patrocinio comune

0

Il “Tempo” della Iacoianni in mostra in Municipio, la scultura sarà collocata aeroporto internazionale di Fiumicino

Settembre 25th, 2020
Inaugurazione sabato 26 settembre alle ore 12.30In mostra nell’atrio ...
0

L'UNESCO in visita al cimitero monumentale di Marcognano

Settembre 24th, 2020
Sabato 26 Settembre, in occasione delle Giornate europee del ...
0

Marmo, la lettera degli industriali “Basta aggressioni contro i cavatori e il mondo del marmo” "No alla chiusura delle cave"

Settembre 22nd, 2020
  Marmo, la lettera degli industriali “Basta aggressioni contro i ...
0

Esiti elettorali, il presidente di Confindustria Toscana Nord Giulio Grossi: "Pronti a dare il nostro contributo"

Settembre 22nd, 2020
"Agli eletti, dal neo presidente Eugenio Giani ai consiglieri ...
0

MuSA Presentazione del progetto "Open studios 02"

Settembre 21st, 2020
Venerdì 25 settembre alle ore 17:00 , il MuSA presenta Open studios ...
0

Alfabeto Artigiano, è la nona edizione di "Le Mani Eccellenze in Versilia"

Settembre 18th, 2020
Un format, "Le Mani Eccellenze in Versilia" che raggiunge la nona ...
0

Nuovi corsi in autunno per la sicurezza del lapideo

Settembre 15th, 2020
✅ Base preposti cave: 6 Ottobre✅ Aggiornamento addetti semovente: 13 ...
0

A giro per le strade di Carrara, alla scoperta dei luoghi vissuti dai grandi della cultura, dell'arte e della società

Settembre 11th, 2020
Il progetto della studiosa Maria Mattei: un itinerario che ripercorra ...
0

Museo del marmo visite gratuite Come prenotare

Settembre 11th, 2020
La Nazione CARRARA Visite gratuite al Museo Civico del Marmo fino al ...
0

Musa Pietrasanta: Corso di formazione "IL MOSAICO - con URSULA CORSI"

Settembre 04th, 2020
Sabato 19 e Domenica 20 settembre 2020 presso MuSA - Via ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Il Tirreno

L'invito mira a far conoscere gli aspetti storico-artistici della cultura del marmo
Il Club per l'Unesco Carrara dei Marmi ha accolto l'invito dell'Ufficio del Consiglio d'Europa di Venezia -Mibact di celebrare le Giornate Europee del Patrimonio sabato e domenica 26 e 27 settembre proponendo una visita guidata in due luoghi significativi e poco conosciuti del territorio, il Cimitero Monumentale di Marcognano e la Chiesa di Santa Maria Assunta a Torano. L'evento mira a far conoscere gli aspetti storico-artistici della cultura del marmo attraverso la visita di luoghi poco noti agli stessi abitanti della provincia. In particolare, quest'anno la scelta è caduta sulla Chiesa di Santa Maria Assunta a Torano, noto come il "paese degli scultori", e sul Cimitero Monumentale di Marcognano, entrambi posti sullo stesso asse viario.

Trasmettiamo l'invito al webinar "Il controllo di gestione per la ripresa aziendale: dall?approccio orientato alla contabilità a quello previsionale "
che si svolgerà nei giorni 29 settembre, 2 e 9 ottobre con orario 10.00 - 13.00.
La situazione di emergenza economica che attraversa il paese, invita le aziende a dotarsi di un sistema di budget e di forecast perché solo attraverso questi strumenti il sistema di controllo può essere completo e attendibile. Sistema di controllo che non deve più monitorare solo i risultati ma anche gli sforzi profusi per il loro raggiungimento.
Il D.Lgs del 12 gennaio 2019 n.14 (emanato in attuazione della legge Delega 19 ottobre 2017, n.155 e pubblicato nel supplemento ordinario 6 della Gazzetta ufficiale 38 del 14 febbraio 2019) ha introdotto in Italia il Codice della Crisi di Impresa e dell?Insolvenza. Sebbene l?obbligatorietà della norma è stata differita il suo intento ora più che mai mostra la sua attualità chiamando le aziende ad organizzare i propri pensieri e i propri sforzi verso la riorganizzazione e l?implementazione di nuovi e più efficienti modelli di controllo di gestione.
Il corso si propone i di sensibilizzare e quindi insegnare ai partecipanti a cambiare punto di vista relativamente al controllo dell?impresa cercando di prevedere l?evoluzione del futuro, per quanto difficile possa essere, al fine di controllare i risultati nel presente.
Alcuni temi trattati durante il corso sono:
I segnali di allerta 1. Flusso logico di applicazione 2. Il patrimonio Netto 3. Il Debt Service Coverage ratio (DSCR) 4. L?insieme degli indicatori. Dalla contabilità al forecast 1. L?approccio backward della contabilità 2. Il rendiconto finanziario secondo l?OIC10 3. Il ruolo sottovalutato del Budget 4. Il ruolo del Forecast
La partecipazione all'evento è gratuita previa iscrizione on line
Per informazioni
Ufficio Sviluppo Imprenditoriale ed Innovazione Tecnologica
tel 0583 976636 -405-657
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

«Basta aggressioni, il marmo è Carrara»

La Nazione

Assindustria difende il lavoro del monte e chiede alle istituzioni un appoggio «al settore trainante dell’economia che occupa 8mila addetti»
CARRARA «Basta aggressioni contro i cavatori e il mondo del marmo. No alla chiusura delle cave». Dopo le polemiche degli ultimi giorni e la battaglia a base di striscioni e offese sui social network tra chi attacca e chi difende l’estrazione sulle Apuane, è il turno degli industriali di prendere una posizione ferma sull’argomento. «Il marmo è parte costitutiva dell’identità del nostro territorio, Carrara è il marmo e il marmo è Carrara. Per questo riteniamo che chi vuole chiudere tutte le cave stia facendo una guerra non ai lavoratori e alle imprese del marmo, ma a tutta la nostra comunità – tuonano da Assindustria -.

Il Tirreno

«Il settore rappresenta il 24% del Pil provinciale,
si scava meno e c'è attenzione per ambiente e sicurezza»

Carrara «Il marmo è parte costitutiva dell'identità del nostro territorio, Carrara è il marmo e il marmo è Carrara. Per questo riteniamo che chi vuole chiudere tutte le cave stia facendo una guerra non ai lavoratori e alle imprese del marmo, ma a tutta la nostra comunità». La replica della Confindustria apuana si apre così: una lettera aperta che arriva dopo giornate "calde" sul fronte lapideo, tra manifestazioni annunciate e confermate (quella di Athamanta, che non fa nessun passo indietro per il 24 ottobre), contromanifestazioni, parole dure tra striscioni e social. «Purtroppo in questi anni contro il marmo si è scatenata una vera e propria guerra fondata sulle fake news, sulle ingiurie e persino sulle minacce, addirittura c'è chi è arrivato ad augurare la morte ai cavatori. Questo clima di violenza e di odio è stato creato appositamente e va subito respinto perché dannoso per tutta la nostra comunità come giustamente hanno ricordato i rappresentanti dei lavoratori. Ma nello stesso tempo servirebbe un esame di coscienza a chi ha sottoposto e continua a sottoporre il mondo del marmo e dei cavatori a un continuo assalto», riflettono. Poi i numeri, a dare "gambe" alle tesi. «Non è vero, come falsamente si racconta da anni, che i cavatori stanno distruggendo le Alpi Apuane dato che tutti i siti estrattivi messi assieme rappresentano meno del 3 per cento dell'estensione delle Alpi Apuane.

La Uil con i cavatori: «Il marmo va estratto»

La Nazione


Marsili della Feneal sarà in piazza a fianco degli escavatori: «E’ un bene che va sfruttato». Cgil punta al confronto propositivo
di Cristina Lorenzi CARRARA Si è parlato fino a pochi giorni fa di diritti in conflitto ed ecco che la qeustione entra nel vivo. Ildiritto del lavoro che f a a pugni con quello dell’ambiente. E, non è la prima volta, i sidnacati sono spaccati. Da una parte Cigil e Cisl che, pur difendendo il lavoro sacrosanto, affermano di voler rendere l’escavazione comatibile con l’ambiente, dall’altro la Uil che invece scenderà inpiazza a fianco degli escavatori. Il 24 ottobre nella contromanifestazione antagonista alla protesta degli ambientalisti, organizzata da un imprenditore in difesa delle cave e del diritto a escavare, la Uil sarà a fianco «di chi vuole lavorare e di chi vede nel marmo una ricchezza e un bene da sfruttare». Nette le parole di Daniele Marsili della Feneal Uil il quale non usa mezzi termini. «Certo che scenderò in piazza a fianco dei cavatori. Non mi sono mica bevuto il cervello.

La Nazione


CARRARA Fillea, il settore lapideo di Cgil, non condivide la manifestazione degli ambientalisti, anche se dichiara di puntare a un confronto costruttivo. Leonardo Quadrelli, segretario di Fillea speiga che gli ambientalisti non tengono conto delle leggi fatte. «Non condividiamo la manifestazione che ha l’obiettivo di chiudere le cave e di conseguenza l’intero settore e il suo indotto e far saltare i conti pubblici del Comune. Manifestazione che non tiene conto del percorso fatto dal 2014 con la Regione Toscana, il Comune di Carrara, le organizzazioni degli imprenditori e le organizzazioni sindacali per regolamentare il settore tenendo di conto dell’ambiente, del lavoro e della sicurezza. Questi provvedimenti sono stati essenziali per tradurre nei fatti le nostre richieste storiche come quella che il 50 per cento dell’estrazione avvenisse in loco.

Pagina 3 di 956

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree