patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Stangata sui musei: biglietti raddoppiati

11 Luglio 2018
K2_ITEM_AUTHOR  La Nazione Ms Carrara


LA PROTESTA I CITTADINI SI LAMENTANO PER LA DECISIONE DEL COMUNE

Dal primo agosto si pagheranno ben 10 euro per l’ingresso

Di CLAUDIO LAUDANNA MUSEI cittadini: la stangata è servita. Dal primo agosto il biglietto cumulativo per Carmi, Cap e Museo del marmo raddoppierà di netto, passando da 5 a 10 euro. Un aumento netto del 100 per cento che vedrà da un giorno all’altro schizzare alle stelle le tariffe dei ticket. Così, dunque, se fino al 31 luglio per visitare tutte e tre i musei si potrà pagare un unico biglietto al costo di 5 euro (3 il ridotto), dal giorno successivo, il primo agosto, si dovrà affrontare una spesa ben diversa. Con 5 euro (3 ridotto) si potrà accedere a un solo museo, mentre per avere il ticket cumulativo di euro se ne dovranno spendere ben 10 (6 ridotto). Una scelta quest’ultima che sembra quasi l’amministrazione abbia scelto di fare passare in sordina visto che la comunicazione ufficiale di un aumento tanto consistente è stata semplicemente relegata in coda a note che parlano delle agevolazioni e dei servizi previsti per i turisti questa estate. Per esempio, per facilitare l’accesso alla Padula e alle sale espositive di villa Fabbricotti l’amministrazione ha stanziato più di 20mila euro per garantire il collegamento gratuito con il centro città. Fino al prossimo 30 luglio, dunque, la linea della Ctt 47 per Sorgano funzionerà anche come navetta gratuita per la Padula e per garantire questo servizio palazzo civico si dovrà sobbarcare una spesa di poco più di 17mila euro per l’aumento chilometrico, oltre ad altri 4mila euro come risarcimento alla Ctt per il mancato guadagno. Oltre a questo per tutta l’estate la giunta ha approvato un sistema di riduzioni nei biglietti di ingresso ai musei comunali per i possessori del biglietto della mostra in corso a Palazzo Cucchiari, per chi esibirà il ticket del trenino turistico (che ogni sabato raggiunge da Marina il centro città) e ancora per i soci Unicoop Tirreno e gli abbonati Ctt nord. «In particolare – spiegano dal Comune - la collaborazione con la Fondazione Giorgio Conti onlus è finalizzata all’implementazione reciproca della visibilità delle strutture culturali. Nelle sale di Palazzo Cucchiari la Fondazione organizza una programmazione di qualità, che per l’estate 2018 prevede la mostra «Colori e forme del lavoro. Da Signorini a Pellizza, da Volpedo a Balla», dedicata alla rappresentazione del mondo del lavoro nell’arte italiana tra l’Unità e la Grande Guerra. Biglietto ridotto, dunque, per chi vorrà visitare la mostra, esibendo quello dei musei. L’auspicio – concludono da palazzo civico - è che tali collaborazioni possano consentire il raggiungimento capillare di una vasta gamma di potenziali visitatori, apprezzabile sia dal punto di vista numerico, che per quanto riguarda i diversi target».

 

 

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree