patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

La NazioneSi tratta di ex studenti dell’Accademia di Brera Domani esporranno le opere
SERAVEZZA Sono stati accolti con il progetto “Residenza d’artista” e daranno vita alle loro opere ispirandosi al nostro territorio. Parliamo dei sei giovani artisti, ex studenti dell’Accademia di Brera (nella foto), che risiederanno per tutta la settimana all’Oasi Nostra Signora del Sacro Cuore (ex Villa Henraux). Gli artisti – Gabriele Artusio, Rossella Barbante, Giacomo Giori, Yanan Chen, Giulia Moretti e Luming Zhang – sono arrivati a Seravezza grazie alla collaborazione con il professor Andrea Del Guercio. I loro elaborati saranno esposti domani dalle 16.30 alle 18.30 alle Scuderie Granducali: ognuno di loro donerà poi un’opera al Comune.

La Nazione

STAZZEMA Via libera da parte del Comune all’attività estrattiva di materiale lapideo in due di cave, accogliendo così la richiesta dei titolari. Ad essere ritenuto ammissibile sotto il profilo urbanistico, innanzitutto, è il piano di coltivazione della cava Filucchia 1, della ditta “Davi“ di Seravezza, che contempla una sola fase operativa per una durata complessiva di tre anni: l’attività prevede l’estrazione della “Pietra del Cardoso” per una volumetria totale di 3.170 metri cubi (a monte).

La Nazione

I provvedimenti amministrativi adottati dal Prefetto dopo complesse indagini Vietata la partecipazione a gare pubbliche. Verifiche in corso per altre 8 società

MASSA CARRARA Un lavoro lungo, minuzioso e silenzioso ha impegnato il nucleo interforze della Prefettura. Il risultato? «Tre interdittive antimafia ai sensi dell’art. 89-bis del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 159, il Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché le nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia) nei confronti di altrettante società» adottate dal prefetto Guido Aprea. Ma il lavoro non è ancora finito perché l’«odore» di mafia nell’economia apuana non sembra proprio esaurito lì. Per altre otto aziende infatti la prefettura comunica che è in corso un’«avanzata attività istruttoria finalizzata alla verifica dell’infiltrazione in questione».

La Nazione

di Alessandro Salvetti CARRARA Dall’Abruzzo a Carrara per l’amore dell’arte. È la storia di Flavia Bucci, una giovane artista che ha deciso di stabilirsi all’ombra delle Apuane e di avviare qui il proprio percorso nel mondo dell’arte e del lavoro dopo essersi laureata all’Accademia di Belle Arti. Le sue opere, che dalla sua casa-studio sono state esposte in mostre e festival in tutta Italia, vengono create con una gestualità ripetuta, fatta di piccoli cerchi che compongono masse astratte la cui forma è in divenire. «Questo – dice Flavia Bucci – rappresenta la possibilità di vedere cose che ancora devono diventare. Ciò si interfaccia con la mia ricerca sul rapporto fra il tempo individuale e collettivo e sul tipo di concezione che abbiamo del nostro tempo». Dopo anni da spettatrice, passati a scoprire angoli nascosti in cui non si passa comunemente, Flavia ha deciso di partecipare in modo attivo a “Studi Aperti”, il festival organizzato dall’associazione ‘Oltre’ e Carrara Città Creativa dell’Unesco, con il patrocinio del Comune. Un modo, questo, di uscire dal territorio e dalle realtà locali nelle quali troppo spesso Carrara è imprigionata.

La Nazione

Versilia
Lutto nella Piccola Atene

Aveva 83 anni ed era malato Amico di Sem Ghelardini, insegnava agli apprendisti e lavorò con tanti “big“

PIETRASANT AMezzo secolo dedicato alla scultura, grande passione al pari della natura, i libri e il buon vino. Eolo Galeotti (nella foto) se n’è andato a 83 anni a causa di problemi di salute che si portava dietro da tempo. La Piccola Atene piange così un artigiano-scultore che incantava i grandi artisti, come Giovanni Manganelli e Claudio Capotondi, e i giovani apprendisti, venuti anche dagli Usa per conoscere il marmo. Nato in via Verzieri e residente al Crociale, lascia la figlia Chiara, il genero Pierangelo Ghelardini, figlio di Sem – suo grande amico – e le nipoti Gaia e Valentina. d.m.

La Nazione

Sopralluogo in via Oberdan, prima fase verso la conclusione Entro fine anno attesa la gara per allestire la struttura

PIETRASANTA L’imperativo è stato categorico: accelerare i lavori di realizzazione del Museo Mitoraj. E’ ciò che ha chiesto il sindaco Alberto Giovannetti durante un incontro con gli studi professionali che stanno lavorando alla nuova struttura, al quale hanno partecipato anche gli ingegneri comunali Filippo Bianchi e Sara Benvenuto e la dirigente Valentina Maggi, e a cui ha fatto seguito un sopralluogo al cantiere

Pagina 5 di 1562

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree