patrocinio comune

0

Conversazione con l’artista Elena Mutinelli

Luglio 13th, 2020
Conversazione con l’artista Elena MutinelliSecondo e ultimo ...
0

Nuovo appuntamento con i documentari d’arte con la proiezione di Canova

Luglio 06th, 2020
Venerdì 10 luglio alle ore 18:30, un nuovo appuntamento con i ...
0

Il Museo del marmo di nuovo visitabile

Luglio 06th, 2020
La Nazione CULTURA Dopo la pandemia ha riaperto i battenti allo ...
0

Export del marmo in picchiata perché i clienti non possono più venire a toccarlo

Luglio 03rd, 2020
Il settore lapideo come il turismo: lo stop ai voli lo manda in ...
0

Riprende al MuSa il format "Conversazione con l'artista". Protagoniste Flavia Robalo e Veronica Fonzo de La Polveriera

Giugno 29th, 2020
Venerdì 3 Luglio 2020 a partire dalle ore 18:30 presso MuSA - Via ...
0

Le opere di Viale fanno già incetta di like e selfie

Giugno 25th, 2020
La Nazione PIETRASANTA Se anche la mostra avrà lo stesso successo ...
0

FASE 3 Cosa ci lascia di positivo l'emergenza COVID-19?

Giugno 12th, 2020
Dopo l’esperienza storica ed inedita del lockdown, le aziende cercano ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...


cosmave centro servizi

 

The Latest

Il Tirreno


del nero (m5s)
La difesa del sindaco passa attraverso la lettura, da parte del capogruppo Daniele Del Nero, del programma elettorale del Movimento 5 Stelle: "Gli unici impegni presi con la città sono scritti qui". Nel testo non compaiono i cavalli di battaglia del primo cittadino, dalla pubblicizzazione dei beni estimati alla tassazione blocco per blocco. «È tornato indietro su tutto - accusa Bottici - persino sull'osservatorio del marmo che ad oggi nemmeno esiste. Il testo è simile alla bozza che presentammo, salvo modifiche peggiorative che elargiscono premialità ad hoc e lasciano aperte problematiche tecniche». Del Nero è invece convinto della bontà e della novità del regolamento appena approvato e afferma che la strada tracciata è quella giusta.

Il Tirreno

Bernarda Franchi (Fondazione Marmo): noi disponibili
a fare sinergia ma è necessaria un'adeguata comunicazione
Un tavolo istituzionale, simile al comitato nato per Con_Vivere Festival, questa volta per il ritorno della Biennale internazionale di scultura perché, per prendere in prestito le parole di Enrico Isoppi - presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara -, «dovremmo avere due-tre eventi all'anno irrinunciabili, tra cui la Biennale». Nessuno si sbilancia, il "si farà" resta più nel campo delle ipotesi che nelle dichiarazioni, ma intanto arriva un primo tassello per il ritorno della manifestazione carrarese dopo l'ultima volta di dieci anni fa. La volontà che sembra trasversale - dalla politica all'imprenditoria - è emersa dal trittico di incontri a palazzo Del Medico in piazza Alberica, sede di "Votre. Spazi contemporanei", dove il padrone di casa, il gallerista Nicola Ricci ha targato tre incontri per riaprirne il dialogo. Venerdì scorso il terzo incontro nel mezzo de "L'Ultima", mostra fotografica con al centro "Post Monument", per un progetto proprio di Ricci con le foto di Valerio Brambilla (fotografo ufficiale dell'ultima manifestazione del 2010). Presenti alla tavola rotonda oltre al gallerista, Luciano Massari, direttore dell'Accademia di Belle Arti di Carrara, l'assessore Federica Forti, Bernarda Franchi, presidente della Fondazione marmo e, appunto, Isoppi; a moderare l'incontro l'architetto Corrado Lattanzi. 

Il Tirreno


la replica della ditta tonelli renato srl
La ditta Tonelli Renato della Cava Piastriccioni C replica «con profonda indignazione» alla comunicazione del Parco relativa alla chiusura del cantiere in galleria della cava. «La notizia però - si sottolinea - non è corretta, perché stiamo lavorando regolarmente nella parte a cielo aperto della cava mentre in galleria, la zona interdetta, è da oltre vent'anni che non vi è attività estrattiva. E' vero, invece, che ci è stato riconosciuto il diritto a lavorare in galleria - e lo faremo rispettando tutte le procedure di legge come sempre abbiamo fatto - dopo una battaglia legale di tre anni e mezzo contro il Parco davanti al Tar della Toscana, che dichiarando l'illegittimità dell'operato del Parco, ha annullato l'arbitraria riduzione della perimetrazione della nostra area contigua di cava. Con la sentenza n.524/2020 del 30.04.2020 è stato confermato ciò che abbiamo sempre detto, ovvero che i confini del Piano del Parco 2016 ci avevano ingiustamente penalizzato. Noi abbiamo vinto pienamente, ma di questa lieta circostanza il Parco si è ben guardato dal passare una "velina" alla stampa.

La Nazione

IL CONTEST

Sono aperti i termini per partecipare al contest uni#città per selezionare i 10 artisti che saranno chiamati a far emergere utilizzando qualsiasi tecnic sulla “tela” bianca di altrettanti cubi di marmo una delle virtù della città di Carrara. E’ un’iniziativa realizzata in collaborazione con Emma Castè

La Nazione

MASSA Escursioni e momenti di riflessione sulla bellezza unica delle nostre montagne. Il Parco Naturale Regionale delle Alpi Apuane dal 2012 è entrato far parte della rete dei Geoparchi tutelati dall’Unesco e si estende nelle provincie di Massa Carrara e Lucca racchiudendo in sé mare e montagna, caratteristiche che lo rendono unico per la sua straordinaria bellezza. Il Parco non è solo cime da raggiungere, ma grotte, sorgenti, fiumi che diventano canyon selvaggi e ancora, zone con grandi valori storici, come la Lunigiana, la Garfagnana, con castelli e nuclei urbani storici bellissimi. Purtroppo la lavorazione del marmo, che viene estratto senza sosta fin dal primo secolo a.C, in questo fazzoletto di terra meravigliosa, sta danneggiando irrimediabilmente il territorio. Il marmo non è una risorsa rinnovabile, le montagne non ricrescono, e ogni parte asportata impoverisce il territorio, danneggiando oltretutto anche le falde acquifere.

La Nazione

MASSA Si partirà da quattro punti diversi domani, dal massese (Vergheto), dal carrarino (Foce di Pianza), dalla Lunigiana (Vinca) e dalla Garfagnana (Val Serenaia) per arrivare al Pizzo d’Uccello, in occasione della manifestazione per la tutela delle Alpi Apuane, organizzata da Gianluca Briccolani fotografo, alpinista del C.A.I. Firenze ed ideatore del progetto ambientale L’Altezza della Libertà, il quale chiama a raccolta tutte le persone e le associazioni che hanno a cuore il bene prezioso di questa bellissima catena montuosa.

Pagina 14 di 865

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree