patrocinio comune

0

Salone del Mobile.Milano 2021 - Nuove date

Novembre 27th, 2020
La sessantesima edizione del Salone si terrà nel 2021, non come ...
0

Sostegno economico Nuovi investimenti Arrivano i contributi

Novembre 26th, 2020
La Nazione Si tratta dei bandi regionali di settembre per un totale ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

Passa: «Sciacallaggio politico sull’Accademia»

La Nazione


Il presidente attacca duramente Pieruccini e Bruschi che avevano chiesto il commissariamento per la rielezione del direttore Massari
«C’è qualcuno che vuole dequalificare gli altri perché non ha propri meriti da vantare». Così il presidente dell’Accademia di Belle Arti Antonio Passa liquida il polverone politico sollevato dagli esponenti del centrodestra cittadino Nicola Pieruccini (Lega) e Riccardo Bruschi (Forza Italia). I due, partendo da una dura relazione dell’Ispettorato di Finanza nella quale vengono sollevati numerosi appunti sulla gestione di palazzo del Principe, hanno chiesto tra l’altro anche il commissariamento dell’Accademia. «Dispiace ancora una volta constatare come una parte politica usi una delle poche istituzioni attrattive presenti a Carrara per continuare a condurre un’opera di vero e proprio sciacallaggio – dice Passa –.

La Nazione

PIETRASANTA Cresce ancora il patrimonio artistico cittadino grazie a una nuova donazione. Il bel gesto è stato compiuto dallo scultore Rino Giannini, con il bassorilievo in marmo acquabianca “Donna al sole“ acquisito dal Comune.

La Nazione


SERAVEZZA «Il documentario sui cavatori? Una visione fantastica e acritica di quanto accade nelle cave». Le associazioni ambientaliste (Wwf, Legambiente, Amici della Terra e Extinction rebellion) non condividono il taglio di «Uomini di pietra», il reportage messo in onda nei giorni scorsi su Dmax e girato sull’Altissimo. «Il solo aspetto documentato – sostengono – è una visione “machista”, estremamente semplificata. I rischi nelle cave non sono dati dalla montagna, bensì dalla scarsa attenzione alle norme di sicurezza sul lavoro che falcidia ogni anno vite umane. Morti che fanno diventare ancora più macabro l’elenco delle devastazioni sulle Apuane ad opera dell’escavazione. Un elenco fatto di distruzione di crinali, sorgenti, boschi e fiumi. Ecosistemi spesso unici, la cui devastazione impedisce di fatto la nascita di economie più sostenibili e durature che potrebbero offrire lavoro nel caso in cui la crisi, che ha già iniziato a interessare il settore lapideo, dovesse crescere

Il Tirreno


L'annuncio dell'ente bilaterale Ebret
Lo scorso venerdì 20 novembre, finalmente, è stato emanato il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il quale vengono trasferite al Fondo di Solidarietà Bilaterale dell'Artigianato (Fsba) le risorse per procedere al pagamento delle mensilità di luglio, agosto e settembre ai lavoratori delle imprese artigiane. Tali risorse entro pochi giorni saranno nella disponibilità di Fsba che potrà quindi procedere al pagamento delle tanto attese prestazioni.«Finalmente sono in arrivo le risorse stanziate con il Decreto di agosto - ha dichiarato Mario Catalini, Presidente dell'Ebret, l'Ente Bilaterale dell'artigianato toscano che ha il compito di autorizzare le pratiche -.

Il Tirreno

L'emergenza sanitaria non ferma la volontà di fare cultura . In programma una serie di incontri on line con studiosi per accompagnare la conoscenza e la divulgazione del patrimonio culturale custodito nei musei comunali: al via anche attività didattiche dedicate a bambini e ragazzi.In linea con la campagna #la cultura non si ferma #iorestoacasa avviata dal Mibact per promuovere, attraverso la rete, le iniziative digitali organizzate dai luoghi della cultura su tutto il territorio nazionale, il Comune propone due iniziative, che vedono la collaborazione dei Direttori del mudaC (Museo delle Arti Carrara) Laura Barreca, del Carmi (Museo Carrara e Michelangelo di villa Fabbricotti) Marco Ciampolini e di Nausicaa (la multi servizi del Comune di Carrara) che curerà anche il programma didattico rivolto agli studenti dai 6 ai 18 anni

Il Tirreno

L'ex consigliere comunale Bibolotti chiede che venga aperta anche ai residenti Lo scultore Galleni: bisogna coinvolgere i giovani artisti

FORTE dei marmi Per dare maggior rilievo alla posa di sculture, spesso donate alla città, nelle rotonde e negli spazi pubblici, il sindaco del Forte, Bruno Murzi, ha nominato nei giorni scorsi una commissione di prestigiosi esperti, tra i quali Antonio Lo Pinto e Giovanna Uzzani e soprattutto l'ex sovrintendente alle Belle Arti Maria Adriana Giusti, una vera innamorata del Forte e delle sue ville. Una decisione che se ha accontentato quanti criticavano da anni posizionamenti di opere non sempre appartenenti alla sfera dei capolavori e poco ragionati, ha suscitato anche qualche perplessità come quelle espresse dall'ex-consigliere delegato Italo Bibolotti: «Condivido appieno la decisione, - ha spiegato - però manca un passaggio. Se commissione deve essere, sia, ma nella medesima devono essere scelti anche alcuni residenti di Forte dei Marmi presi magari tra i vari quartieri del paese e non solo una commissione per "addetti ai lavori" , perché in primis la scelta dell'opera da posizionare proprio all'ingresso del paese (la nuova rotatoria di via Vico-via Giglioli, nrd) deve piacere sopratutto agli abitanti. Le scelte fatte per la rotonda di via XX Settembre (meglio tralasciare l'opera in acciaio e marmo) sono state pacchiane. Vedasi sopratutto la scritta in arte topiaria che era in voga negli anni'70 del secolo scorso».

Per Massimo Galleni, artista e scultore fortemarmino invece «si perde un'altra occasione di fare da stimolo ai giovani studenti e futuri artisti. La scultura che andrà ad abbellire la rotonda in via Giglioli a mio parere sarebbe bello che nascesse da un concorso di idee, dove possano partecipare gli studenti, i giovani artisti».

Pagina 3 di 1036

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree