negli spazi espositivi in via Elisa 2 a Carrara (zona San Martino, sede del laboratorio di scultura Marmore) l'esposizione di sculture in marmo e in legno rispettivamente di Daniele Bragoni e Maria Josée Kerschen.L'esposizione - visitabile dal giovedì al sabato dalle 17 alle 21 (oppure in altri orari su appuntamento) - è organizzata dalla galleria d'arte lussemburghese "Espace App Art". Dal Lussemburgo quindi a Carrara, precisamente allo studio Marmore, laboratorio di recente apertura di Fabrizio Lorenzani e Verena Mayer-Tasch e suddiviso in tre aree.La prima area è quella destinata a mostre d'arte e manifestazioni culturali; la seconda invece è sede del laboratorio; la terza area, infine, è adibita a sala espositiva dei proprietari. i due artisti coinvolti per l'esposizione, inoltre, sono legati al territorio apuano: entrambi infatti hanno frequentato l'Accademia di Belle Arti di Carrara e hanno mantenuto con la città contatti lavorativi. «Questo appuntamento è il primo - ha spiegato Fabrizio Lorenzani del laboratorio Marmore - nello spazio che vogliamo dedicare ad attività legate all'arte e alla cultura. Entrambi gli artisti hanno studiato a Carrara. Questo è il primo evento nello spazio del nostro laboratorio e speriamo sia il primo passo anche per dare vitalità alla città». Inaugurata, dunque, una nuova esposizione a Carrara con opere di marmo e legno di Daniele Bragoni e Maria Josée Kerschen. Ricordiamo gli orari di visita della mostra presso lo studio Marmore di via Elisa 2: dal giovedì al sabato dalle 17 alle 21, oppure su appuntamento, fino al 15 settembre».Luca Barbieri

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree