patrocinio comune

0

Le possibili conseguenze per l'economia Rischi per l'export di marmo in Cina

Febbraio 26th, 2020
Lo scambio commerciale con il paese asiatico vale 577 milioni di ...
0

Perché la Fondazione Marmo sostiene la White Marble Marathon

Febbraio 25th, 2020
di Bernarda Franchi, presidente Fondazione MarmoControbattere agli ...
0

In distribuzione il numero di Febbraio del periodico del consorzio

Febbraio 14th, 2020
Lo staff della redazione va ancora ala ricerca dei tesori ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Valentina Salvatori, da poco nominata vice-presidente del Comitato Distretto Lapideo Apuo-versiliese, organo consultivo della Regione, dice che l'obiettivo è fare sinergia con le proprie diversità. "Fare sinergia, arricchirsi nell'incontro delle diverse esperienze e delle migliori pratiche".

CARRARA «Basta con soluzioni palliative: alla strada del Tarnone serve un restyling completo. Un camionista ha perso una gomma, ora basta». Il presidente provinciale di Confartigianato trasporti Cesare Pilli, richiama l’attenzione dell’amministrazione comunale e degli addetti ai lavori sulle condizioni in cui versa la strada del Tarnone frequentata quotidianamente dai camion da e per i bacini estrattivi. Anche i camionisti adesso sono stanchi di vedere come le nostre strade siano ridotte a dei veri e propri colabrodo.

«Prima i nodi del marmo, poi le nomine»

La Cisl critica la costituzione del comitato del distretto: «Si doveva parlare dei disagi, poi scegliere la presidenza. Ci siamo astenuti»
Le nomine dei vertici del distretto lapideo apuo versiliese, tra cui il vice sindaco Matteo Martinelli come presidente, hanno suscitato le critiche della Cisl: «Ci siamo astenuti dalla votazione perché prima di parlare di nomi e cognomi era meglio concentrarci sui problemi del lapideo». Ha lasciato alcune polemiche sul campo la recente nomina dei vertici del comitato: la Cisl, tramite Andrea Figaia e Giacomo Bondielli spiegano perché il sindacato si sia astenuto dalla votazione. «Non abbiamo votato perché ricordiamo ancora il fallimento del ‘vecchio’ distretto lapideo caratterizzato da eccesso di protagonismo dell’allora governance, totalmente distratta dal contesto socio produttivo. Passati tanti anni, forse troppi, il distretto, anche grazie alle sollecitazioni ripetute di molti è stato rimesso in piedi.

«Subito interventi per la via del Tarnone»

Il presidente provinciale di Confartigianato Trasporti Cesare Pilli, richiama l'attenzione dell'Amministrazione carrarese e degli addetti ai lavori sulle condizioni in cui versa la strada del Tarnone frequentata quotidianamente dai camion da e per i bacini estrattivi. Condizioni segnalate sul nostro giornale anche da un camionista. «Abbiamo segnalato più volte lo stato di degrado in cui versa quel tratto di strada - ha commentato Pilli - ma gli interventi sono stati solo dei palliativi, si è provveduto soltanto a ricoprire le buche con il catrame che ovviamente con la pioggia e con il passaggio dei mezzi pesanti ha nuovamente ceduto con tutte le conseguenze del caso.

Non è deserta ma poco ci manca l'Accademia di Belle Arti di Carrara, che tra i suoi 750 iscritti ne conta circa 200 di nazionalità cinese, i cui nominativi sono stati già segnalati all'Asl per i controlli del caso, anche se non viene fornito il numero esatto di giovani rientrati in patria per il Capodanno cinese e poi tornati in città per proseguire gli studi all'istituto di via Roma. Fatto sta che ieri, giorno di sessione straordinaria di esami e tesi, diversi professori - che prima avevano invitato gli studenti a prendere tutte le precauzioni del caso - hanno deciso di rinviare le verifiche e i test in calendario (almeno una decina quelli slittati a dopo il 9 marzo), preferendo adottare questa misura piuttosto che rischiare qualcosa.

Da oggi per i bus turistici in visita a Carrara pagare il pass di accesso alle cave e al centro città sarà più facile: lo ha deciso l'amministrazione comunale approvando la proposta dell'assessore al Turismo Federica Forti di mettere in atto alcuni provvedimenti a favore delle comitive di viaggiatori. «Per incentivare i flussi abbiamo lasciato invariate le tariffe, che sono ferme al 2016. Il ticket intero costa 100 euro, quello ridotto 50. Quello che abbiamo fatto è stato snellire le procedure di pagamento e introdurne di nuove» ha spiegato l'assessore Forti.

Pagina 3 di 708

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree