patrocinio comune




cosmave centro servizi

 

«Ha ragione Saffioti, qui la presenza mafiosa è forte»

10 Settembre 2017
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Massa Carrara

parla lattanzi (cna)

CARRARA «Gaetano Saffioti, piaccia o no, ha ragione quando dichiara che a Massa-Carrara la presenza mafiosa è forte, in particolare la 'ndrangheta calabrese. È da anni che il sottoscritto lo sostiene partendo dalle dichiarazioni di alcuni anni fa fatte alla Commissione Antimafia dal Magistrato Antimafia Anna Canepa»: lo sottolinea Gino Angelo Lattanzi, responsabile dipartimento sindacale Cna Liguria, in merito all'articolo pubblicato ieri dal Tirreno proprio sull'intervista rilasciata da Saffioti al Tgr Regione. «La 'ndrangheta - aggiunge Lattanzi - si muove da Ventimiglia alle cave di Carrara e su Carrara, città che non ha una cultura mafiosa, sussiste però il problema della mancanza di percezione anche se non si possono escludere vere e proprie collusioni. La produzione di granulati e polveri di marmo negli anni 90 è stata di centinaia di migliaia di tonnellate e se pensiamo che solo circa meno di 10 anni fa si è scoperto che i granulati e polveri di marmo sono ottimi elementi per la schermatura della radio attività ecco spiegato il perché nelle discariche illegali di rifiuti radiologici ospedalieri trovate nelle "terre dei fuochi" e in Calabria come nel caso delle "navi dei veleni" affondate, erano ricoperte o stivate di tali prodotti. È auspicabile che la Magistratura e la Dia rivolgano una particolare attenzione al "detrito di marmo". Gaetano Saffioti era sotto protezione qui perché, all'epoca, era uno dei pochi testimoni e/o collaboratori di giustizia contro la 'ndrangheta e nonostante il suo regime di protezione gli incendiarono alcuni camion che teneva a Massa nella zona industriale, in quanto Saffioti operava nelle cave nella fornitura e trasporto del "detrito di marmo". E quando decise di andarsene da Massa-Carrara, a mezzo stampa, dichiarò "che se ne andava perché non si sentiva più al sicuro"».

 

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree