patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Le altre testate (209)

Il marmo di Custonaci su Rai News 24

Il marmo di Custonaci viene "scoperto" anche da Rai News 24. Custonaci, in Sicilia, è uno dei bacini marmiferi più importanti d' Europa, secondo solo al celebre marmo di Carrara.
http://www.tp24.it/2017/08/17/economia/marmo-custonaci-news/112298
www.tp24.it

Domenica, 13 Agosto 2017
Seravezza. Crescono le iscrizioni alla scuola del marmo, attiva dal prossimo anno scolastico all’Istituto professionale per l’industria e l’artigianato Marconi di Seravezza. Lo ha recentemente annunciato il sindaco Riccardo Tarabella al Consiglio Comunale. Dinamiche interne ed esterne all’Istituto hanno determinato infatti un incremento degli iscritti alla prima classe rispetto alla stima fatta lo scorso mese di febbraio. "Dai dati attualmente in nostro possesso risultano iscritti alla prima classe ventiquattro ragazzi, dieci dei quali per l’indirizzo in produzioni industriali e artigianali: coltivazione e lavorazione dei materiali lapidei, i restanti per l’indirizzo manutenzione e assistenza tecnica", ha riferito il sindaco. "Nel biennio i due corsi di studio condividono lo stesso percorso formativo, per poi differenziarsi e specializzarsi nel triennio. Possiamo quindi parlare di un inizio positivo, con una classe robusta e con un approccio didattico che consentirà nei primi due anni ai ragazzi di orientarsi al meglio, anche attraverso stage e frequenti contatti con il mondo del lavoro, per poi scegliere al terzo anno l’indirizzo definitivo".


http://www.luccaindiretta.it/versilia/item/100239-seravezza-boom-di-iscrizioni-alla-scuola-del-marmo.html


Gli occhiali in marmo e pietre preziose Busoli Eyewear Morà conquistano il mercato con la loro carica glamour ad alto tasso di tecnologia

11 Agosto 2017 - L’azienda modenese Bbg era specializzata nella prototipazione e nella produzione di componenti hi tech per il settore biomedico. Operava fin dal 1973 come subfornitore. Poi nel 2012 il terremoto. Molte aziende non si sono più risollevate. Non la Bbg. Nonostante la sede sia stata rasa al suolo e abbiano perso la vita ben tre dipendenti, i proprietari non hanno voluto arrendersi. Hanno ricostruito tutto e hanno deciso di accettare una nuova sfida: affrancarsi dal mondo della subfornitura e, forte dell’esperienza della figlia Paola Busoli nel settore del design, puntare su un prodotto ancora vergine che unisse alta tecnologia a creatività. L’idea è stata quella di occhiali in marmo, un elemento la cui natura fisico-chimica, lungi dall’essere flessibile, ha necessitato ben 4 anni di test di engineering, per arrivare a creare un modello indossabile.
http://quifinanza.it/lifestyle/busoli-eyewear-mora-gli-occhiali-in-marmo-che-conquistano-hollywood/134503/

SERAVEZZA – SCUOLA DEL MARMO: ISCRITTI IN CRESCITA.

SCUOLA DEL MARMO: ISCRITTI IN CRESCITA. AI PRIMI DI SETTEMBRE SI COSTITUIRÀ IL COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO CHE METTERÀ A PUNTO IL PERCORSO DIDATTICO

Crescono le iscrizioni alla Scuola del Marmo, attiva dal prossimo anno scolastico presso l’Istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Marconi” di Seravezza. Lo ha recentemente annunciato il sindaco Riccardo Tarabella al Consiglio Comunale. Dinamiche interne ed esterne all’Istituto hanno determinato infatti un incremento degli iscritti alla prima classe rispetto alla stima fatta lo scorso mese di febbraio. «Dai dati attualmente in nostro possesso risultano iscritti alla prima classe ventiquattro ragazzi, dieci dei quali per l’indirizzo in “Produzioni industriali e artigianali: coltivazione e lavorazione dei materiali lapidei”, i restanti per l’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica”», ha riferito il sindaco. «Nel biennio i due corsi di studio condividono lo stesso percorso formativo, per poi differenziarsi e specializzarsi nel triennio. Possiamo quindi parlare di un inizio positivo, con una classe “robusta” e con un approccio didattico che consentirà nei primi due anni ai ragazzi di orientarsi al meglio, anche attraverso stage e frequenti contatti con il mondo del lavoro, per poi scegliere al terzo anno l’indirizzo definitivo».
http://www.verdeazzurronotizie.it/seravezza-scuola-del-marmo-iscritti-in-crescita/

Sicilia: a Custonaci c'è il marmo che non ti aspetti

 di Enzo Cappucci Tweet 15 AGOSTO 2017 Custonaci, in Sicilia, è uno dei bacini marmiferi più importanti d' Europa, secondo solo al celebre marmo di Carrara. Ai piedi del Monte Cofano, che ne è il simbolo, malgrado le vistose e indelebili ferite inferte alle sue montagne, Custonaci ha comunque saputo coniugare lo spirito industriale con le proprie radici rurali. Pronta tuttavia a raccogliere anche l'opportunità di uno sviluppo turistico che il suo straordinario mare gli offre su di un piatto d'argento. - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Sicilia-a-Custonaci-ci-e-il-marmo-che-non-ti-aspetti-29356747-812e-4a28-bb0c-3fed6b876466.html

La cava di marmo preferita da Michelangelo

Si trova sul Monte Altissimo, in provincia di Lucca, ed è ancora attiva: Reuters l'ha fotografata e ha raccontato la sua storia

http://www.ilpost.it/2017/08/06/la-cava-di-marmo-preferita-da-michelangelo/

PALERMO. Guerra dei tributi tra i Distretti minerari e i proprietari delle cave in Sicilia. Gli uffici della Regione hanno chiesto il pagamento di una tassa prevista da una vecchia legge mai attuata. Ma gli imprenditori rispondono che le modalità di applicazione dell’imposta rischiano di mandare al tappeto un settore già fiaccato dalla crisi dell’edilizia.
http://gds.it/2017/08/07/e-guerra-dei-tributi-tra-i-distretti-minerari-e-i-proprietari-delle-cave-in-sicilia_707730/


La ‘ndrangheta arriva anche nelle cave del Trentino. Arriva l’Antimafia, centinaia di operazioni bancarie già sotto controllo
'NDRANGHETA
Da una parte le cifre, a partire dai movimenti a sospetto riciclaggio. Dall'altra le storie, come quella di un funzionario comunale che ha messo giù una relazione di 20 pagine sul suo paese, Lona Lases: "La mafia calabrese si è aggrappata alla pietra".
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/02/la-ndrangheta-arriva-anche-nelle-cave-del-trentino-arriva-lantimafia-centinaia-di-operazioni-bancarie-gia-sotto-controllo/3770580/


L'unione fa la sicurezza
Attiva sui canali regionali la campagna di comunicazione per la sicurezza sul lavoro nelle cave di marmo
In queste ore i toscani si saranno imbattuti nello spot trasmesso sulle reti regionali.
Il lavoro nelle cave è il risultato della stretta collaborazione fra tutte le figure dell'impresa: "Rispettare le regole e lavorare in sicurezza, proteggere i lavoratori dagli infortuni, difendere la reputazione delle aziende e abbattere i costi che ricadono sulla collettività" questo l'obiettivo del nuovo piano che segue i tragici incidenti verificatisi in Toscana.

http://www.nove.firenze.it/cave-in-toscana-e-in-onda-lo-spot-per-la-sicurezza.htm

 

Non sfregio bensì potenza, non plastica malformazione ma congenita virtù, valore della materia, atarassia della sostanza. Preziosa lacerazione, scoperchiamento della divina incrostazione. La carne resuscita in quel marmo, onice, bronzo, calcare, finemente levigato prototipo di riproposta posticcia serialità classica. Quella patina simulacro ideale senza traccia di caotiche granulosità intestine che contraddistinguono l’essenza.
http://www.artslife.com/2017/07/30/sacra-privata-di-massimiliano-pelletti-mostra-pietrasanta/

 

Pagina 2 di 21

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree