patrocinio comune

0

Cosmave: eletto il nuovo Direttivo

Febbraio 26th, 2021
Cosmave: eletto il nuovo DirettivoL'Assemblea dei Soci ha eletto il ...
0

Focus Economia Circolare sul numero di Febbraio di VersiliaProduce

Febbraio 10th, 2021
Fra pochi giorni in distribuzione il numero di Febbraio del periodico ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

La Nazione


MASSA «Una tragedia sfiorata: adesso basta». Il Partito della Rifondazione Comunista di Massa parla dei disagi che si riscontrano al monte con la presenza dei mezzi pesanti, che comunque non hanno colpa. «L’altra mattina si è sfiorata la tragedia. Lo stiamo denunciando da anni, molti, troppi. Un mezzo pesante proveniente dalle cave Rocchetta che trasportava detriti non ha retto sotto il peso dei sassi, non è riuscito a frenare e ha sfondato il guard rail di protezione. Solo la buona sorte ha impedito che quel mezzo distruggesse diverse abitazioni e le famiglie che ci stanno dentro. Tutti i giorni gli abitanti del Fornello rischiano la propria vita. Così come rischiano la vita i trasportatori che spesso sono obbligati dalle logiche del mercato a guidare al limite della sicurezza, vincolati dalle regole di appalti e subappalti che mettono all’ultimo posto sicurezza del territorio e dei lavoratori.

La Nazione

Le carte bollate del Comune non piacciono alla Regione: la cava si ferma e i lavoratori restano a casa. In una battaglia a suon di timbri tra Carrara e Firenze a rimetterci è chi vuol lavorare per portare un salario a casa. In questo caso si tratta di quattro cavatori della cava ‘Polvaccio’. Il sito estrattivo che da quattro mesi è stata bloccato perché la Regione ha sospeso una Scia che, invece, aveva concesso il Comune. Un pasticcio figlio di norme spesso poco chiare oltre che della non celata volontà di un ente di rimarcare la propria preminenza sull’altro, ma che potrebbe ora rappresentare un precedente anche per altre cave. «Al Polvaccio – spiegano il comitato direttivo della Fillea Cgil e il suo segretario Leonardo Quadrelli - è stata sospesa l’autorizzazione per sopraggiunte interpretazioni tecniche su chi tra Comune e Regione avrebbe dovuto dare l’autorizzazione a lavorare visto che nell’area sono comprese fosse demaniali e canali di scolo. Una questione burocratica della quale né l’azienda né i lavoratori hanno colpa.

La Nazione


Una nuova scultura per la rotonda all’incrocio tra viale XX Settembre e via Covetta. Si chiama ‘La Cicciona’ ed è opera dello scultore Giorgio Andrei che ha deciso di donarla al Comune. Il valore della scultura è stato stimato in 15mila euro, ma sull’opportunità della sua collocazione ci sono opinioni contrastanti. Più che la qualità del monumento a non convincere è l’iter seguito per la scelta di un’opera destinata a una posizine tanto centrale.

La Nazione

E’ stato selezionato tra i 200 talenti che avranno l’opportunità di esporre alla prossima edizione di NordArt2021 a giugno

SERAVEZZA L’artista seravezzino Matteo Marchetti parteciperà alla prossima edizione della Mostra Internazionale «NordArt 2021» che si svolgerà in Germania. Si tratta di una delle rassegne di arte contemporanea più grande e famosa al mondo, per prendere parte alla quale vengono selezionati soltanto 200 artisti, scelti da una commissione di esperti: l’inaugurazione sarà sabato 5 giugno e si concluderà alla fine di ottobre.

La Nazione

PIETRASANTA Da qualche giorno la collezione temporanea di opere di arte contemporanea del Palazzo dei Congressi di Firenze - a due passi dalla Stazione di Santa Maria Novella e dalla Fortezza da basso - si è arricchita di un nuovo prestigioso pezzo. Si tratta dell’Archeosegno di Franca Pisani, l’artista toscana (grossetana di nascita ma ormai versiliese d’adozione) che proprio con quest’opera nel 2017 prese parte alla 57a Biennale d’arte di Venezia e che viene mostrata per la prima volta a Firenze. Realizzata in marmo statuario del monte Altissimo, sulle Alpi Apuane, e nata nei laboratori dell’Henraux, la scultura Archeosegno misura 140x90x40 centimetri da terra, pesa soli 33 chilogrammi, ma è stato ricavato da un iniziale blocco di marmo di quattro quintali proveniente dalla cava del Monte Altissimo, sulle Alpi Apuane, scoperta da Michelangelo nel 1517 e che doveva servire per “cavare” i materiali per la facciata della Basilica di San Lorenzo a Firenze.

La Redazione

 Ieri mattina a Fornello, frazione di Caglieglia, si è sfiorata una tragedia; infatti, un mezzo pesante proveniente dalle cave Rocchetta che trasportava detriti non è riuscito a frenare e ha sfondato il guard rail di protezione. «Tutti i giorni gli abitanti del Fornello rischiano la propria vita! - questa è la denuncia del Partito di Rifondazione Comunista di Massa - così come i trasportatori che spesso sono obbligati dalle logiche del mercato a guidare al limite della sicurezza, vincolati dalle regole di appalti e subappalti che mettono all'ultimo posto sicurezza del territorio e dei lavoratori». Rifondazione ha raccolto le lamentele degli abitanti di Fornello, spaventati e arrabbiati, perché anche loro da anni denunciano questa situazione e misurano sulla loro pelle il rischio che tutti i giorni corrono. E aggiunge Rc: «Non si può certo stare zitti di fronte all'ennesimo evento pericoloso e non accettiamo che per l'avidità di pochi si metta a rischio la vita di molti.

Pagina 10 di 1117

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree