patrocinio comune

0

"Conversazioni con l'artista Khaled Zaki"

Luglio 22nd, 2019
Invito a Evento presso Musa di Pietrasanta - conversazione con ...
0

La lizzatura è uno spettacolo da sogno La manifestazione ai Ponti di Vara è stata programmata per domenica 11 agosto

Luglio 21st, 2019
«IN RICORDO DEI NOSTRI AVI»Un appuntamento da non perdere per ...
0

Mostra di Emanuele Giannelli alla Carrara gallery di Fabio Cristelli

Luglio 20th, 2019
Le «testimonianze» provocatorie ‘TESTIMONIANZE’. Inaugura oggi alle ...
0

SWI7CH, la tradizione e l’arte di Pietrasanta incontrano la tecnologia

Luglio 18th, 2019
Dal 25 al 30 Luglio si terrà a Pietrasanta SW17CH, serie di eventi il ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Approvati i Pabe per altri due bacini

Nel Consiglio comunale di lunedì sono state approvate le delibere dei Pabe (Piani dei bacini estrattivi) relative ai bacini 14 e 17. L'assessore Maurizio Bruschi ha commentato la presentazione dei tecnici Giuseppe Bruschi del settore marmo e Nicoletta Migliorini: «La riteniamo una proposta coraggiosa per il futuro; i Pabe rappresentano un cambio di passo fondamentale». Bocciati tutti e tre gli emendamenti presentati dall'opposizione, rispettivamente da Insieme per Carrara e dal Pd.

Il santone di marmo

Una statua di 3 metri in marmo di Carrara del santo indiamo Wale Ji, venerato da milioni di persone, è stata scolpita dagli artigiani di Pietrasanta per essere collocata in un tempio in India nei pressi del Taj Mahal. La statua sarà presentata il 20 Luglio nel chiostro di S.Agostino.

Torano notte e giorno celebra Monfroni

TORANO celebra Luciano Monfroni. I gessi di papa Giovanni II e Sandro Pertini in mostra nel borgo dal 24 luglio al 13 agosto. In questo modo ‘Toranoorno’ vuole rendere omaggio al grande artigiano carrarino protagonista di molte edizioni della manifestazione. Complessivamente saranno cinque i gessi in esposizione a Torano: ‘Il Tecchiaiolo’, ‘Papa Giovanni II’, ‘Il presidente Sandro Pertini’, ‘Pudore’ e ‘Cavatore’ (questi ultimi due presentati al simposio internazionale di scultura di Carrara nel 1981 e 1985). «Tutti noi abbiamo profondamente amato Luciano, – racconta la curatrice della rassegna Emma Castè – la sua arte, la sua interpretazione realistica del marmo. E’ stato, e lo è ancora oggi, fonte di ispirazione ed ammirazione.

Assieme a Davide Vanelli delle Teste di Marmo e a ‘Marmo tour’ di Francesca Dell’Amico la settimana scorsa sono salite nel ventre delle Apuane Carla Mel, ex giocatrice professionista di tennis e Carla Storari, campionessa di beach tennis e sorella dell’ex portiere di MIlan e Juventus Marco.

ATTACCO ALLA GIUNTA IL CONSIGLIERE DELLA MINORANZA FA L’ELENCO DEI PROBLEMI

«LE TARIFFE del marmo, la chiusura di molte cave, l’aumento dell’Irpef, la gestione delle spiagge libere, la sanità, la perdita dei finanziamenti della scuola ‘Giromini’, villa Ceci, il Politeama, gli Animosi e il Mediterraneo». E’ lunghissima la lista degli argomenti su cui in questi due anni «l’amministrazione si è trovata in difficoltà» stilata dai consiglieri di minoranza Gianenrico Spediacci e Andrea Vannucci e presentata ieri in consiglio comunale in un’unica grande mozione.


TUTTO esaurito per i tour in cava anche in notturna e per le molte attività previste nell’ambito di «Water+Marble Experience», la manifestazione voluta dal Comune e organizzata in collaborazione con i Concessionari Agri Marmiferi Massa (Cam) e con Podere Scurtarola, Caldia, Fondazione Marmo ed Evam-Fonteviva, senza dimenticare i partner Imm Carrara e Provincia. Diciamo subito che la rassegna, che si è conclusa ieri sera, è piaciuta molto. Gli eventi hanno registrato un ottimo gradimento da parte di residenti e turisti. Molte le richieste di visite alle cave (quelle di Forno e Casette) provenienti non solo dal territorio, ma anche dal resto della Toscana, Emilia e Liguria. Le visite hanno consentito di vivere un’esperienza unica dal mare ai monti in pochi chilometri e di godere di uno scenario pazzesco: il Parco delle Apuane, le cave, il marmo, che segna l’economia ma anche la geografia dei luoghi, e l’acqua, elemento di forte richiamo con il mare, i fiumi e le sorgenti naturali intorno al Monte Belvedere, dove nascono le acque Fonteviva e Amorosa.

Persiani: «Diventerà il nostro palcocenico»
«QUESTA – ha detto il sindaco Persiani – è la 1ª edizione di un evento che nel tempo andrà a rappresentare il palcoscenico sul quale presentare la città, evidenziando gli elementi capaci di caratterizzarla, come il marmo e l’acqua, agli occhi del mondo. Crediamo fortemente in questa manifestazione e nelle molteplici sinergie grazie alle quali è stata sviluppata, consci del fatto che ci permette di mettere in mostra a un ampio pubblico le nostre eccellenze».

Pagina 8 di 446

La foto notizia

Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave
Le opportunità del digitale e i rischi del mancato utilizzo Un progetto della CCIAA Lucca in collaborazione con Cosmave

PID Punto Impresa Digitale è un progetto della Camera di Commercio di Lucca - in collaborazione con Cosmave - per incrementare il processo della digitalizzazione nelle imprese.

Non solo marmo

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree