patrocinio comune

 

 


cosmave centro servizi

 

The Latest

La Nazione

Creare futuro va all’attacco della giunta Alessandrini che sta procrastinando il rinnovo dell’Asbuc
SERAVEZZA ‘Questa amministrazione sta solo dilatando i tempi per arrivare ad un accordo con Henraux senza tener conto delle esigenze dei frazionisti?’. Ieri sera Creare Futuro ha affrontato l’argomento del contenzioso sugli usi civici. ‘Il sindaco - spiega la minoranza - afferma che la sentenza solo apparentemente riconosce l’esistenza degli Usi Civici sui territori detenuti da Henraux e da cui estrae il marmo: se così fosse sarebbe auspicabile da parte dei frazionisti andare ad un accordo per evitare di perdere la causa. Dall’altro lato, se è vero che la sentenza di primo grado traballa come sostenuto dal primo cittadino, non vi dovrebbe essere questa necessità frettolosa per Henraux ad andare ad un accordo. Le motivazioni del sindaco sulla presunta erroneità della sentenza del 2020 non sono ad oggi supportate da evidenze certe.

La Sindaca: leggerò con attenzione la sentenza

Il Tirreno


Carrara «La sentenza d'appello ha confermato il primo grado. Mi occuperò quanto prima di leggerla con attenzione. Al momento posso dire, anche in funzione di quanto dichiarato in campagna elettorale, che è giunto il momento che il mondo del marmo e l'amministrazione pubblica tornino a sedersi ad un tavolo. Impegnandoci tutti per dare il via ad una nuova fase, archiviando la stagione dei tribunali ed inaugurando quella del dialogo»: queste le parole della sindaca Serena Arrighi in merito alla sentenza d'appello sui beni estimati. Avevamo calcolato alcuni anni fa che il mancato introito di canone di concessione (5% del valore medio) si aggira intorno ai 4 milioni di euro l'anno; anche i beni estimati invece sono tenuti a versare il contributo di estrazione (10% del valore medio).

I bensi estimati restano privati

Il Tirreno

Carrara Anche secondo la Corte d'Appello di Genova, i beni estimati sono da considerarsi cave private, e quindi un terzo circa del patrimonio delle Apuane carraresi non sono beni pubblici. I giudici di secondo grado hanno confermato l'impostazione data in primo grado dal tribunale di Massa quattro anni fa. La battaglia giudiziaria si concluderà probabilmente solo in Cassazione, mentre resta aperto il fronte legislativo, con una proposta di legge depositata alla Camera (ma finora mai portata in discussione), anche se ovviamente, di fronte a due sentenze di segno opposto, non è detto che il legislatore si prenda la briga di legiferare in senso contrario. Come osserva l'avvocato Riccardo Diamanti, una legge che stabilisse che i beni estimati sono pubblici, «sarebbe una forzatura inaccettabile, siamo in uno stato di diritto e il parlamento dovrebbe rispettare quanto stabilito dalla magistratura che è un'autorità indipendente».

Premio Henraux a tre scultrici

Il Tirreno

Seravezza Nikita Gale, Lorenza Longhi e Himali Singh Soin hanno vinto la quinta edizione del Premio internazionale di scultura Henraux in memoria di Erminio Cidonio. Evento promosso e organizzato dalla Fondazione Henraux. La giuria era composta da Edoardo Bonaspetti, Vincenzo de Bellis, Letizia Ragaglia, Eike Schmidt e Roberta Tenconi: dopo aver esaminato le candidature presentate da ciascun membro del comitato di selezione composto da Lorenzo Giusti, Fatima Hellberg, João Laia, Luca Lo Pinto, Lucia Pietroiusti, Yasmil Raymond e Zoé Whitley, la giuria ha ritenuto di premiare le tre artiste internazionali che meglio rispondevano ai requisiti richiesti dal premio. I tre progetti selezionati si sono distinti per il significativo grado di sperimentazione artistica e tecnologica, e per la capacità di affrontare alcuni temi centrali della contemporaneità.

La Nazione

Pronto il cantiere della Gsm Costruzioni Srl. Il termine dei lavori a giugno 2024
Sarà demolita e ricostruita l’ala lato Massa dell’Istituto Tacca di Carrara: partono infatti i lavori appaltati dalla Provincia per un importo di 2.435.781 euro totale. La consegna del cantiere per l’inizio dei lavori ieri alla presenza del presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, e della Gsm Costruzioni Srl di Pomigliano d’Arco che si è aggiudicata l’appalto. L’intervento rientra tra i tre finanziati nel piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020, confluito nel Pnrr, gli altri due sono lo Zaccagna di Carrara, il cui cantiere è stato consegnato la scorsa settimana e l’alberghiero Minuto di Marina di Massa. Al termine dei lavori sarà riconsegnata all’istituto una struttura su due piani per una superficie totale di 705 metri quadrati dove troveranno posto segreteria, presidenza, due sale docenti, una per esposizioni, 5 aule e 5 laboratori. Il termine per i lavori è di 730 giorni effettivi, quindi giugno 2024

La Nazione

Rendite e beni comuni sotto esame Obiettivo: riequilibrare le disparità
MASSA Rendite e beni comuni, come le spiagge o il marmo delle Alpi Apuane, sono il tema di cui si parlerà il primo luglio alle ore 16 a Palazzo Ducale: un evento organizzato dal collettivo Massa Città in Comune per affrontare insieme a rappresentanti delle istituzioni, esperti e docenti, un tema complesso e sempre di grande attualità. I relatori approfondiranno le pratiche sviluppate in altre città che hanno permesso di allargare la platea dei fruitori dei beni comuni, attivando politiche che partano da una prospettiva di uguaglianza sociale. Acqua, cave, spiagge e consumo di suolo.

Pagina 9 di 1516

La foto notizia

Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti
Dal virtuale al reale Dal MuSA al Museo dei Bozzetti

Domenica 22 settembre terzo appuntamento della stagione con il ciclo “Dal virtuale al reale”. La visita guidata prevede una prima sosta al MuSA per poi proseguire al Museo dei Bozzetti. Al MuSA visita alla Collezione “Capitani Coraggiosi”, una selezione di opere in gesso provenienti dal Comune di Pietrasanta e concesse in prestito. La selezione fa parte del progetto “Il museo diffuso”, con il quale il Comune, ricercando contenitori sul territorio che ospitino piccole sezioni del museo con bozzetti a tema con il luogo, rende fruibile la sua imponente collezione. Proiezione del documentario in multiproiezione “La voce del marmo“, il film documentario che ripercorre la storia dell’estrazione del marmo nell’area Apuo-versiliese, da Michelangelo fino ai giorni nostri. A seguire, dopo una breve passeggiata visita al Museo dei Bozzetti, un’istituzione unica nel suo genere, nata nel 1984 con l’intento di documentare l’attività degli artisti. Ubicato in un contesto storico-religioso di prestigio, l’istituto raccoglie e ospita 700 bozzetti di sculture di oltre 350 artisti che hanno scelto i laboratori di Pietrasanta e della Versilia per realizzare le proprie opere. Una passeggiata tra viaggio tra le creazioni della scultura contemporanea di tutto il mondo, un percorso alla scoperta del prezioso lavoro degli artigiani. www.museodeibozzetti.it La visita guidata avrà inizio al MuSA in Via Sant’Agostino 61 (angolo Via Garibaldi) alle 17.00, proseguirà al Museo dei Bozzetti in Via Sant’Agostino 1 alle 18.00 e terminerà intorno le 18.45. L’ingresso è gratuito, è gradita la prenotazione PRENOTA QUI DAL VIRTUALE AL REALE | Dal MuSA al Museo dei Bozzetti I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Visita "virtuale" al MuSA e a seguire visita "reale" al Museo dei Bozzetti Domenica 22 settembre - dalle 17.00 alle 19.00

Versilia Produce

VersiliaProduce è un periodico trimestrale pubblicato da Cosmave che costituisce una realtà consolidata e unica nel panorama della stampa di settore che si avvale di firme esterne (imprenditori, rappresentanti di enti locali, ingegneri, etc.) che commentano eventi, promuovono dibattiti e approfondiscono aspetti tecnici.
Il giornale è distribuito via posta in oltre 2000 aziende del territorio apuo-versiliese e dei maggiori comprensori lapidei italiani (Verona, Tivoli e Rapolano, Puglie, Sicilia, Sardegna, Piemonte); VersiliaProduce è anche diffuso in occasione di fiere, workshop e manifestazioni di settore.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree