patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

La Nazione (3865)

NUOVA STATUA IN PIAZZA ARANCI

SARA’ inaugurata oggi, alle 17, in piazza Aranci, una nuova statua dedicata alle vittime del femminicidio. Si tratta di «Sophie», realizzata dall’artista romano Roberto Giansanti e ideata insieme all’associazione culturale «Viva».

 

Pietrasanta, espone Halabi

In sala Grasce a S. Agostino oggi alle 1530 inaugurazione di "Biosphere" mostra dell'artista franco-libanese Kelly Halabi. Fino al 22 Ottobre., dalle 11 alle 1900. info 0584 795500.

«Vogliamo i nomi delle cave»

LEGAMBIENTE I DATI


«FATECI sapere quanto estraggono al monte e chi sono». A chiederlo al sindaco Francesco De Pasquale, all’assessore al Marmo Alessandro Trivelli e all’ufficio preposto è Legambiente. Gli ambientalisti chiedono i dati completi dell’escavazione di 11 anni, nomi delle aziende e tonnellate, che vanno dal 2005 al 2016. «Le passate amministrazioni ce l’hanno negati. Ci auguriamo che la sua amministrazione non segua i cattivi esempi del passato, rinnoviamo la richiesta di agosto, completati col nome delle cave. Ciò di cui viene chiesto di acquisire piena conoscenza non è altro che un dato riconducibile alla gestione di un bene pubblico, soggetto a specifica regolamentazione e connesso esercizio della fiscalità locale. Facciamo presente che la conoscenza del nome delle cave consente analisi più puntuali e permette di comprendere, ad esempio, se le cave con eccessivi detriti appartengono allo stesso giacimento marmifero con elevata fratturazione o a modalità di coltivazione inadeguate».

Passeggiate alla scoperta della storia


A SPASSO nella storia. Proseguono le conferenze itineranti: gli storici locali saranno “Custodi della memoria” alla scoperta della città. Prossimo appuntamento domani alle 17, da piazza Accademia, con il tema “Arte, artisti e artigiani dall’Accademia alla via Carriona” a cura di Corrado Lattanzi.


LA TUTELA DEL PERSONALE

di CRISTINA LORENZI «ALZIAMO il ticket del posteggio o mettiamo un pedaggio alla Strada dei marmi». Tante le soluzioni pur di salvare lavoratori e buste paga alla Progetto Carrara, minacciati dalla mannaia dei tagli e degli esuberi. Ieri l’incontro fra il vice sindaco Matteo Martinelli e i rappresentanti dei sindacati ai quali è stata prospettata l’esigenza, da parte del Comune, di tagliare i costi della partecipata. «E’ COMPRENSIBILE – ha spiegato il segretario della Cgil Paolo Gozzani – che ci sia l’esigenza di limare e recuperare risorse, ma per noi è irricevibile la proposta di toccare il personale o le buste paga, già basse. A livello nazionale i confederali stanno portando avanti un osservatorio con il Governo relativo alla chiusura delle partecipate e si sta studiando dove reperire risorse con l’accordo che ovunque si può mettere mano agli stipendi o al numero dei lavoratori. Pertanto abbiamo proposto all’amministrazione di rivedere il ticket della sosta in centro città ed eventualmente aumentare di un centesimo il biglietto della tariffa oraria. Oppure – ha aggiunto Gozzani – si può studiare un piano per istituire un pedaggio alla Strada dei marmi. In fin dei conti la Strada è stata realizzata interamente con i soldi pubblici e ne hanno beneficiato tutti in termini di ambiente, salute, sicurezza e velocità dei trasporti. Pertanto si potrebbe pensare a un aumento sulla tassa marmi o qualcosa del genere. L’importante è non toccare i lavoratori. Su questo siamo stati chiari con l’amministrazione che ha preso atto della nostra posizione». L’INCONTRO sarà aggiornato al al 12 ottobre dopo che l’amministrazione avrà valutato quale strada percorrere per reperire i fondi mancanti.

«CAMBIAMO LA STORIA» DOMANI LA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA ARANCI E AL TEATRO GUGLIELMI. UNA MESSA IN DUOMO


È ALL’INSEGNA dello slogan «Cambiamo la storia» che Anmil promuove la 67ª Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro che sarà celebrata domani in tutta Italia, grazie all’attivazione delle 106 sezioni presenti sul territorio cui darà visibilità anche la Rai che la patrocina. La manifestazione, che annualmente vede il coinvolgimento di circa 50.000 persone tra soci e familiari, rappresenta un momento di confronto e di impegno delle istituzioni nazionali e locali con una sola finalità: partecipare alle varie celebrazioni per sviluppare la cultura della prevenzione degli incidenti sul lavoro e aumentare la tutela delle vittime di infortuni e dei loro familiari. Purtroppo in questi primi mesi dell’anno sono in uamneto gli incidenti sul lavoro che gli infortuni mortali. «Dati su cui si discuterà dell’andamento a livello locale durante i lavori della cerimonia civile come punto di partenza per riflettere con le istituzioni. Pur se ancora provvisori, sono dati che non possono non destare forte preoccupazione, in quanto prospettano una quasi certa e inaspettata inversione del positivo trend storico dell’andamento infortunistico nel nostro Paese e nel nostro stesso territorio», afferma il presidente territoriale Anmil Paolo Bruschi (nella foto). La sezione di Massa Carrara ha previsto l’organizzazione delle manifestazioni locali a Massa: alle ore 8.30 il raduno dei partecipanti in piazza Aranci e quindi il corteo fino in Duomo dove, alle 9, sarà celebrata una messa in suffragio ai caduti sul lavoro. Al termine verrà formato un corteo di autorità, invalidi, vedove e cittadini che raggiungerà il Teatro Guglielmi. Alle 9.45 ci sarà la deposizione di una corona in onore ai caduti sul lavoro in piazza Aranci, alle 10 la celebrazione ufficiale della giornata al Guglielmi. Oratore ufficiale Giacomo Bugliani.

Pagina 8 di 387

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree