patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

L'Arena (150)

Produzione, il Veneto non vede la ripresa

Il 2015 è positivo ma il 2016 avrà un -6,5% e occupazione a -4,3%

A rischio 11mila psoti di lavoro in Veneto

BILANCIO. Conti approvati all'unanimità dai soci Camera di Commercio, Consorzi del lapideo, Confindustria e Api
Potrebbero essere interessati la Fiera o la Regione Gli azionisti hanno deciso di ridurre il cda da 8 a 5 componenti riconfermando presidente Semenzin

Un bilancio che chiude in utile, un cda rinnovato ma con meno componenti e una strada individuata per il futuro: la cessione del laboratorio prove e certificazioni.
Il centro servizi marmo Scarl di Volargne, società partecipata all'84,90% dalla Camera di Commercio e per il resto dai consorzi del lapideo (Asmave, Val di Pan, Consorzio tutela pietra della Lessinia), Confindustria ed Api ha approvato ieri, all'unanimità, il bilancio 2014 che pareggia a 292mila euro, con un utile di 72mila.
Il nuovo cda passa da otto a cinque componenti e sarà guidato dal presidente riconfermato Filiberto Semenzin, dai vice Leonello Zenatelli (Asmave) e Renato dal Corso (marmisti Valpantena), ai quali si aggiungono Mauro Facciotti (Consorzio Tutela Pietra della Lessinia) e Diego Testi (Confindustria). Albertino Ghellere sarà il revisore unico dei conti.
«Abbiamo chiuso un esercizio positivo per numeri ed attività svolte, il risultato ci permette di rilanciare ruolo e funzioni della struttura, coinvolgendo in futuro ancor più consorzi ed aziende», dice Semenzin. La novità dell'assemblea, infatti, ha riguardato il piano di razionalizzazione delle partecipazioni dell'ente camerale, che comporterà una riorganizzazione della Scarl, con la suddivisione tra l'attività istituzionale-promozionale, che resterà in capo alla società e quella distrettuale-produttiva, identificata nel laboratorio prove, da scorporare. «Come soci di maggioranza abbiamo proposto di procedere con la cessione del ramo d'azienda per il laboratorio. Potrebbero essere interessati all'acquisto i Consorzi o altri privati. Anche nella società però abbiamo intenzione di alleggerire la nostra presenza, coinvolgendo altri enti», spiega Andrea Prando, rappresentante dell'ente di corso Porta Nuova in cda.
Chi potrebbe subentrare? Si guarda alla Fiera, che tanto si spende per promozione ed internazionalizzazione del lapideo scaligero, ma anche alla Regione. Semenzin auspica che i Consorzi facciano squadra per rilevare il laboratorio, uscito dalla fase di start up, supportata dalla Camera di Commercio, per camminare sulle proprie gambe.
«Infatti, nel novembre scorso, abbiamo approvato il previsionale 2015 ipotizzando 135mila euro di ricavi. E già al 31 marzo il laboratorio ne aveva fatturati circa 80mila. Questo lascia presupporre che il budget a fine anno sforerà in positivo, permettendoci di migliorare i trend degli ultimi esercizi», evidenzia. «Entro maggio termineremo il processo di certificazione di qualità. Poi si procederà con l'accreditamento (Uni En Iso 7025) e con l'iscrizione all'albo nazionale dei laboratori del Ministero della ricerca scientifica. Passaggi che possono aprire ulteriori opportunità di collaborazioni e consulenze, che richiedono competenze specifiche, di cui il laboratorio scaligero è dotato».

Nuovi ponti tra Verona e Mosca

Missione. Delegazione con rappresentanti di Camera di Commercio, Aeroporto e Fondazione Arena nella capitale russa

Kuwait City, una commessa da 6 milioni per Stone Italiana

Fornirà 100mila metri quadrati di pavimentazione per realizzare l'università. A breve invece le consegne per Doha e Londra

Leggi la notizia su stonereporter.com

Pagina 15 di 15

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree