patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Rinnovato il contratto per 1.500 operai del marmo

12 Ottobre 2017
K2_ITEM_AUTHOR  Il Tirreno Seravezza


In base all'accordo provinciale riceveranno in busta paga circa 50 euro in più
Fillea Cgil: è il risultato di una trattativa difficile per il momento che vive il settore


di Tiziano Baldi Galleni SERAVEZZA Coinvolti in prima persona c'erano 1.500 operai del marmo - rappresentanti sindacali (Rsu Fillea Cgil) - delle maggiori aziende versiliesi: la Savema, la Campolonghi Italia, l'Henraux, Bertozzi Felice di Rovai, la Bacci Marmi e la Gabrielli Giuseppe e Nutarelli Giuseppe. Hanno portato a casa la firma del nuovo contratto del marmo provinciale che prevede - non da subito ma a regime in due fasi di incremento - un aumento netto in busta paga medio di 47 euro.L'aumento mensile, che va dalle 45 alle 52 euro è così composto: 0,75 centesimi al giorno in più sono relativi all'indennità di mensa (15 euro circa al mese). Trenta euro in più riguardano l'indennità di disagio, ovvero per tutte le mansioni che si svolgono nei laboratori di marmo

come nella provincia apuana
Confermato il premio di produzione
Non c'è solo l'aumento di circa cinquanta euro in busta paga per i lavoratori del settore lapideo. C'è un altro risultato incassato dai sindacati al termine della trattativa con la controparte composta dalle aziende versiliesi: è stato confermato il premio produzione che va dai 1300 ai 1600 euro di media l'anno negli ultimi esercizi. Con un versamento una tantum di 103 euro, un mese sì e uno no, e poi a conguaglio a fine anno, il premio finisce così nel reddito dei circa 1500 operai del marmo del settore industria della Lucchesia (come peraltro a Massa-Carrara).
REGOLE E OBIETTIVI di tutte le aree

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree