patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

La Nazione (5256)

«L’ESERCITO di Libero» marcia su Carrara. Spazio Repetti presenta le opere di Libero Maggini con una mostra che si inaugura oggi alle 18 in via Santa Maria. Libero Maggini con disegni, ceramiche e sculture ci trasporterà nel suo mondo fantasioso. La mostra a casa Repetti in via Santa Maria rimarrà aperta fino al 2 giugno tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 1. Ingresso libero.

GIOVEDÌ alle 16 in Accademia incontro dedicato all’attività artistica di Pietro Cascella, uno dei più importanti scultori italiani del dopoguerra. Introduce il professor Marco Ciampolini. Interverranno anche la presidente degli Amici dell’Accademia, che ha organizzato l’evento, Lina Sicari, la moglie di Cascella Cordelia Von del Steinen, il direttore dell’Accademia Luciano Massari.

 

L’ARTISTA SFRATTATO

ROMEO BUFFONI AVEVA IN USO UN PICCOLO FONDO PER LE INIZIATIVE ARTISTICHE. LA NUOVA AMMINISTRAZIONE LO HA SFRATTATO IN QUANTO OCCUPANTE SENZA TITOLO

Ecco il piano dell'arte

La funzione religiosa alla chiesa della Sacra Famiglia a Marina
LA DINAMICA AL VAGLIO DELLA PROCURA
L’ESATTA DINAMICA DI QUANTO È ACCADUTO ANCORA NON SI CONOSCE, DI CERTO SI SA CHE IL SUO CORPO È FINITO SOTTO UNA PALA ESCAVATRICE CHE NE LO HA UCCISO SUL COLPO
LUCIANO PAMPANA: oggi l’ultimo saluto. Si terranno alle 10 nella chiesa della Sacra Famiglia, a Marina, i funerali del cavatore 58enne tragicamente scomparso venerdì scorso mentre lavorava nel bacino di Fantiscritti. Ieri è arrivato il definitivo via libera dalla Procura che ha liberato la salma. A confermarlo è la Cmv marmi, al ditta che coltiva la cava «76 bis» Fiordichiara dove è avvenuto l’incidente. «Dopo aver ricevuto l’autorizzazione della Procura – spiegano dalla Cmv – provvederemo a far eseguire le esequie del povero Luciano, morto nel tragico incidente di venerdì scorso. La partenza è fissata alle 9.30 dall’obitorio per poi proseguire per la messa alla Sacra Famiglia. Infine la salma sarà portata al cimitero di Turigliano per essere cremata». DOPO una lunga settimana di lacrime, invettive e manifestazioni, oggi sarà dunque il giorno dedicato al lutto e al ricordo di Luciano Pampana. Classe 1960, originario della provincia di Viterbo, lavorava da alcuni anni nelle nostre cave dove si era fatto conoscere e ben volere da tutti sia per le sue qualità umane che professionali. Una vita spezzata improvvisamente poco dopo le 9 di venerdì scorso. Luciano stava lavorando nella cava «76 bis», una delle più alte dei Fantiscritti che si estende per centianaia di metri all’interno del monte. Da quella galleria però Luciano Pampana non ne è mai uscito. L’esatta dinamica di quanto è accaduto ancora non si conosce, di certo si sa che il suo corpo è finito sotto una pala escavatrice che ne lo ha ucciso sul colpo. Qualsiasi tipo di soccorso è stato del tutto inutile e così Luciano Pampana è diventato l’ultimo nome nella lunga lista dei morti che il nostro territorio ha sacrificato per estrarre il marmo bianco. «BASTA con queste morti» è il messaggio che i sindacati e tutti i colleghi di Luciano Pampana hanno subito lanciare a chiare lettere alle istituzioni e a tutti coloro chiamati a controllare il lavoro al monte e al piano. Per questo martedì erano addirittura un migliaio a sfilare per le strade del centro gridando a gran voce tutta la propria rabbia per una perdita a cui è impossibile dare un senso. «Bisogna intervenire in maniera drastica – ricordavano molti dei cavatori scesi in piazza –. Al piano come al monte in troppi casi si lavora con organici ridotti all’osso e, addirittura, sotto la minaccia costante di perdere il posto. Bisogna intervenire al più presto perché così non si può più andare avanti».

 

RINCHIOSTRA PITTURA, MUSICA, LABORATORI

APERTURE straordinarie e incontri culturali al museo Gigi Guadagnucci alla Rinchiostra. Spazio ai bambini, ma anche alla cultura. Si parte domani dalle 17 alle 19 all’edificio di Villa della Rinchiostra con l’associazione Eleope, la quale organizza un laboratorio di disegno per bambini dai 6 agli 11 anni dal titolo «I fiori di Gigi…gioco con l’arte», in occasione e dell’iniziativa regionale «Amico Museo» sul tema «Musei e cittadinanza: la comunità locale diventa protagonista». I DISEGNI realizzati dai bambini saranno poi collocati all’interno dell’esposizione «I tesori del parco e del museo» curata dall’associazione Muraperte negli ambienti del punto ristoro del parco. (Per informazioni è possibile contattare l’associazione al numero cellulare 338 575.862.6). SABATO per la «Notte europea dei musei» il museo Gigi Guadagnucci sarà aperto in via straordinaria dalle 21 alle 23 e sarà organizzata l’iniziativa «Musica al museo» a cura della scuola comunale di musica. Nell’occasione sarà possibile visitare la mostra «A rovescio» del pittore Nino Veronica nelle stanze del primo piano della Villa dove il pittore-poeta illustrerà il suo percorso creativo attraverso la lettura di poesie. Collaborano alla manifestazione le associazioni Eleope, il Faro, Muraperte e la scuola comunale di Musica. AM Nella foto, Gigi Guadagnucci

 

L’ASSOCIAZIONE culturale “Amici di Luni” organizza per sabato nella sala consiliare del Comune di Luni a Casano (Ortonovo) alle 16,30 una conferenza sul tema “Marmo e urbanistica a Luni nei primi due secoli dell’impero. Dati acquisiti e problemi aperti”. Relatore dell’interessante retrospettiva sulla nostra storia Enrico Dolci.+

 

DOMANI dalle 18,30 in Coworkeria in via Bastione a Massa la presentazione di «Pobody is Nerfect: marketing e principi della comunicazione per piccole e medie imprese.Raccontati diversamente». Il nuovo corso in partenza da giugno in Coworkeria in collaborazione con Cuido: 20 ore in cui fornire le conoscenze di base del marketing e della comunicazione d’impresa. Il docente Nicola Lattanzi ha esperienza pluriennale nel campo del marketing e della pubblicità con aziende del calibro di Mondadori e De Agostini. L’evento è gratuito e aperto a tutti. Per info @coworkeria.com oppure 058 519.801.13, 9-18 dal lunedì al venerdì.

Pagina 5 di 526

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree