patrocinio comune

0

I “Frammenti“ dello scultore Maggi nel docu-film di Tommaso Barbieri

Gennaio 15th, 2021
La Nazione Da oggi il cortometraggio è in anteprima su Vimeo Le ...
0

Rifiuti, marciapiedi rotti, bottiglie. Non è una discarica, è Marcognano

Gennaio 13th, 2021
La Nazione Pavimentazione scivolosa, rifiuti, vasi rotti e bottiglie ...
0

Brexit, prime difficoltà per le imprese

Gennaio 11th, 2021
COMUNICATO STAMPA DELL'11 GENNAIO 2021 La situazione non è ...
0

Pietrasanta sulle pagine di FORBES

Gennaio 07th, 2021
Grazie all'istituzione del "Parco Internazionale della scultura" la ...
0

Focus sicurezza sul numero di Dicembre del periodico di Cosmave

Dicembre 14th, 2020
In distribuzione il numero di Dicembre del periodico del consorzio ...
0

AGEVOLAZIONI Pubblicato il BANDO INAIL

Novembre 30th, 2020
Appena pubblicato l'attesissimo bando ISI INAIL, che dispone il 65% a ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

«Il marmo non è poi così decisivo»

Le dinamiche del lavoro
Nella sua analisi sui Pabe, Andrea Figaia osserva: «Le dinamiche occupazionali, esaminate solo su base comunale, scontano una visione troppo ristretta. Si evidenzia comunque una 'monocultura' del marmo, peraltro non poi così concretamente incidente, in termini occupazionali, come altri assetti associativi imprenditoriali vogliono invece affermare.

L'analisi della cisl in vista dei pabe (piani attuativi dei bacini estrattivi).

Dice Mallegni: "La Presidente del CAV vuole il bene della Fondazione: spero rimanga fino al termine del suo mandato e oltre". Il senatore si dice ottimista sul buon esito della faccenda anche perchè nell'agenda della Fondazione CAV i progetti ci sono e saranno finanziati dal Comune.

«MARMO all’opera«. Sette concerti tra segherie, piazze e luoghi simbolo della città. In cartellone anche un grande spettacolo agli Animosi. A partire dal 4 maggio il Comune in collaborazione con il circolo carrarese Amici della lirica ‘Mercuriali’ darà il via alla seconda edizione della kermesse. Fino a novembre le note di grandi protagonisti della scena lirica internazionale saranno il filo rosso che congiungerà tra loro molte eccellenze cittadine. Dopo il fortunato debutto dell’anno scorso ‘Marmo all’opera’ porterà così la lirica negli show room di aziende del lapideo come la Marmi Carrara e la Graziani marmi, ma anche direttamente in piazza, con un concerto davanti al Duomo il prossimo 5 agosto. Il belcanto sarà infine grande protagonista anche delle celebrazioni per i 250 anni dell’Accademia e della nuova edizione di Con-vivere. «Già da tempo accarezzavamo l’idea di realizzare una sorta di festival che coniugasse la tradizione del melodramma al mondo del marmo – spiega il presidente degli amici della lirica Carlo Menconi –.

«TERRE aumentare grazie all’accordo con il porto di Savona». Così il Partito democratico commenta l’esultanza dell’amministrazione comunale che esprimeva soddisfazione per la crescita delle terre del monte portate a valle. Il Pd invece riferisce l’aumento delle terre ad un accordo tra la presidente dell’Autorità portuale Carla Roncallo, la ditta Perioli e il porto di Savona, che sta eseguendo il ripascimento.

CAVA Bore Mucchietto di Massa, arriva l’ok dal Parco delle Alpi Apuane per una proroga di altri due anni della Pronuncia di compatibilità ambientale al progetto di coltivazione della ditta Escavazione Calacatta Bondielli. Una richiesta presentata dalla società all’inizio di marzo e il via libera da parte del Parco è arrivato venerdì scorso. Anche su questo sito estrattivo il comando dei Guardiaparco aveva evidenziato, con una nota del 30 maggio del 2018, delle difformità fra il progetto approvato e le lavorazioni effettuato: in pratica uno scavo a gradoni in galleria non autorizzato di circa 160 metri cubi di volume.

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree