patrocinio comune

0

«Dateci il piano di risanamento della Imm»

Gennaio 18th, 2020
I consiglieri di opposizione Andreazzoli e Vannucci contestano ...
0

Il super ispettore del Mef è arrivato in Accademia

Gennaio 18th, 2020
Al vaglio i conti di palazzo del Principe: tra un mese la relazione ...
0

Marmo: ora è realtà anche il Comitato del distretto apuoversiliese

Gennaio 18th, 2020
Entro il 23 gennaio sarà convocato per la prima volta. Superando i ...
0

GalileIndustry4.0

Gennaio 17th, 2020
Il convegno GalileIndustry 4.0 organizzato dall'Istituto Galilei di ...
0

Al MuSA il terzo incontro dedicato ai “critofilm” di C.L. Ragghianti

Gennaio 15th, 2020
 Sabato 18 gennaio 2020 alle ore 10:00, alla presenza del Direttore ...
0

Highlights 2019 Si chiude un ano di incertezze In distribuzione il nuovo numero del periodico del consorzio Cosmave

Gennaio 09th, 2020
I fatti più importanti di un 2019 piuttosto difficile sotto vari ...
0

Philippe Delenseigne: «Sono innamorato di Carrara»

Gennaio 09th, 2020
L'artista francese aveva scelto Pietrasanta per la sua fama ma ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

BATIMATEC 2020

19/04/2020 - 23/04/2020

Algeri, Algeria

Salon International du Bâtiment, des Matériaux de Construction et des Travaux Publics - BATIMATEC 2020
L’Ufficio ICE-Agenzia di Algeri - in collaborazione con l'Ufficio Tecnologia Industriale Energia e Ambiente della Sede - organizza la Partecipazione Collettiva Italiana in forma privatistica alla XXIII^ Edizione del Salon International du Bâtiment, des Matériaux de Construction et des Travaux Publics - BATIMATEC 2020, in programma ad Algeri dal 19 al 23 aprile 2020
https://www.ice.it/it/area-clienti/eventi/dettaglio-evento/2020/@@/635

FIERA ACITF 2020 - ADDIS ABEBA

FIERA ACITF 2020 - ADDIS ABEBA

ICE Agenzia una collettiva di imprese alla 24^ edizione della ACITF - Addis Chamber International Trade Fair, di Addis Abeba, il principale evento fieristico del paese e del Corno d'Africa.
La collettiva occuperà un intero padiglione confermando la posizione dell'Italia come nazione maggiormente rappresentata in fiera.

(scarica la circolare)


I grillini ci hanno preso gusto: dopo quella Bilancio adesso anche la commissione Marmo sarà a porte chiuse. La presidente Nives Spattini ha deciso di non essere da meno del collega Daniele Del Nero e ha convocato per oggi alle 11,30 una seduta in forma riservata. All’ordine del giorno la ‘Ricognizione degli agri marmiferi’, dunque l’elenco atteso delle cave di proprietà della collettività che però, a quanto pare, dovrà restare all’oscuro dell’effettiva entità del proprio patrimonio.

Risanamento Imm «Il piano sconosciuto»

Commissione a porte a chiuse «Si pretende di votare la salvezza di Carrarafiere sulla fiducia»

La Imm lancia il piano di risanamento ‘sulla fiducia’. Opposizione all’attacco: «Vogliamo vedere le carte». L’azienda di Marina naviga ormai da anni in acque agitate, la fiera simbolo è stata chiusa nel 2016 senza tanti complimenti, il futuro è incerto e sul piano finanziario ha avuto una perdita di esercizio di 800mila euro nel 2018, ma tuttavia da mesi i suoi vertici si dicono convinti di riuscire a raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2020, come però non è dato saperlo. Il Comune, proprietario di quasi la metà della fiera e socio di maggioranza, da parte sua non fa nulla per rendere più chiare le cose. E’ in questo clima che ieri si è svolta la farsa di una commissione bilancio convocata dal presidente grillino Daniele Del Nero per discutere proprio di come la Imm pensa di rimettersi in piedi nella quale si è parlato di tutto fuorché di numeri e strumenti concreti per raggiungere questo obiettivo.

«Vantaggi alle cave e non all’occupazione»

Legambiente critica il regolamento degli agri marmiferi: lunga serie di osservazioni per garantire la lavorazione in loco
Regolamento agri marmiferi: «tanti premi alle cave, ma poca occupazione«. Legambiente critica sulla bozza del nuovo testo che si sta discutendo in commissione Marmo. Gli ambientalisti in un lungo documento analizzano quanto il regolamento preveda in termini di incentivi occupazionali sul territorio e sottolinea quello che, a loro parere, sono le criticità. Per farlo Legambiente parte da alcune considerazioni figlie della situazione attuale. «Va tenuto conto – dicono - che l’occupazione in cava è solo una piccola parte di quella del comparto marmo e del suo indotto. Dalle stime riportate nel rapporto Irta 2019,si ricava che ogni cavatore genera da 3,4 a 11,5 occupati nella filiera. Tradotto significa che per gli attuali 615 cavatori di Carrara avremmo dunque 2.097 occupati nella filiera diretta. Questi, tuttavia, sono il risultato della lavorazione in loco di meno della metà dei blocchi estratti, visto che oltre la metà viene esportata di conseguenza se si lavorasse in loco il 100% dei blocchi, l’occupazione nella filiera passerebbe da 2.097 a 5.242.

SERAVEZZA

Domani, alle 21.15, al cinema Scuderie Granducali di Seravezza, è in programma la proiezione del cortometraggio “Cave Cavem” di Alberto Grossi. L’evento, a ingresso libero, è promosso e organizzato dall’Associazione “Alberto Benetti” di Massa in collaborazione con il Cai e alcune associazioni ambientaliste. Alla proiezione sarà presente Alberto Grossi.

Pagina 5 di 660

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree