patrocinio comune


cosmave centro servizi

 

Le altre testate (209)

Nasce la Card “Vie del Granito”

La card delle Vie del Granito
E' la prima tessera per la valorizzazione e manutenzione del territorio. Tutti i proventi finalizzati al recupero delle risorse lungo le vie del Granito
SAN PIERO — Dalla collaborazione tra il Centro Culturale “Le Macinelle” e un gruppo di operatori turistici è nata l’idea di creare una card, dove tutti i proventi ricavati dal suo acquisto saranno finalizzati al recupero delle risorse naturali, paesaggistiche e storico-culturali che si incontrano lungo le vie del granito (che vanno dal complesso architettonico della chiesa di S. Niccolò (XII sec.) ai cristalli delle pegmatiti del granito esposti nel Museo Mineralogico L. Celleri al Museo del granito, in fase di allestimento, al piazzale di Facciatoja terrazza naturale sull’arcipelago Toscano, al sito archeologico dei Sassi Ritti con i suoi megaliti risalenti al 3000 a. C., alle chiese e oratori disseminate lungo i percorsi tra cui spicca la chiesa e la torre di San Giovanni, ai caprili in muro a secco a falsa volta testimonianza dell’attività di pastorizia, al Paese medievale di San Piero sino al Piazzale dell’Astronomia).
http://www.quinewselba.it/nasce-la-card-vie-del-granito.htm


Lunigiana - Marmo di Carrara. Si volta pagina. Non perché oggi viene presentato un bilancio sociale o di responsabilità, ma perché questo bilancio segna un punto di svolta nelle scelte e nella filosofia operativa del distretto produttivo che vanta uno dei prodotti più ineguagliabili del made in Italy, ma denuncia uno scollamento e incomprensioni crescenti con il territorio e le comunità nei quali questo prodotto ha origine.

http://www.cittadellaspezia.com/Lunigiana/Economia/Confindustria-lancia-la-sfida-del-marmo-238022.aspx

Dal marmo di Carrara 500 milioni al territorio

L'attività del comparto lapideo di Massa Carrara ha una ricaduta economica sul territorio di oltre 500 milioni. Lo sostiene il primo Bilancio di sostenibilità del comparto (commissionato all'Università Cattolica di Milano), un'operazione trasparenza voluta da Confindustria Livorno Massa Carrara e dagli industriali del comparto lapideo per attenuare incomprensioni e avviare un dialogo costante con i cittadini.
Il rapporto è stato presentato oggi da Alberto Ricci, presidente Confindustria Livorno-Massa Carrara ed Erich Lucchetti, presidente delegazione di Massa Carrara.
Gli industriali evidenziano il costante calo dei quantitativi di marmo estratto - oltre 5 milioni di tonnellate nel 2001 calati del 37% fino a 3,3 milioni di oggi – e il fatto che oltre il 40% dei blocchi è lavorato sul territorio. Il marmo rappresenta un fetta importante dell'economia della provincia: 1.200 aziende, il 13% del Pil, 5mila addetti e altri 3mila dell'indotto.

http://www.toscana24.ilsole24ore.com/art/oggi/2017-07-11/marmo-carrara-milioni-territorio-172822.php?uuid=gSLAZ6DMNC

Schiacciati dalle lastre di marmo in azienda: due operai rimangono feriti

Affi
Schiacciati dalle lastre di marmo in azienda: due operai rimangono feriti
L'incidente sul lavoro si è verificato ad Affi, nella ditta Granitex di via Pitagora, poco dopo le 14: in loro soccorso sono arrivati l'elicottero, l'ambulanza e l'automedica del 118, oltre a carabinieri, spisal e pompieri

Luca Stoppele
04 luglio 2017 15:46

http://www.veronasera.it/cronaca/schiacciati-lastre-marmo-azienda-affi-due-operai-4-luglio-2017.html

 

Lunigiana - "La vicenda della realizzazione di una strada d’arroccamento che consentirebbe ai camion delle cave del Sagro (e del Borla), situate in comune di Fivizzano, di scendere verso Carrara è avvolta dall’omertà: un caso esemplare di amministrazione opaca, in cui nulla di certo è dato sapere. La prova che c’è qualcosa da nascondere". Si apre così la nota inviata al neo sindaco di Carrara, il pentastellato Francesco Di Pasquale, dall'associazione ambientalista Legambiente.
"Non si sa nemmeno se l’ex sindaco Zubbani abbia effettivamente firmato il protocollo d’intesa tra il Parco delle Apuane, la Provincia e i due comuni (Carrara e Fivizzano) per realizzare la strada - proseguono gli ambientalisti - e, nel frattempo, far transitare i camion verso Carrara (da Castelpoggio-Gragnana). Non dubitiamo, comunque, che, sia pure nell’ombra, si sia adoperato in tal senso.
http://www.cittadellaspezia.com/Lunigiana/Attualita/Legambiente-No-alla-nuova-strada-per-le-237352.aspx

 

Sagro, fermare la strada per le cave

 

L’associazione ambientalista Legambiente ha inviato un appello al neo-sindaco di Carrara Francesco De Pasquale in merito alla costruzione di una strada per i mezzi che dalle cave del Sagro, area pertinente al comune di Fivizzano, affinché la realizzazione della stessa venga definitivamente nel cassetto. Ecco le parole di Legambiente inviate al Sindaco:
La vicenda della realizzazione di una strada d’arroccamento che consentirebbe ai camion delle cave del Sagro (e del Borla), situate in comune di Fivizzano, di scendere verso Carrara è avvolta dall’omertà: un caso esemplare di amministrazione opaca, in cui nulla di certo è dato sapere. La prova che c’è qualcosa da nascondere.

https://ecodellalunigiana.it/2017/07/01/sagro-fermare-la-strada-le-cave/

Già protagoniste, da qualche giorno, di una spettacolare personale nel giardino di Boboli, con incursioni in piazza Pitti e in piazza San Firenze, le monumentali sculture in acciaio lucido o marmo di Henraux dell’artista albanese Helidon Xhixha invadono adesso gli aeroporti di Firenze e Pisa

http://firenze.repubblica.it/tempo-libero/articoli/arte-e-fotografia/2017/06/29/foto/marmo_e_acciaio_le_sculture_di_xhixha_invadono_gli_aeroporti-169515679/1/#1

14 giugno 2017

Sono un centinaio nel complesso i delegati ospiti di IMM/CarraraFiere che partecipano al programma di visite ad aziende e cave e agli incontri B2B del 12 e il 15 giugno con le 16 aziende aderenti all’iniziativa: BCT Bianco Carrara Trading, Bruno Lucchetti, Campolonghi, Errebi Marmi, Fibra, Franchi Umberto Marmi, Garfagnana Innovazione, Geo Marmi Carrara, G.M.C. Graniti Marmi Colorati, Graziani Marmi, Il Fiorino, Marmi Carrara, Max Marmi, Sa.Ge.Van. Marmi, Santucci Group e Savema.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/06/14/delegati-estere-ospiti-carrarafiere-visita-alle-aziende/

Artigianato del marmo, convegno a Pietrasanta

L’artigianato del marmo un valore aggiunto da preservare, sostenere e rilanciare è il titolo dell’intensa giornata di promossa da Cna Lucca nell’ambito del progetto Le Mani in programma sabato (17 giugno), dalle 9,30 (partecipazione libera), nella Sala Annunziata del Chiostro di S. Agostino a Pietrasanta. Patrocinata dal Comune di Pietrasanta la giornata mette in agenda dibattiti, presentazioni, relazioni e riflessioni da parte dei principali profili della filiera del marmo.

http://www.luccaindiretta.it/versilia/item/96041-artigianato-del-marmo-convegno-a-pietrasanta.html

 


Step by step ecco come realizzare l'effetto marmorizzato a regola d'arte. Hairstylist stellata approved!
Dopo manicure, lip art, accessori (e ciambelle!) a effetto marmorizzato pensavamo di averle viste (e provate) tutte. Invece, all’appello della “marble art” mancavano i capelli. L’ultima tendenza in fatto di chiome che non sopportano la banalità di una tinta (unita) è, infatti, l’hair marbling. In altre parole, una (ennesima) tecnica fai-da-te per colorare i capelli che vi spingerà assai lontano dalla vostra comfort zone. Multi, bi, tri-colore possono essere le sfumature che daranno alle vostre ciocche quell’allure lisergica di una maglia tie-dye dei Settanta. A essere altrettanto ipnotico è il procedimento con cui l’hair marbling è realizzato.
http://www.marieclaire.it/Bellezza/capelli/nuova-tendenza-marbling

Pagina 4 di 21

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree