patrocinio comune

0

Un busto di Bianco Carrara in memoria del "Capitano"

Maggio 15th, 2021
Tanti del Tonfano hanno iniziato a giocare a calcio nei pulcini. ...
0

Produzione industriale nel 1° trimestre 2021 a Lucca, Pistoia e Prato: segnali di ripresa netti ma non generalizzati

Maggio 06th, 2021
L'effetto-settore continua a farsi sentire con forza a Lucca, Pistoia ...
0

Webinar "Dal marmo alla blockchain"

Aprile 30th, 2021
Camera di commercio: webinar "Dal marmo alla blockchain", 05 maggio ...
0

Confindustria Toscana Nord, Daniele Matteini presidente designato. In carica dopo il voto della prossima assemblea dei soci

Aprile 29th, 2021
Sarà Daniele Matteini il presidente di Confindustria Toscana Nord per ...
0

La Lochtmans Srl entra in Cosmave

Aprile 28th, 2021
"La macchina deve funzionare. Tutto il resto sono discorsi". Estrema ...
0

Il numero di Aprile del periodico del consorzio

Aprile 14th, 2021
Continua l'approfondimento sull'economia circolare: dopo l'analisi ...
0

Obbligo di trasparenza sulle erogazioni pubbliche - Segnalazione di Cosmave

Marzo 09th, 2020
Ai sensi dell'art.35, decreto n. 34 del 30.04.19, si segnalano i ...

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

Il Tirreno

Tre milioni di euro di intervento per la scuola del marmo. La Provincia parte con il bando per la manifestazione di interesse

Il Tirreno

L'intervento dell'ex presidente dell'accademia

Fondazione Marmo, Fondazione CR Carrara e Comune di Carrara hanno deciso, intelligentemente, di presentare un'unica proposta agli Uffizi per il progetto Uffizi Museo Diffuso, con opere degli Uffizi trasferite per una mostra/museo a Carrara. Anche la Fondazione Conti aveva deciso, autonomamente, di presentare una proposta. Sarebbe veramente un'ottima idea se anche la Fondazione Conti entrasse nel progetto con gli altri organismi. Meglio mangiare una torta assieme agli altri, che niente da soli (il proverbio genovese, in originale, è un po' più ardito!). Le tre Fondazioni esistenti nel territorio sono istituzioni meritorie che hanno già dato, in passato, validi contributi. L'iniziativa Museo Diffuso è solo un punto di partenza, non di arrivo, è un'occasione da sfruttare in maniera adeguata, con altre azioni.

Agri marmiferi, altro ricorso

Il Tirreno

Un nuovo ricorso contro il regolamento degli agri marmiferi, stavolta al Capo dello Stato. Non è la prima occasione che il regolamento incontra delle resistenze: la più eclatante è quella della Regione, che a marzo si è rivolta al Tar per vedere annullato l'atto che secondo Firenze contiene conflittualità con la legge regionale, statale e comunitaria. Alla serie di contenziosi si aggiunge anche il ricorso straordinario al presidente della Repubblica, sempre per vederlo annullare. Il Comune si è opposto al ricorso straordinario, chiedendo che venga risolto in sede giurisdizionale e dando mandato di costituirsi nel giudizio che verrà eventualmente promosso davanti al Tar.

L'amministrazione ha depositato la riassunzione della causa interrotta a seguito del decesso di una delle parti. La corte d'appello fisserà una nuova udienza

La Nazione

Una vertenza decennale Da annni il Comune tenta di equiparare i beni estimati agli agri marmiferi

La Nazione


La neonata associazione presenta un esposto con tanto di report fotografico «L’ordinato ripristino ambientale non è stato effettuato. Stop alle lavorazioni»
MASSA La prima denuncia di Apuane Libere punta ‘in alto’ e mette nel mirino la cava Padulello, sul versante apuano del monte Cavallo: ieri mattina ha depositato una denuncia, completa di report fotografico, ai carabinieri forestali della stazione di Massa, al Parco delle Alpi Apuane, all’ufficio cave del Comune e alla Regione Toscana. «Grazie all’instancabile presenza sul territorio apuano dei nostri militanti ambientali – spiega Gianluca Briccolani (nella foto), presidente della neonata associazione – abbiamo verificato e documentato che a distanza di ben 3 anni l’ordinato ripristino ambientale non è stato effettuato.

Pagina 3 di 1194

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree