patrocinio comune

0

Le possibili conseguenze per l'economia Rischi per l'export di marmo in Cina

Febbraio 26th, 2020
Lo scambio commerciale con il paese asiatico vale 577 milioni di ...
0

Perché la Fondazione Marmo sostiene la White Marble Marathon

Febbraio 25th, 2020
di Bernarda Franchi, presidente Fondazione MarmoControbattere agli ...
0

In distribuzione il numero di Febbraio del periodico del consorzio

Febbraio 14th, 2020
Lo staff della redazione va ancora ala ricerca dei tesori ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Un volume sull'eccidio delle Apuane

A Pietrasanta l'alpinista Briccolani racconta le emergenze del nostro territorio.

Il comitato del distretto lapideo apuo-versiliese ha il suo presidente: è Matteo Martinelli (nella foto), vice sindaco del Comune di Carrara. La votazione, per alzata di mano, è avvenuta ieri pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Massa, in occasione della seconda convocazione ufficiale del nuovo organismo sancito dall’articolo 40 bis della Legge regionale 35 del 2015.

Tavolo conclusivo a Carrarafiere organizzato da Assindustria tra imprenditori che hanno condiviso le buone pratiche per lavorare senza rischi
CARRARA «Meglio fermarsi cinque minuti per non farlo tutta la vita»: con questa frase, detta all’interno del video presentato a Carrafiere ieri mattina da uno dei dipendenti delle 20 multinazionali che hanno partecipato all’iniziativa organizzata dal coordinamento grandi imprese di Confindutria Livorno e Massa Carrara, si racchiude tutto il senso di questo evento. Hanno partecipato aziende che occupano 5mila addetti complessivi: Amcor Flexibles, Baker Hughes, Elettromar, Eni Raffineria, Family Partner, Gi Group, Hallite Italia, Imerys Minerali, Ineos Manufacturing Italia, Jsw Steel Italy, Liberty Magona, Omya, Pes, , Piombino Logistics, Ram Oil & Gas, Rete Ferroviaria Italiana, Sime, Solvay Chimica Italia, Tenaris Dalmine e Termisol Termica. le aziende si sono scambiate le buone pratiche per lavorare in sicurezza.

«Marmo, troppa fretta sul regolamento»

Bagarre in commissione: l’opposizione contesta ancora una volta la scarsa trasparenza: «Non si vuole il confronto con le parti sociali»
Marmo: la commissione prova a stringere i tempi per portare al più presto il regolamento degli agri in consiglio, ma dimentica i ancora una volta la trasparenza per strada. Insorge l’opposizione: «doveroso fare un confronto con sindacati, industriali e ambientalisti». L’assessore Matteo Martinelli non nasconde la sua irritazione: «questi passaggi li aveva già fatti Trivelli prima di andare via». Animi tesi e tante polemiche ieri nella seduta presieduta da Nives Spattini. Dopo settimane i consiglieri hanno terminato la seconda lettura della bozza di regolamento e finito di rivedere tutte le modifiche, ma ad accendere il dibattito l’iter indicato dalla presidentessa per arrivare all’approvazione del documento. Secondo quanto proposto in un primo momento da Spattini i consiglieri avrebbero dovuto discutere della bozza aggiornata nel corso della prossima seduta con l’obiettivo di arrivare a stretto giro di posta all’approvazione.

La responsabile del marketing torna a Genova per nuove sfide professionali: «Ho creato un valido staff»
Carrarafiere perde la sua responsabile della comunicazione e promozione marketing. Laura Malavolta, dopo cinque anni nello staff di Marmi macchine, ha deciso di lasciare il suo incarico. Ieri mattina una suggestiva cerimonia con i colleghi più stretti che l’hanno salutata con la promessa di rivederla presto. Laura Malavolta lascia Marina per ritornare nella sua città, a Genova, dove l’aspettano nuove sfide professionali. Negli anni del suo mandato, a fianco del direttore Luca Figari, ha dato una scossa di novità alla fiera con importanti iniziative fieristiche e non solo. Fra le più importanti che hanno portato benefici a tutto il territorio, la White Carrara downtown che nei mesi di giugno ha richiamato nel centro storico numerosi visitatori provenienti da altre regioni.

Sulla disciplina degli agri marmiferi insorgono le opposizioni, che accusano la maggioranza di non aver coinvolto ambientalisti, industriali e sindacati.

Pagina 8 di 708

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree