patrocinio comune

0

Il mausoleo e la statua scomparsa Il giallo dell'opera di Dazzi

Novembre 18th, 2019
Due marinai della X MASe due Balilla dovevano ornare il sarcofago di ...
0

Cina, leadership indiscussa ma condivisa Ieri a Carrara i dati sull’andamento dei mercati mondiali

Novembre 16th, 2019
Informazioni utili per capire le dinamiche in atto e per adeguare ad ...
0

Cosmave dà voce al settore apuo-versiliese Il numero di Ottobre fra pochi giorni in distribuzione in tutta Italia

Ottobre 25th, 2019
In distribuzione fra pochi giorni il nuovo numero del periodico del ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Interrogazione di Neri sul Museo Mitoraj

Ettore Neri, capogruppo PD in Consiglio Comunale a Pietrasanta ha presentato una interrogazione sul museo per avere informazioni chiare e definitive.

Gozzani: "Patto per il marmo"

CARRARA «IL MARMO per Carrara è e deve essere cultura, arte, lavoro, elemento di distribuzione della ricchezza e di sviluppo sociale, solo in questo modo, valorizzandolo, smetterà di essere motivo di discordia». Paolo Gozzani, segretario generale della Cgil di Massa Carrara, lancia l’appello per tutelare un settore chiave e aggiunge che serve «un patto per risolvere le criticità nel settore lapideo che abbia l’ambizione e la capacità di unire i vari interessi coniugando sviluppo con rispetto ambientale, del paesaggio e dei lavoratori».

 

Alla scoperta dell’Accademia

SABATO 5 gennaio alle 16,30 visita all’Accademia di Belle Arti illustrata da Corrado Lattanzi e Davide Pugnana. L’appuntamento completa le numerose iniziative volute dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara, in sinergia con la Imm all’interno di Christmas Edition di White Carrara Downtown.

 


Bernardi: pesano due anomalie,
«Noi sulle politiche del Marmo in questi ultimi mesi quello a cui abbiamo assistito è un disastro politico infinito»: a scriverlo è Massimiliano Bernardi , consiliere comunale di opposizione della lista Alternativa per Carrara. «L'affaire Cave è l'apoteosi di un progetto politico a firma 5 Stelle caratterizzato da tratti marcati di improvvisazione organizzativa, crescenti derive autoritarie, comportamenti e relazioni opache e poco trasparenti. Ppratiche oscure di gestione quotidiana degli affari pubblici». Prosegue Bernardi: «Nelle vicende degli ultimi mesi ci sono grandi "anomalie". La prima è una Conferenza dei Servizi che ha bocciato il progetto presentato da una delle cave del monte Bettogli, che prevedeva il taglio di parte della cima, il cosiddetto "zuccotto". Vergognosa a dir poco la nota di Legambiente che prima esulta e si compiace dell'esito della Conferenza dei Servizi e poi invita sindacati e lavoratori per verificare punti di "convergenza". 

 

La mostra "Storie di Gesso" a Palazzo Panichi

C'è anche uno straordinario bozzetto del Cristo di Piero Tacca di inizio '900 tra le opere della mostra "Storie di Gesso" esposte a Palazzo Panichi nell'ambito della rassegna "Bozzetti in Vetrina". È una delle magnifiche opere che appartengono al tesoro nascosto dei vecchi laboratori e botteghe di Pietrasanta donate nel corso del tempo al Museo dei Bozzetti che raccontano, con incredibile vivacità, il lavoro degli artigiani: un'attività che spazia dall'arte sacra a quella classica passando per la funeraria, l'arredo e infine la ritrattistica e la celebrativa .La mostra resta aperta fino al 6 gennaio così come tutti i musei cittadini, ingresso gratuito.

In conseguenza del grande afflusso di turisti in questi giorni nel centro, l'amministrazione decide di tenere aperti i musei anche durante i giorni 31 Dicembre e 1 Gennaio. Sarà possibile dunque ammirare le opere di Romano Cosci al chiostro di S.Agostino e la collezione dei gessi a Palazzo Panichi, arricchita da uno straordinario bozzetto del Cristo di Piero Tacca dell'inizio del 900. 

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree