patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Paura di Cgil per il futuro dei dipendenti Imm

13 Ottobre 2017
K2_ITEM_AUTHOR  La Nazione Ms Carrara

IL DE PROFUNDIS DI MARMOTEC GOZZANI TEME RIPERCUSSIONI SULL’ORGANICO


IL COSTO alto della fiera del marmo, un settore, quello del lapideo che adesso ha altre forme di promozione, l’idea di fiera diffusa. Ancora una volta il presidente di Marmi macchine Fabio Felici ha recitato il de profundis di Marmotec e questa volta l’ha fatto davanti ai sindacati che al termine dell’incontro hanno espresso profonda preoccupazione per il settore lapideo, per la città tutta e per i lavoratori. Seppure il presidente abbia assicurato che i dipendenti saranno utilizzati con il potenziamento di altre fiere, i rumors che circolano sul futuro della Imm non lasciano i rappresentanti dei lavoratori con sonni tranquilli. Così il segretario di Cgil, Paolo Gozzani, che esprime viva preoccupazione sia per la promozione del lapideo, che per le piccole imprese, tagliate fuori da preziose opportunità, nonché per i lavoratori. Si dice che il famoso consulente legale preso a palazzo civico abbia come input la delicata soluzione degli esuberi della fiera. Una voce di corridoio non suffragata da alcuna ufficialità che però diventa sempre più insistente. «E’ UNA VOCE che si sente in giro – ha spiegato Gozzani – e questo ci preoccupa. Oltre alla vicenda del personale, è impensabile che si sia lasciato a Verona questo importante primato. Questo evidenzia la debolezza della politica che sarebbe dovuta intervenire a gamba tesa sulla fine della fiera. Invece il sindaco ha preso atto dell’insostenibilità economica e fine. La fiera non è soltanto mostra di lastre, macchine e blocchi, ma un’opportunità per i piccoli di farsi conoscere. A tal proposito abbiamo proposto uno show room permanente a favore delle piccole imprese, per consentire a chi non può aprire mega stand a Verona di avere una certa visibilità. . Così – insiste Gozzani – si torna indietro: se nessuno veniva più alla fiera è perché hanno lavorato male e per pochi. Significa che non funziona un intero distretto. In effetti questa città è stata privata dei suoi servizi sanitari, della Port authority, adesso il sipario su Imm. Con me all’incontro c’era anche il rappresentante Sebastiano Salaro, segretario Filcams, proprio per la questione occupazionale. Il rischio dei posti di lavoro è alto e non bisogna abbassare la guardia, trincerandosi dietro motivi esclusivamente economici. E’ inutile individuare le colpe del passato, l’importante è non far pagare ai lavoratori gli errori che si continuano a fare sulla loro pelle. Senza considerare che la fiera era anche promozione, sviluppo tecnologico e tutto quanto di moderno ruota intorno al marmo».

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree