patrocinio comune




cosmave centro servizi

 

Le altre testate (161)

Il marmo e Cardoso, al via la mostra collettiva

Pietrasanta, marmo, Cardoso, mostra collettiva,
cavemarmoIl mondo del marmo tra luci e ombre, raccontato da sculture, quadri, fotografie, installazioni. Una mostra pensata per riflettere sull’universo dell’escavazione a tutto tondo, ricordando la tragica alluvione che vent’anni fa colpì Cardoso e la Versilia. Un’esposizione che mette insieme 200 opere di oltre 70 artisti, di ieri e oggi, per ricomporre i frammenti di un microcosmo controverso.
Cave Apuane. Da Cardoso ad Arni di Stazzema, dall’Altissimo a Seravezza, a Massa e a Carrara è il titolo dell’evento, ad ingresso gratuito, che si aprirà a Cardoso di Stazzemanelle sale di Palazzo della Cultura sabato (3 settembre) alle 18. L’iniziativa, organizzata dal Comitato Archivio artistico-documentario Gierut, vuole esplorare il mondo dell’oro bianco da punti di vista diversi, anche contrastanti tra loro. Le opere in rassegna, selezionate dal critico d’arte e giornalista Ludovico Gierut, mettono a fuoco le tante sfaccettature del lapideo, svelate dalla sensibilità di artisti distanti tra loro per formazione e storia, ma ugualmente attratti dalla magia delle cave.

http://www.luccaindiretta.it/versilia/item/76780-il-marmo-e-cardoso-al-via-la-mostra-collettiva.html

 

Apre a Cardoso la mostra-documento ‘Cave Apuane’

Stazzema Sarà inaugurata sabato 3 settembre alle ore 18,00 presso Cardoso di Stazzema (Lucca) nella struttura del Palazzo della Cultura la mostra/documento “Cave Apuane. Da Cardoso ad Arni di Stazzema, dall’Altissimo a Seravezza, a Massa e a Carrara” pensata da Lodovico Gierut e patrocinata dal Comune di Stazzema, che comprende oltre duecento opere pittoriche, grafiche, scultoree e fotografiche variamente esposte di tantissimi artisti più o meno noti che cercano spiegare il ruolo delle cave in una comunità come la nostra con opere di autori viventi, e altre provenienti dal passato.


Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/08/31/apre-cardoso-la-mostra-documento-cave-apuane/

 

Il settore della lavorazione del granito e delle pietre naturali ha un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL). Annunciato nei mesi scorsi e dopo un lungo periodo di tensioni e malumori, che hanno portato anche a scioperi, l’intesa è ora è realtà.

http://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigioni-e-insubria/Un-contratto-granitico-7956452.html

 

L'ex cava di marmo diventa un museo con Cave Canem

Una cava dismessa può anche diventare una suggestiva cornice artistica. E' quanto avviene nella ex Burgazzi di via Cesare Battisti, a Rezzato, che dal 10 settembre ospiterà la mostra “Cave Canem”

http://www.bsnews.it/notizia/46518/30-08-2016-Lex-cava-di-marmo-diventa-un-museo-con-Cave-Canem-

 

 

Lipari decide per la riqualificazione e recupero sostenibile delle aree di cava delle Isole Eolie
A cura di Filomena Fotia 30 agosto 2016 - 14:04
image: http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2016/08/lipari-640x481.jpg
Lipari decide per la riqualificazione e recupero sostenibile delle aree di cava delle Isole Eolie per la salvaguardia delle bellezze naturali, coinvolgendo diversi atenei italiani.
Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2016/08/isole-eolie-lipari-riqualifica-le-cave-di-pomice-per-la-salvaguardia-delle-bellezze-naturali/735873/#QlvcIkfLKGYFrhbR.99

 

La nuova moda del marmo nei vestiti

di Enrico Matzeu – @ematzeu
È sempre più utilizzato per produrre bottoni e altri piccoli accessori: l'idea è di un'azienda italiana di Campi Bisenzio
Recentemente il marmo, solitamente utilizzato per pavimenti e pezzi d’arredamento, è stato introdotto anche nella moda, soprattutto per realizzare bottoni e piccoli accessori.

http://www.ilpost.it/2016/08/23/marmo-bottoni-falorni/

 

 

Nel cuore del granito a Baveno

Alla scoperta del granito dal Museo Granum al territorio a Baveno con l’ultima gita in cava della stagione 2016.
nel cuore del granito rosaBaveno – Venerdì 26 agosto con partenza alle 16.30 verrà proposta dal Museo Granum di Baveno l’ultima gita in cava della stagione 2016, con la quale è possibile accedere eccezionalmente ai luoghi di estrazione e trasformazione del granito rosa, che si presentano come uno straordinario balcone panoramico sul lago e sulla bassa Ossola.

http://www.sempionenews.it/event/nel-cuore-del-granito-baveno/

 

MORI – Un canone annuo di 20 mila euro per la coltivazione della cava, cui si aggiungono ulteriori 1.515 euro annui per l’uso del terreno dove sono collocati un edificio per la lavorazione del materiale e due piazzali di manovra: è quanto il Comune incasserà dalla ditta Bellamoli Cesare e Figlio Aldo sas per lo sfruttamento della cava di calcare giallo denominata “Talpina – Lotto 1”.

http://www.lavocedeltrentino.it/2016/08/13/cava-bellamoli-giallo-mori-porta-130-mila-euro-al-comune/

A Cursi, in Salento, è stata lanciata una call per 9 autori, tra artisti, designer e architetti. Sono tutti invitati per riflettere sulle cave dismesse, ma anche sul futuro di questo materiale antico ed evocativo
Lorenzo Madaro
Vi abbiamo parlato spesso di progetti di residenza in piccoli centri italiani, in cui il lavoro dei creativi ha un duplice intento, da un lato stabilire un contatto tra la contemporaneità e la tradizione di un territorio, dall’altro – proprio attraverso l’arte – trovare nuove e inedite forme di rilancio e riqualificazione: è accaduto a Cosenza, con il progetto BoCS Art, o a San Venanzio – in Abruzzo – con la creazione di un Parco d’Arte Contemporanea, o – ancora – nel Cilento, sulle tracce degli antichi percorsi della transumanza. Questa volta il progetto si svolge in Salento, meta turistica – certamente – eppure luogo peculiare, legato alla lavorazione lapidea.

http://www.artribune.com/2016/08/riscoprire-cave-salento-non-solo-turismo-ma-bando-residenza-per-9-creativi/

 

Il pontile come una galleria

Il pontile di Tonfano come una galleria a cielo aperto. L’arte delle sculture in marmo accompagna la passeggiata dei turisti
PIETRASANTA — Piace l’esperimento di Artigianart, l’associazione che raccoglie gli artigiani di Pietrasanta, che ha posizionato, lungo il primo tratto del Pontile, le opere in marmo di quattro artisti realizzate in alcuni dei laboratori cittadini.
Le opere in esposizione sono di Andrea Giovannetti, Massimo Bertolini, Ana Maria Alonso e Katherina Minardo e da alcuni giorni, in concomitanza con la settimana di ferragosto, accompagnano la passeggiata di turisti e residenti raccontando del forte legame tra il marmo, l’arte, i laboratori, gli artisti e gli artigiani di Pietrasanta.

http://www.quinewsversilia.it/il-pontile-come-una-galleria.htm

 

Pagina 9 di 17

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree